DAILY MAGAZINE

Martusciello ha rotto con Cesaro, Lanzotti, Patriciello, Caldoro, Grimaldi e tanti altri e si è accordato a Caserta con Zannini consigliere di De Luca e Magliocca

in News by

Su Fulvio Martusciello si è sempre vociferato di amicizie influenti in settori cardine. È sul “mercato politico” da anni ed è noto però anche e soprattutto per i suoi rapporti turbolenti con molti suoi ex fedelissimi. Da Stanislao Lanzotti, ex fedelissimo di Martusciello, che sui social gliele canta di cotte e di crude, a Cesaro, a Patriciello, a Caldoro e Grimaldi e altri. Ha rotto con tutti! Questi ultimi, un tempo alleati, sono stati estromessi da Forza Italia su iniziativa dello stesso Martusciello.
Sebbene a Napoli è debolissimo e il suo seguito è quindi in netto declino, Martusciello però è sostenuto dai media di Partito e soprattutto ha stretto nuove alleanze in Provincia di Caserta con Zannini fedelissimo di De Luca. Un sodalizio che ha suscitato non poche domande e perplessità su cosa possa aver promesso o garantito in cambio di tale supporto. A sostegno di Martusciello ci sono anche i media, anche RTI ha recentemente cambiato linea editoriale dopo la scomparsa di Silvio Berlusconi.
Le “barzellette” che si raccontano sono tante contro Berlusconi, anche se non sono mai apparse prove o video certi. Partendo dalla Sicilia, risalendo per la Calabria, sostando in Campania e parcheggiando a Roma/Milano, dormendo all’estero ed infine rientrando via Hong Kong. Tornando infine alla realtà, la storia inizia con Antonio Martusciello che, grazie alla fiducia di Pubblitalia ottenne il partito in Campania e così ha lanciato il fratello Fulvio nel panorama politico campano. Tuttavia, coloro che contribuirono alla caduta di Antonio Martusciello sono ora i bersagli degli attacchi della famiglia Martusciello all’interno di Forza Italia in Campania.
Le dinamiche del potere in Campania sembrano essere in continua evoluzione, e la posizione di Martusciello, benché fragile, resta centrale. Come si suol dire, la partita dei “berluscones” capeggiata dai Martusciello è appena iniziata. Gli ex amici politici di Fulvio, come sopra menzionati, sono numerosi, e le loro storie e critiche sono tante.
Un’altra barzelletta simpatica che si racconta su Berlusconi è che aveva 5000 miliardi di esposizione bancaria, perciò scese in politica ma la sinistra, il Fatto e Santoro presero un tonfo sbagliando tiro e fu un boomerang anche nel Ministero delle Tv.
In chiusura, anche su di noi raccontano barzellette e vogliamo ricordare un aneddoto curioso. Anni fa i giornalisti di Notix misero una vecchia 100 lire posta su un tavolo, una di quelle 100 lire con la testa da un lato. I commensali ascoltavano attenti, il tavolo era silenzioso e il giornalista di notix disse: “tutti guardate e vedete cosa ci sta sulla 100 lire, cioè la testa quella che giustamente appare, ma quello che ci sta sotto lo sanno solo in pochi e qui casca l’asino. Infatti questo è il simbolo di quanto ciò che è visibile e noto a tutti spesso nasconda verità sconosciute. Un’immagine che ben rappresenta le molteplici letture della politica/imprenditoria/editoria e delle vicende di potere che ne hanno caratterizzato il corso.

Politica: Martusciello il “taglia torte” dal titolo “tagliamo come votiamo”. Con la lista su misura alle Europee e con gli appoggi trasversali, se non supera i centomila voti ha fallito.

in Campania/News by

Martusciello Fulvio è un ex consigliere regionale, ex assessore regionale, europarlamentare in carica per due legislature, ed ora gli hanno fatto la lista su misura alle Europee, gli hanno candidato, in lista con lui, da Caserta, la ex assessore regionale di De Luca, la Palmeri e prima delle non elette per 10mila preferenze dietro a Zannini , anche tutti i Sindaci vicino a Zannini votano Martusciello. Tutti vedono strano questo accordo tra Martusciello, Zannini vicino a De Luca e Magliocca, perché?

Caserta Camera di Commercio: ancora De Simone Presidente. Andava cambiato tutto ma le poltrone nessuno le vuole lasciare.

in Campania/News by

La Camera di Commercio di Caserta ha rinnovato il proprio vertice, confermando ancora una volta il Presidente De Simone. Una scelta che, sebbene possa sembrare rassicurante per una certa continuità, ha sollevato non poche critiche da chi avrebbe voluto un cambiamento radicale.
De Simone, figura ben nota ha mantenuto dunque la sua posizione ma, sebbene amico della proprietà di questo giornale, non possiamo ignorare le critiche e le anomalie emerse durante la sua presidenza e quella di altre figure chiave come il rappresentante di Confindustria. È infatti difficile capire come un Presidente che opera nel pubblico possa rappresentare anche gli interessi di Confindustria. L’auspicio di molti era che si procedesse verso una ventata di rinnovamento, con nuove figure capaci di portare una gestione diversa e meno controversa.
Purtroppo, come spesso accade, le “poltrone” sembrano restare saldamente occupate, senza lasciare spazio a nuovi protagonisti.
Caserta Notix

De Luca al bivio!!! Tutti i consiglieri regionali campani del PD votano Topo. Il suo monologo del Venerdì sprofonda negli abissi.

in Campania/News by

Il gioco delle battute di De Luca superava il miglior showman campano. I dati ufficiali sostengono che la gestione De Luca e’ negativa in tanti settori partendo dalla Sanita’, passando per il Turismo e finendo in deflaut nella Cultura, ciliegina sulla torta la sagra della “ PUCCHIACCHELLA “. Il suo monologo del Venerdi e’ diventato noioso, gli utenti appena lo vedono passano subito avanti, i dati sono catastrofici come anche i mi piace e i commenti.

