DAILY MAGAZINE

Primo Piano

Bollettino del 19 ottobre: 2.697 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

in News by

Sono 2.697 i nuovi contagi da coronavirus in Italia, su 662.000 tamponi effettuati, con tasso di positività al 0, 4% (-0,3%)%. I decessi registrati sono 70.  Calano le terapie intensive (-3) e i ricoveri ordinari (-5).

Da Oxford nuovo studio per vaccino anti-Covid

in News by

Gli scienziati dell’università di Oxford che hanno sviluppato il vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca sarebbero ora al lavoro su una versione nuova e modificata ad hoc per colpire la variante Delta di Sars-CoV-2. E’ quanto riferisce ‘The Independent’. Secondo il media britannico, sarebbero state avviate le attività sull’aggiornamento del vaccino originale. A lavorarci sarebbe il team di ‘Dame’ Sarah Gilbert (la co-creatrice del vaccino è stata insignita di questo titolo) nell’ateneo britannico.

Una fonte ha detto alla testata che il nuovo vaccino è stato progettato con l’obiettivo di “avere qualcosa sullo scaffale pronto a crescere, se necessario”.  in questi giorni i casi di variante Delta sono di nuovo in aumento in tutto il Regno Unito. Per gli esperti avere un vaccino specifico per Delta può avere dei vantaggi. Per esempio, per l’immunologa Eleanor Riley dell’Università di Edimburgo potrebbe contribuire a porre fine alla trasmissione diffusa nel Regno Unito. E il piano della terza dose “avrebbe probabilmente un impatto maggiore se stessimo usando un vaccino specifico per Delta”.

L’efficacia del vaccino originale contro ricoveri e decessi c’è e continua su livelli elevati e gli scienziati di Oxford stanno adottando un approccio precauzionale sviluppando un vaccino specifico per Delta. Tuttavia un vaccino ad hoc, sottolinea Riley, sarebbe ancora più efficiente nel sopprimere il rischio contagio, e rappresenterebbe dunque un freno alla trasmissione diffusa del virus nel Regno Unito.

Nuovo monitoraggio livelli idrometrici in Campania

in Campania by

In Campania, nella giornata del 18 ottobre 2021, si registrano – rispetto all’11 ottobre scorso – 22 cali dei livelli idrometrici sulle 29 stazioni di riferimento poste lungo i fiumi, insieme a 5 incrementi e 2 invarianze, con i valori delle foci condizionati da marea decrescente. Sempre su base settimanale, i livelli idrometrici dei fiumi Garigliano, Volturno e Sarno risultano in diminuzione, stabile il Sele.

I dati idrometrici – nel confronto con le medie dell’ultimo quadriennio – vedono livelli superiori alla media del periodo per il Sele, mentre Garigliano e Volturno su tutti e 7 gli idrometri considerati e posti lungo i due corsi d’acqua sono al di sotto delle medie del periodo e per la seconda volta lungo tre settimane consecutive. I volumi del lago di Conza della Campania e degli invasi del Cilento sono in ulteriore calo.

E’ quanto emerge dall’indagine settimanale dell’Unione regionale Consorzi gestione e tutela del Territorio e Acque Irrigue della Campania (Anbi Campania) che compila il presente bollettino interno, contenente i livelli idrometrici raggiunti dai principali corsi d’acqua nei punti specificati (Fonte: Regione Campania, Centro Funzionale Protezione Civile) ed i volumi idrici presenti nei principali invasi gestiti dai Consorzi di bonifica della regione e – per il lago di Conza – dall’Ente per l’irrigazione della Puglia Lucania e Irpinia.

Il fiume Garigliano presenta livelli idrometrici inferiori a quelli di una settimana fa a Sessa Aurunca (-56 centimetri), che a Cassino (-6 cm.). Questo fiume presenta valori idrometrici più bassi della media degli scorsi 4 anni sia a Cassino, (-1,5 cm.) che a Sessa Aurunca (-37 cm.).
Il Volturno rispetto alla settimana scorsa è da considerarsi in calo, per l’indebolirsi dei volumi provenienti dal Calore e dall’ Alta valle. Il Volturno presenta dati idrometrici rispetto alla media dell’ultimo quadriennio decisamente più bassi: Amorosi (- 3 cm.), Capua (-14 cm.) e foce di Castel Volturno (-10 cm.) Il dato di Capua è significativo perché si sono concluse le operazioni di svaso del bacino sotteso alla traversa di Ponte Annibale.
Infine, il fiume Sele è complessivamente stabile rispetto ad una settimana fa, con in evidenza i + 2 centimetri di Albanella. Il Sele presenta due delle tre le principali stazioni idrometriche con valori superiori alla media del quadriennio precedente: Contursi (+16 cm.), Albanella (+60 cm.).

