DAILY MAGAZINE

Primo Piano

Campania

Campania, allarme ricoveri giovani

Il dato più preoccupante di questa terza ondata è rappresentato dal numero di giovani ricoverati nelle terapie intensive degli ospedali della Campania e in particolare di Napoli. Pina Tommasielli, dell’Unità di Crisi della Regione Campania per l’emergenza Covid, invita a chiudersi in casa “e, se chiamati, andiamoci a vaccinare“.

leggi tutto…

Bollettino del 27 luglio: 4.522 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

in News by

L’ultimo bollettino nazionale registra 4.522 contagiati su 241.890 tamponi effettuati. Sono invece 24 i morti e 2.418  i guariti. Aumentano  le terapie intensive a + 7 e a +99  i ricoveri. Il tasso di positività si attesta al  1,9% (-1,7%).

Covid campania: 236 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

in Campania by

Sono 236 i nuovi casi di positività al Covid-19 emersi ieri in Campania dall’analisi di 7.330 tamponi molecolari. Si registrano 4 nuovi decessi, avvenuti nelle ultime 48 ore, e un decesso avvenuto in precedenza ma registrato ieri. In Campania sono 10 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 188 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Incendio a san Giorgio a Cremano: evacuato asilo nido

in Campania by

Una grossa colonna di fumo nero si è estesa fino a lambire l’area di Terra Felix in via Pini di Solimene, a San Giorgio a Cremano. Sul posto si è recato il sindaco Giorgio Zinno, che ha disposto l’evacuazione di un asilo nido. ‘‘Per questioni di sicurezza insieme alla Polizia di Stato e Carabinieri abbiamo immediatamente fatto evacuare i bambini dall’asilo nido – ha detto il sindaco di San Giorgio a Cremano – ma le fiamme hanno interessato solo le serre che insistono su via Cupa Bolino”.

leggi tutto…

In Campania i vaccini anti-Covid saranno somministrati anche in spiaggia

in Campania by

La campagna vaccinale balneare parte da Miliscola, frazione dei comuni di Bacoli e Monte di Procida: open day, mercoledì 28 e giovedì 29 luglio di pomeriggio, dalle ore 16 alle 19.  Il camper sarà collocato in strada, su via Miliscola.  Potranno aderire tutti, senza iscrizioni in piattaforma, dai 12 anni, in su. Saranno somministrati Pfizer e Moderna. I minorenni dovranno essere accompagnati dai genitori.

leggi tutto…

Campania, De Luca presenta il Rione Terra

in Campania by

Il Governatore, giunto sul posto, ha commentato: “E’ una giornata storica per Pozzuoli, per la Campania, per l’Italia. Abbiamo completato gran parte del recupero del Rione Terra a Pozzuoli che è uno dei luoghi più carichi di storia che abbiamo nel nostro Paese. Dovremmo mettere in campo una campagna di promozione internazionale perché dovranno arrivare centinaia di migliaia di turisti a vedere queste bellezze”.

“Competeremo la riqualificazione del centro storico di Pozzuoli che diventerà un patrimonio storico a livello di Pompei, Paestum. Sarà uno dei poli di attrazione del turismo italiano ed europeo. Qui c’è qualcosa di unico al mondo, siamo davvero entusiasti. Senza le risorse messe dalla regione non avremmo fatto niente ma bisogna anche saperle utilizzare bene. In questo abbiamo avuto grande capacità da parte del comune di Pozzuoli e le soprintendenze”.

“Dovremmo completare una parte del recupero del centro storico ma credo che sull’asse litorale Domitio – Pozzuoli – Napoli stiamo costruendo le precondizioni per avere un decollo turistico straordinario. Abbiamo una situazione di difficoltà, stiamo scontando ancora i residui del covid ma ne usciremo comunque prima o poi e questa è un’occasione per creare economia turistica, un’opportunità di vita per i giovani”.