Primo Maggio Tosto per il gruppo Primaset e i Coniugi Turco: Attacco Hacker ai telefoni, mail e account devasta il Gruppo Primaset. Svuotati carte di credito e conti correnti.

in News by

Un Primo Maggio di tensione per i coniugi Turco, al timone del gruppo industriale Primaset, colpiti da un grave attacco informatico che ha messo a rischio le infrastrutture digitali dell’azienda e la sicurezza personale della famiglia. Gli hacker hanno perpetrato un raid virtuale che ha visto il furto di dati sensibili, tra cui sim aziendali, mail, account ed informazioni di carte di credito e documenti personali.

leggi tutto…

Cangiano(FdI): ad Aversa nessun compromesso con Matacena. Fieri della nostra storia ed identità.

in News by

“Con profondo rammarico ed un pizzico di delusione, mi vedo costretto, in qualità di Presidente Provinciale FdI Caserta, a comunicare ufficialmente che il mio Partito non appoggerà ad Aversa la coalizione a sostegno del Candidato a Sindaco Francesco Matacena, come pure precedentemente annunciato. Le ragioni di questa decisione sono chiare, nette e precise. A fronte di un accordo stretto poco più di una settimana fa, che prevedeva una nostra lista di Partito al fianco di Matacena, nella scorse ore siamo stati notiziati di come i termini di quell’accordo erano unilateralmente cambiati.

leggi tutto…

Livorno, eseguita un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 10 persone ritenute responsabili di caporalato.

in News by

Su ordine dalla Procura della Repubblica di Livorno, i militari del locale Comando Provinciale, unitamente a quelli del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro labronico e di quelli dei reparti territorialmente competenti, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere – emessa dal G.I.P. del Tribunale di Livorno su richiesta della locale Procura della Repubblica – nei confronti di 10 soggetti residenti nelle province di Siena e Grosseto, ritenuti responsabili, a vario titolo ed in concorso tra loro, delle condotte riconducibili al reato di “intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro” il cd. “caporalato” (ai sensi artt. 110 e 603 bis c.p.) fattispecie commessa anche con violazione dei contratti nazionali e delle norme sulla sicurezza del lavoro.

leggi tutto…

Treviso, falsi appalti per 18 milioni di euro: 30 denunciati per somministrazione fraudolenta di manodopera

in News by

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Treviso, nell’ambito del contrasto alle frodi fiscali e all’interposizione illegale di manodopera, hanno concluso un’indagine che ha riguardato il Mercato Agro-Alimentare di Padova (M.A.A.P.), scoprendo falsi contratti d’appalto di servizi, per 18 milioni di euro, utilizzati per mascherare illecite esternalizzazioni di maestranze, dedite al carico e allo scarico di prodotti ortofrutticoli.

leggi tutto…

Milano, Area A e Area C il report Amat: anche a marzo calano gli ingressi

in News by

Milano, 29 aprile 2024 – Prosegue, anche nel mese di marzo, il calo di accessi in Area B e Area C rispetto allo stesso mese del 2023 (-8%), l’utilizzo del trasporto pubblico è stazionario, in aumento quello dei parcheggi di interscambio.

Secondo l’ultimo report di Amat gli ingressi in Area C segnano una diminuzione del 6,46% dal lunedì al venerdì, il sabato -6,88%, fino a raggiungere un -9,9% la domenica. 

leggi tutto…

Caltanissetta, giovedì 2 maggio nel quartiere Balate – Pinzelli si inaugura il Parco Urbano “Rosario Assunto”

in News by

Un parco sempre aperto e accessibile alla popolazione dove svolgere attività fisica o trascorre il proprio tempo libero. Sarà “la campagna di tutti”

Si inaugurerà giovedì 2 maggio 2024 alle ore 16.30 il Parco Urbano Rosario Assunto. Su proposta della Giunta Comunale e giusta richiesta della Associazione “Rosario Assunto”  l’area verde, fino a poche settimane fa conosciuta e identificata come “Parco Balate” come il quartiere al quale appartiene, è stata intitolata al filosofo “Rosario Assunto”.

leggi tutto…

La Regione Campania annuncia la partecipazione degli editori campani alla prossima edizione del Salone del Libro di Torino

in Campania/News by

La Regione Campania annuncia la partecipazione degli editori campani alla prossima edizione del Salone del Libro di Torino – in programma dal 9 al 13 maggio, negli spazi di Lingotto Fiere – e in autunno alla Frankfurter Buchmesse, due eventi di spicco nel panorama fieristico ed editoriale di rilevanza nazionale e internazionale per la promozione del libro. Il Salone, che giunge quest’anno alla sua XXXVI edizione – la prima con la direzione di Annalena Benini – ospiterà all’interno del padiglione Oval uno stand di circa 300 mq e, al suo interno, un’arena dedicata agli incontri con gli interventi di numerosi ospiti, autori e artisti per promuovere l’editoria e la cultura.

leggi tutto…

1 2 3 1.152
Go to Top