Per quanto riguarda gli invasi, quello sotteso alla diga di Piano della Rocca su fiume Alento appare in calo sulla settimana precedente a circa 6,3 milioni di metri cubi e contiene il 25% della sua capacità, ma con un volume superiore del 7,18% rispetto ad un anno fa. L’Eipli ha aggiornato i volumi dell’invaso di Conza della Campania al 15 ottobre 2021 e sull’11 ottobre risulta in calo di quasi 638mila metri cubi e con poco più 13,4 milioni di metri cubi presentava una scorta idrica superiore di oltre 343mila metri cubi rispetto ad un anno fa.

Covid Campania: 206 positivi nelle ultime 24 ore

in Campania by

Cala drasticamente in Campania il tasso di incidenza per il Covid che passa dall’1,53% allo 0,69% con un elevato numero di test. I positivi, secondo il bollettino dell’Unità di crisi, sono 206 su 29.445 test. I decessi sono 3 nelle ultime 48 ore più 1 avvenuto in precedenza ma registrato ieri, per un totale di 4 persone scomparse. I ricoveri in terapia intensiva sono stabili (17), calano quelli in degenza, 180 (meno 5). 

Istituito a Paestum il gruppo di lavoro nazionale sui PAT dedicato ai prodotti agroalimentari

in News by

Da Paestum (Sa) prende il via l’istituzione di un gruppo di lavoro nazionale sui PAT per seguire e sostenere le attività dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali di tutta Italia: è quanto deliberato dal Comitato centrale della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Veterinari, che si è riunito a Capaccio Paestum lo scorso 16 ottobre 2021 durante l’evento “I prodotti agroalimentari tradizionali alla luce dei nuovi regolamenti comunitari”, organizzato da C.Ri.P.A.T., Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Città di Capaccio Paestum, Federazione Regionale Ordine Medici Veterinari della Campania, Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università “Federico II” di Napoli e Regione Campania.

«È un orgoglio, oltre che una grande sfida, dare i natali qui a Salerno, e soprattutto in Campania che si presenta come la regione italiana con il più alto numero di specialità PAT, ad un gruppo di lavoro centrato sui prodotti agroalimentari tradizionali che coinvolgerà tutta Italia – spiega Orlando Paciello, Presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Salerno – Sarà un lavoro di squadra e di sinergia, che ci vedrà al fianco di tutti gli enti che vorranno sostenere questa iniziativa, in primis il C.Ri.P.A.T., diretto dal collega Vincenzo D’Amato, nonché Presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Avellino».

Svoltasi il 15 e 16 ottobre, la “due giorni” dedicata ai PAT ha visto diversi momenti formativi dividersi tra l’Hotel Ariston di Capaccio Paestum e l’area archeologica della Città dei Templi, dove ha avuto luogo la presentazione del volume “Tre anni di PAT in Campania”, con la partecipazione – tra gli altri – del Sindaco Franco Alfieri. «Il riconoscimento dei prodotti agroalimentari tradizionali ha assunto un ruolo fondamentale nell’affermazione delle identità delle varie comunità rurali del nostro territorio – afferma il sindaco Alfieri – in quanto questi prodotti rappresentano, e sono riconosciuti come tali, la sintesi della storia e della cultura di comunità locali ed uno stimolo all’aggregazione ed al senso di appartenenza».

Ritorna l’Orchestra Scarlatti al Teatro Augusteo di Napoli per festeggiare il neo sindaco

in Campania by

Lunedì 25 ottobre 2021 alle ore 20:30, al Teatro Augusteo di Napoli, Piazzetta Duca D’Aosta 263, la Nuova Orchestra Scarlatti insieme al Teatro Augusteo festeggia l’elezione del Sindaco Manfredi con un Concerto dell’Orchestra Scarlatti Junior, un evento aperto a tutti i cittadini muniti di green pass, con ingresso libero fino esaurimento posti disponibili.