Dalle 13.00 della giornata odierna sarà possibile accedere al nuovo percorso del Rione Terra con accesso libero. Per entrare, nel rispetto delle norme anti-covid, basterà prenotarsi ai numeri 08119936286 o 3296966077, attivi dalle 9:00 alle 17:00.

A Positano la mostra di reperti recuperati dal “mercato nero”

in Campania by

Domani – Mercoledì 28 Luglio – Ore 17 e 30 – Cripta Chiesa Madre di Positano per la prima volta mostra di reperti ceramici del IV secolo a.C. trafugati e strappati al mercato clandestino. Le opere sono state recuperate dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Napoli.

leggi tutto…

Scuola, in corso incontro sindacati-ministero

in News by

E’ in corso l’incontro online dei sindacati del mondo della scuola con i tecnici del ministero dell’Istruzione e i rappresentanti della struttura commissariale per l’emergenza, per discutere del Protocollo sulla sicurezza in vista della ripartenza a settembre. A seguire, nel primo pomeriggio (alle 15 è previsto un incontro più ‘politico’ dei sindacati con la presenza del presidente dell’Associazione nazionale dei presidi, Antonello Giannelli, insieme con il ministro Patrizio Bianchi.

leggi tutto…

Focus sulle bellezze in Campania: 300 pagine di guida per celebrare la bellezza nostrana

in Campania by

Con la guida “Parco dei Monti Lattari – Costiera Sorrentina e Amalfitana” il direttore Giuseppe Cerasa punta l’attenzione alla regione Campania dopo le altre due uscite qualche settimana fa e dedicate a Capri e al Cilento.

leggi tutto…

Campania in prima linea per le malattie rare: diagnosi precoce è il punto di partenza

in Campania by

Messe tutte insieme sono più di 7 mila e colpiscono circa un milione di persone in tutta Italia, di cui 25 mila in Campania: le così dette malattie rare sono in realtà più diffuse di quanto si possa immaginare ed è per questo che il Centro di Coordinamento della Campania all’Ospedale dei Colli di Napoli, ha avviato la campagna informativa sul sospetto diagnostico, per favorire diagnosi sempre più precoci che diano la possibilità di ricorrere a una pronta presa in carico.

leggi tutto…

Azienda nolana nei guai: rifiuti abbandonati in area 4mila mq

in Campania by

Si è concluso l’intervento dei carabinieri di Nola e quelli della stazione forestale di Marigliano che ha portato alla denuncia di due persone per gestione illecita e abbandono dei rifiuti e per abusivo cambio di destinazione d’uso di terreno agricolo.

leggi tutto…

Torre Annunziata, perpetra violenza sui genitori: arrestato un 45enne

in Campania by

Arrestato a Torre Annunziata hanno arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale M.C., 45enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I militari sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo e di sua madre. La donna, di 69 anni, aveva chiesto aiuto ai Carabinieri dopo le minacce subìte poco prima dal figlio. C. ha aggredito i militari e poi ha afferrato un coltello da cucina.

I Carabinieri – con non poche difficoltà – fortunatamente sono riusciti a disarmare e a bloccare il 45enne. L’arma è stata sequestrata e l’arrestato, illeso, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di giudizio. Uno dei 2 Carabinieri ha riportato traumi giudicati guaribili in 15 giorni.

Avellino cantiere da 3 mln di euro sequestrato

in Campania by

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (N.I.P.A.A.F.) di Avellino hanno denunciato tre persone, ritenute responsabili, a diverso titolo ed in concorso tra loro, dell’illecita realizzazione di opere edilizie in area di inedificabilità. I tre, in agro del capoluogo irpino, all’interno della fascia di rispetto di 150 metri del “Torrente Fenestrelle”, realizzavano opere edilizie in assenza di permesso di costruire e dei nulla osta paesaggistico e sanitario.

Nello specifico, dopo la prevista Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, era stato eseguito l’abbattimento di un vecchio immobile e, in assenza dei necessari titoli abilitativi, si stavano realizzando le fondazioni del nuovo fabbricato, da 16 appartamenti e del valore di circa tre milioni di euro. Inoltre, all’interno di un’area agricola attigua, era in fase di realizzazione un muro di contenimento, in assenza di idoneo titolo edilizio abilitativo e dell’autorizzazione sismica. L’intero cantiere, di circa 2.000 metri quadrati, è stato sottoposto a sequestro e a carico dei tre soggetti è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Roghi in Sardegna: scatta la solidarietà con la consegna del foraggio

in News by

Circa 20mila ettari di boschi, uliveti e pascoli della Sardegna sono stati rasi al suolo dai continui incendi che stanno distruggendo il territorio. In provincia di Oristano è scattata la solidarietà con la consegna del foraggio per l’alimentazione agli animali sopravvissuti nelle aziende dove le scorte sono state distrutte dal fuoco. L’iniziativa è della Coldiretti, impegnata in un’azione di monitoraggio dei danni e di assistenza alle famiglie degli agricoltori colpiti.

Ai costi economici e sociali si somma una vera catastrofe ambientale con lecci, roverelle e sughere secolari andati in fumo in aree dove – sottolinea in una nota la Coldiretti – saranno impedite anche tutte le attività umane tradizionali. Un disastro sotto ogni punto di vista con la distruzione totale delle erbe e delle essenze che sono alla base dell’alimentazione di pecore e mucche. Per ogni bosco andato in fiamme – precisa la Coldiretti – ci sono danni all’ambiente, all’economia, al lavoro e al turismo. Se certamente il divampare delle fiamme nella macchia mediterranea è favorito dal clima anomalo con alte temperature e afa, a preoccupare è l’azione dei piromani con il 60% degli incendi che si stima sia causato volontariamente.

Occorre intervenire subito – sostiene la Coldiretti – per assicurare la vitalità e la permanenza sul territorio attraverso il ripristino del potenziale produttivo agricolo, zootecnico, dei terreni e delle strutture agricole danneggiati o distrutti. A questo proposito serve subito la ricognizione dei danni e la rilevazione dei dati per poi attivare a livello regionale le risorse comunitarie previste dal piano di sviluppo rurale per sostenere le aziende colpite dall’incendio”.

Entra con un’arma bianca in pronto soccorso: tentato omicidio all’Ospedale San Paolo

in Campania by

Terrore ieri, sera al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Fuorigrotta dove un’infermiera è stata aggredita con una sega. A raccontare l’episodio è Nessuno Tocchi Ippocrate.

leggi tutto…

Smantellata filiera del falso a Roma: sequestrati 16.000 articoli

in News by

Le Fiamme Gialle del 3° Nucleo Operativo Metropolitano, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Roma, hanno individuato 3 laboratori clandestini e diversi siti di stoccaggio, rinvenendo circa 16.000 articoli – tra capi di abbigliamento e orologi – riproducenti marchi e modelli di noti brand (Rolex, Balenciaga, Adidas, Nike, Lacoste, Ralph Lauren, Gucci, Prada, Fendi, Bulgari), nonché presse idrauliche, cliché e macchinari professionali per il confezionamento.

leggi tutto…

Giovani accoltellati tra Pozzuoli e Giugliano: in manette un 17enne

in Campania by

Gli agenti del Commissariato di Pozzuoli, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Santa Maria delle Grazie a Pozzuoli per una segnalazione di due persone ferite.

leggi tutto…

Furto alla Banca Campania Centro, rubati 140.000€: ladri entrati dalle fogne

in Campania by

Ammonta a 140mila euro il bottino di un furto avvenuto a Salerno ai danni della Banca Campania Centro sul quale sono in corso indagini della Polizia di Stato: la banda sarebbe riuscita a introdursi nel caveau dell’istituto bancario passando dalle fogne la notte tra sabato e domenica scorsi.

leggi tutto…

1 2 3 438
Go to Top