La Nuova Orchestra Scarlatti, insieme al Teatro Augusteo, è lieta di offrire a tutta la cittadinanza un Concerto Sinfonico dell’Orchestra Scarlatti Junior, per festeggiare l’elezione a Sindaco di Napoli del Professor Gaetano Manfredi: “Non è un caso” – dichiara il M.° Gaetano Russo, direttore artistico della N.O.S. – “se abbiamo voluto che a festeggiare con la musica il nuovo Sindaco di Napoli siano proprio le ragazze e i ragazzi dell’Orchestra Scarlatti Junior, cuore propulsivo della Comunità delle Orchestre Scarlatti. Questa Comunità, infatti, è cresciuta negli ultimi anni e continua a crescere anche grazie alla partnership con l’Università Federico II: una collaborazione organica, nata nel segno di un impegno concreto per la formazione e il futuro dei più giovani, che proprio il Professor Manfredi ha promosso e sostenuto con convinzione quando era Rettore dell’Ateneo napoletano”.

Cardarelli depotenziato, Borrelli chiede ripristino terapia del dolore

in Campania by

Il Cardarelli di Napoli evidentemente depotenziato durante la fase acuta dell’emergenza covid, è stato smantellato e dismesso. La denuncia arriva dal  consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che ha presentato alla Giunta Regionale un’interrogazione a risposta scritta circa una possibile riattivazione.

Intanto, l’Azienda Ospedaliera Cardarelli fa sapere che il Piano Ospedaliero della Regione Campania, conformemente a quanto previsto dalla normativa nazionale, non prevede per il nosocomio in questione posti letto di terapia del dolore e di terapia palliativa ma solo un servizio di diagnosi e cura senza posti letto dedicati in quanto il Cardarelli non è individuato nella rete regionale della terapia del dolore, né come centro Hub, né come centro Spoke.

Dato che l’emergenza covid, anche se non può dirsi ancora conclusa, è sicuramente molto meno preoccupante rispetto a qualche tempo fa per cui è giunto il tempo di riportare le strutture sanitarie nelle loro configurazioni originarie per poter garantire ore e sostegno a tutti i tipi di pazienti, compresi i malati terminali.

Covid, Rezza: “Numero positivi stabile e confortante”

in News by

“Faccio gli scongiuri, perché quando le cose vanno bene bisogna essere ottimisti ma anche cauti. Abbiamo una situazione migliore rispetto a molti altri paesi europei, con 2000-3000 casi al giorni. Anche se facciamo molti test, il numero di positivi al Sars-Cov-2 in Italia resta stabile e a livelli confortanti”.

Questo il pensiero di Gianni Rezza direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, intervenendo a “Planetary Health e Antimicrobico resistenza”, un confronto tenutosi oggi all’Ara Pacis e promosso da Pfizer e bioMérieux.

Campania: 10 bambini ipovedenti al Policlinico Vanvitelli di Napoli con la terapia genica oculare

in Campania by

Sono dieci i bambini, provenienti da diverse regioni del Centro e del Nord Italia, ad aver riacquistato la vista grazie alla prima terapia genica, voretigene neparvovec di Novartis, per distrofie retiniche ereditarie effettuata presso l’Azienda ospedaliera dell’Ateneo Vanvitelli di Napoli. Una terapia, approvata e rimborsata in Italia, per una rara forma di distrofia retinica ereditaria, quella legata a mutazioni in entrambe le copie del gene RPE65, che ha visto il suo esordio, circa 15 anni fa, con una sperimentazione di fase I realizzata grazie alla collaborazione tra l’Università Vanvitelli, la Fondazione Telethon e il Children Hospital di Philadelphia.

Un successo che conferma l’eccellenza della sanità campana nella capacità di visione, nella ricerca scientifica e nella pratica clinica e che rende Napoli un punto di riferimento a livello nazionale per il trattamento di malattie rare della retina. Non solo, mostra l’efficacia e il valore della collaborazione tra pubblico e privato nel garantire a pazienti che fino a poco tempo fa non avevano possibilità di cura l’accesso alle terapie più innovative.

“I dieci pazienti trattati oggi possono scrivere, leggere (passando di fatto, in alcuni casi, dal braille alla carta e alla penna) e muoversi in autonomia. I risultati che abbiamo ottenuto – allargamento del campo visivo, aumento della capacità visiva da vicino, da lontano e in condizione di scarsa luminosità – hanno, quindi, un profondo valore scientifico e clinico oltre a testimoniare che, in una patologia degenerativa, la via del trattamento precoce è quella vincente”, ha dichiarato Francesca Simonelli, Professore Ordinario di Oftalmologia e Direttrice della Clinica Oculistica dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.

Allarme Covid in provincia di Napoli: 9 bambini e diverse insegnanti positivi

in Campania by

E’ il primo bilancio che ha portato alla chiusura della scuola Salvatore Di Giacomo – Santa Chiara. Inevitabile il ritorno alla didattica a distanza per tutti gli alunni, ad eccezione di quelli diversamente abili.

L’ordinanza firmata dalla dirigente scolastico Angela Carandente Sicca è giunta ieri, ed ha validità già da oggi, martedì 19 e fino alla prossima settimana. 

Il monito dell’Ecdc: “Paesi concentrino controlli su casi sintomatici”

in News by

“I Paesi dovrebbero concentrarsi sulla segnalazione di casi sintomatici, ovvero su casi che sono stati testati a causa di sintomi compatibili con COVID-19e serve integrare i controlli con i casi di influenza. Inoltre, “le politiche di test sono state diverse tra i paesi, influenzando così la comparabilità dei dati”.

Questo quanto indica un documento dell’Ecdc per incoraggiare i Paesi europei a passare dalla sorveglianza di emergenza a sistemi di monitoraggio sostenibili e integrati.”Gli attuali sistemi di sorveglianza dell’influenza non sono sufficientemente sensibili e rappresentativi per la sorveglianza congiunta di COVID-19″.

Covid, ieri scaricati più di un milione di Green pass

in News by

Sono stati 1.049.384 i Green pass scaricati ieri dagli italiani, un record finora mai raggiunto, secondo i dati del portale ufficiale del governo. 914 mila sono stati scaricati dopo i tamponi fatti, mentre 130 mila in seguito a vaccinazioni.

Proprio sul versante vaccini c’è da segnalare che ieri per la prima volta le terze dosi (49.660) sono stati più delle prime vaccinazioni, che si sono fermate a 44.376. Gli italiani completamente vaccinati ieri sono stati 89.078.

Spogliarelli in diretta durante l’orario di lavoro: il caso in un comune napoletano

in Campania by

In un Comune del Napoletano una dipendente dell’ufficio è stata scoperta esibirsi in spogliarelli e altri contenuti hot in webcam anziché lavorare.
La signora, dalla sua postazione ed evidentemente durante l’orario di servizio, offriva in diretta prestazioni ricompensate attraverso “tokens”, cioè gettoni inviatele dagli utenti che guardavano il suo spettacolo.

Non si è fatta attendere la risposta di Ciro Buonajuto, che sui social, a proposito della vicenda ha commentato: “Quanto è accaduto non ammette nessuna scusante e non resterà impunito. È vergognoso! Avvieremo subito un procedimento disciplinare nei confronti della dipendente, e di chiunque sia coinvolto o ne sia a conoscenza, valutandone finanche il licenziamento. Il comportamento di un singolo non può gettare fango su una intera comunità che da anni porta avanti la sua battaglia contro ogni forma di illegalità e che punta su cultura e turismo per mettersi alle spalle un passato difficile. Noi tutti non possiamo permettere che l’immagine della nostra Ercolano venga compromessa in questo modo. Noi siamo la città delle ville del Miglio d’oro, del fascino suggestivo del parco archeologico, della bellezza naturalistica del Vesuvio e dell’eccellenza tecnologica del Mav. Noi siamo Ercolano!“.

Green pass, Sbarra (Cisl): “E’ uno strumento importante spinge al vaccino”

in News by

“Il vaccino è l’unica arma che abbiamo per battere il Covid ed è lo strumento che ci aiuterà a recuperare la nostra normalità, la libertà e a sostenere la ripartenza del Paese, oltre che a salvaguardare i posti di lavoro. Il green pass, nell’attesa di una legge sull’obbligo vaccinale, è uno strumento importante che ci aiuta a spingere la campagna vaccinale e che finalmente introduce regole certe sull’accesso nei luoghi di lavoro”.

Lo ha detto stamattina a Palermo, il segretario nazionale della Cisl Luigi Sbarra, a margine della giornata di chiusura del consiglio regionale del sindacato in corso nel capoluogo siciliano, rispondendo alle domande dei giornalisti sulla possibilità che il green pass costituisca un problema per i lavoratori. “In questa fase – ha continuato Sbarra – serve maggiore responsabilità da parte di tutti, non servono estremismi, serve un processo di pacificazione nazionale”.

Torre Annunziata, torna il Forum dei Giovani: 15 gli artisti in gara

in Campania by

Quindici artisti in gara quest’anno sul palco del Festival della Musica Emergente, che sarà allestito sul Molo Crocelle del porto oplontino in occasione dei festeggiamenti per la festa patronale.

L’obiettivo è nobile e ricalca gli intenti di tre anni fa, quando nove tra artisti e band provenienti da tutta la Campania presero parte al contest: donare un’opportunità ai giovani musicisti locali per mettersi in mostra ed esibirsi su un palco importante. Alla fine, supportati dai voti degli spettatori tramite app ufficiale, nel 2018 a ritirare il premio furono i Vic Street con quasi 300 preferenze.

Grande la sfida per quest’anno, contraddistinto dalla prima vera ripartenza degli eventi post-Covid e dai festeggiamenti quindi ridotti per contrastare l’avanzamento del virus. Un evento reso possibile, come sottolinea il neo-coordinatore del Forum torrese, Mattia Russo, grazie al supporto dell’amministrazione comunale nelle vesti di Luisa Refuto, assessore alle Politiche Giovanili, e Anna Vitiello, assessore agli eventi. L’appuntamento è per mercoledì 21 ottobre alle 20:30 al porto di Torre Annunziata.

Al via all’operazione “Final cleaning” tra Salerno, Napoli e Varese

in Campania by

Decine di carabinieri impiegati fin dalle prime ore del mattino tra le province di Salerno, Napoli e Varese: i carabinieri del comando provinciale hanno dato esecuzione a 31 misure cautelari (29 in carcere, 2 ai domiciliari) nell’ambito dell’operazione ribattezzata “Final cleaning”.

Il blitz, coordinato dalla Direzione distrettuale antimafia di Salerno, ha smantellato due gruppi criminali facenti capo alla famiglia D’Alterio di Campagna e al Dianese Cosimo di Eboli. 

Le persone arrestate dovranno rispondere, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata all’acquisto, detenzione, messa in vendita, trasporto, offerta, consegna, distribuzione e commercializzazione di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina, marijuana e hashish. 

Furto in panificio di viale Colli Aminei: in manette due napoletani di 31 e 33 anni

in Campania by

A seguito di una segnalazione di furto ai danni di un panificio, gli agenti dell’ufficio prevenzione generale sono intervenuti in viale Colli Aminei dove hanno bloccato – con non poche difficoltàdue uomini.

Grazie poi alle immagini del sistema di videosorveglianza interno ed alle descrizioni fornite da un passante, hanno accertato che, poco prima, i due, dopo aver scassinato la serranda, si erano introdotti all’interno dell’attività ed avevano asportato parte dell’incasso.

Alcuni minuti prima, un’altra volante era intervenuta in via Miano perché avevano segnalato che due uomini stavano tentando di forzare la serranda di un’altra panetteria e, grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza di un negozio adiacente, gli operatori hanno accertato che si trattava degli stessi malviventi.

Gli indagati, due napoletani di 31 e 33 anni con precedenti, sono stati arrestati per furto aggravato, tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Al trentatreenne sono state contestate tre violazioni del codice della strada per guida con patente revocata, mancata copertura assicurativa e mancata esibizione dei documenti di circolazione mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

Napoli: controlli no stop nella zona dei “baretti”

in Campania by

Gli agenti del commissariato San Ferdinando e i militari del comando provinciale della guardia di finanza hanno effettuato controlli nella zona dei “baretti” e in via Caracciolo dove hanno identificato 39 persone, controllato 10 autoveicoli e 2 esercizi commerciali e contestato una violazione del Codice della Strada per sosta vietata.

Inoltre i poliziotti, in via Caracciolo e in via Generale Orsini, hanno identificato e denunciato un 50enne napoletano e un 58enne di Formia, entrambi con precedenti di polizia e sottoposti a Dacur (divieto di accesso alle aree urbane), perché sorpresi nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e poiché inosservanti agli obblighi del provvedimento cui sono sottoposti.

Infine, gli operatori, in via Chiatamone hanno identificato e denunciato un 48enne napoletano con precedenti di polizia poiché sorpreso nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e gli hanno altresì notificato un ordine di allontanamento.

Campania: 26 persone indagate per associazione sovversiva di matrice neonazista e suprematista

in Campania by

Sin dalle prime ore di questa mattina la polizia di Stato di Napoli, su delega del procuratore della Repubblica del Capoluogo campano, sta eseguendo perquisizioni domiciliari nei confronti di 26 persone indagate per associazione sovversiva di matrice neonazista e suprematista nell’ambito di una complessa indagine svolta dalla Digos partenopea e dalla direzione centrale polizia di prevenzione – servizio per il contrasto dell’estremismo e del terrorismo interno.

Le perquisizioni, che hanno interessato le province di Napoli, Caserta, Avellino, Siena, Roma, Torino, Ragusa, Lecce e Ferrara, sono eseguite dai rispettivi uffici Digos e con la collaborazione del servizio della polizia postale e delle comunicazioni. 

Action Day in Campania: nuova operazione “Strade Sicure”

in Campania by

Nell’ambito delle attività di presidio del territorio dell’operazione “Strade Sicure” del raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano su base Reggimento Cavalleggeri “Guide” (19°), sono stati assicurati nella trascorsa settimana nr. 385 servizi di pattuglia e come risultati operativi sono stati rilevati: 03 roghi, 185 persone identificate di cui 08 denunciate in stato di libertà, 127 veicoli controllati di cui 03 sequestrati.

In particolare, nella giornata del 11/14 Ottobre 2021 l’esercito è intervenuto su inizi di incendio con il successivo arrivo dei vigili del fuoco e delle forze di polizia nel comune di Giugliano in Campania (Na), Villa Literno (Ce). Si sono inoltre svolte attività di controllo sul territorio per lo sversamento illecito di rifiuti, nelle località di Napoli e Caserta, dove hanno portato ai seguenti risultati:

–            Il 14 ottobre ’21 a Cercola (Na) una pattuglia notava un mezzo pesante mentre sversava rifiuti, interveniva congiuntamente ai Carabinieri di Villa Literno. La ditta a cui apparteneva il mezzo veniva sanzionata per la violazione dell’art. 192 D.lg.. 152/2006 “divieto di abbandono rifiuti” e veniva invitato l’amministratore a presentarsi l’indomani presso i loro uffici con i responsabili dello sversamento per le segnalazioni di rito;

–            Il 14 ottobre ’21 a Bacoli c’è stato un incendio di un’autovettura dove una pattuglia dell’Esercito prontamente contattava i vigili del Fuoco, successivamente interveniva una pattuglia dei Carabinieri e una pattuglia della Polizia Municipale di Bacoli per la rimozione del veicolo;

–            Il 16 ottobre ’21 a Frignano (Ce) c’è stato un ritrovamento di un’auto risultata rubata;

–            Il 16 ottobre ’21 a Castel Volturno c’è stato un ritrovamento di un’autovettura in fiamme, la pattuglia dell’Esercito Italiano prontamente contattava i Vigili del Fuoco, successivamente giungevano sul posto i carabinieri di Mondragone (Ce) per la rimozione del veicolo.

Nel corso delle operazioni sono tate impegnate tutte le Forze di Polizia, Il contingente Terra dei fuochi dell’Esercito italiano e le polizie locali (Metropolitana e municipali) del territorio, secondo la programmazione definita dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della Cabina di regia della “Terra dei Fuochi”, sempre con il coordinamento delle Prefetture di Napoli e Caserta.

1 2 3 501
Go to Top