DAILY MAGAZINE

Primo Piano

Campania

Napoli, contrasto al gioco d’azzardo e alle scommesse clandestine: sequestri e sanzioni

La Polizia Locale di Napoli, in attività congiunta con l’ADM Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli Direzione della Campania, ha realizzato un piano di controlli delle attività di scommesse con la finalità di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo clandestino e della lotta alle ludopatie. Le operazioni, che hanno interessato locali attivi in diverse strade cittadine (via Oberdan, via Foria, via Nuova Poggioreale, Calata Capodichino, piazza Municipio, via Pavia), hanno consentito di accertare numerosi illeciti relativi alla detenzione ed all’uso di apparecchi da gioco e slot machine con codici identificativi falsi e di macchinette non autorizzate o non collegate alla rete telematica di controllo del Monopolio di Stato. Denunciato all’Autorità Giudiziaria il gestore di un locale che aveva allestito una postazione nascosta ed organizzato un complesso sistema per la raccolta illecita delle scommesse sportive operando su un circuito clandestino e con conti di gioco fittizi.

leggi tutto…

Napoli, contrasto al gioco d’azzardo e alle scommesse clandestine: sequestri e sanzioni

in Campania by

La Polizia Locale di Napoli, in attività congiunta con l’ADM Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli Direzione della Campania, ha realizzato un piano di controlli delle attività di scommesse con la finalità di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo clandestino e della lotta alle ludopatie. Le operazioni, che hanno interessato locali attivi in diverse strade cittadine (via Oberdan, via Foria, via Nuova Poggioreale, Calata Capodichino, piazza Municipio, via Pavia), hanno consentito di accertare numerosi illeciti relativi alla detenzione ed all’uso di apparecchi da gioco e slot machine con codici identificativi falsi e di macchinette non autorizzate o non collegate alla rete telematica di controllo del Monopolio di Stato. Denunciato all’Autorità Giudiziaria il gestore di un locale che aveva allestito una postazione nascosta ed organizzato un complesso sistema per la raccolta illecita delle scommesse sportive operando su un circuito clandestino e con conti di gioco fittizi.

leggi tutto…

Benevento, chiusi per vento forte cimitero, parchi e Villa Comunale

in Campania by

Con un’ordinanza contingibile e urgente, il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha disposto, dalle ore 14 di domenica fino alla mezzanotte di domani 6 febbraio, la chiusura della Villa comunale, dei parchi cittadini e – al pubblico- del cimitero comunale. Sospesi anche gli eventi all’aperto eventualmente autorizzati.

leggi tutto…

Napoli, manifestazioni pro Cospito. L’allarme del Coisp: “Rispettare le vittime e le loro famiglie”

in News by

Invocare lo stato di diritto per Cospito, manifestare senza autorizzazione, attaccare posti di polizia, creare disordine sociale, provocare le forze dell’ordine per arrivare allo scontro, sono questi tutti reati puniti dalla legge. Questo è ciò che sta accadendo a Napoli ed in altre città d’Italia ad opera di un ristretto numero di soggetti che parteggiano palesemente per l’illegalità, perché è solo questo il termine che si può usare per definire i comportamenti che hanno portato Alfredo Cospito al carcere ed al 41bis . “Assistiamo perfino – commenta il Segretario Generale Provinciale del sindacato di polizia Coisp Giuseppe Raimondi in una nota stampa –  cosa gravissima, agli onorevoli che vanno in carcere a trovare Cospito ed altri detenuti al 41bis per sincerarsi sulle loro condizioni di salute. Non mi pare che questi “signori” abbiano avuto la stessa accortezza e premura nell’andare a far visita ai familiari di tutte le vittime di Cospito e di altri come lui condannati al carcere ostativo. A mio modesto parere, credo debbano essere innanzitutto ricordati la salvaguardia ed il rispetto dei diritti dei tanti cittadini innocenti colpiti e danneggiati dalle azioni terroristiche, anarco-insurrezionalistiche e mafiose.

leggi tutto…

Somma Vesuviana e i comuni del sarnese fanno rete per richiedere l’abbassamento delle tariffe sull’acqua: i dettagli

in Campania by

“Ho aderito all’Agorà dell’Acqua, la manifestazione, giunta alla quarta edizione, sorta per iniziativa dei comitati territoriali per l’acqua pubblica insieme alla Rete dei Comuni del Sarnese Vesuviano. Ci siamo ritrovati a Roccapiemonte, luogo simbolico della resistenza alla privatizzazione dell’acqua. Ho testimoniato la condivisione di andare verso un abbassamento delle tariffe dell’acqua, contrastare lo spreco di acqua e rispettare la volontà di quelle comunità intenzionate a mantenere o a restituire il servizio idrico alle comunità locali. Prometto che porterò la questione di Roccapiemonte all’interno dell’Ente Idrico Campano”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, a margine della sua partecipazione all’evento “Agorà dell’Acqua” svoltosi a Roccapiemonte.

leggi tutto…

Napoli, al Maschio Angioino il confronto sulla riqualificazione urbana di Napoli Est

in Campania by

Lunedì 13 febbraio alle ore 15 al Maschio Angioino si terrà il dibattito sulla riqualificazione della zona di Napoli est, la parte orientale della città. Introdurrà l’incontro sul futuro della zona orientale della città di Napoli, dopo i saluti di Lucia Valenzi, il docente Emerito di Geografia presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, Lida Viganoni. Ne discuteranno il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, il docente di Progettazione architettonica e urbana presso l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Pasquale Belfiore, il docente Emerito di Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Sergio Sciarelli, il docente di Diritto del Lavoro presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” Marcello D’Aponte. Modererà l’incontro il direttore de “Il Mattino” Francesco De Core.

leggi tutto…

Caivano, giovedì l’incontro sul tema del bullismo e del cyberbullismo con i ragazzi delle scuole

in Campania by

Bullismo e Cybullismo. Su questa tematica, quanto mai attuale, si discuterà giovedì 9 Febbraio a partire dalle ore 16.30 presso il teatro dell’Istituto Comprensivo “De Gasperi” di via Rosselli a Caivano durante la prima presentazione del libro “Il Rovescio della Medaglia. Dinamiche sottese e agito manifesto del bullismo” scritto dalla docente pedagogista Nadia Elisabetta Peschechera (già autore di un altro volume), per le edizioni LFA, patrocinato dal Comune di Caivano. Il saggio prende spunto dagli aspetti teorici del fenomeno, per giungere alla realtà concreta della vita quotidiana del minore, in famiglia, a scuola, nella comunità.

leggi tutto…

Campania, prosegue “sii sicuro alla guida”: 32 incontri formativi, prossima tappa a Sant’Agnello

in Campania by

Sarà il Comune di Sant’Agnello ad ospitare la trentatreesima tappa del roadshow #siisaggioguidasicuro martedì 7 febbraio alle ore 10:00, presso la TensoStruttura in Viale dei Pini. Ad accogliere gli oltre 500 studenti della penisola sorrentina saranno: Pietro Sagristani, Sindaco del Comune di Sant’Agnello; Claudio D’Isa, già Magistrato Corte Suprema di Cassazione e Michele Guastaferro, Comandante della Polizia Locale del Comune di Sant’Agnello. La lezione formativa sarà affidata a: Alfonso Montella, Professore di Sicurezza Stradale dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” – Presidente Cts “Sii Saggio, Guida Sicuro”; Maria Rella Riccardi, Università degli Studi di Napoli “Federico II” – Referente Associazione Meridiani e al Vice Questore Aggiunto Valentino Mariniello, Dirigente del Centro Operativo della Polizia Stradale. Interverranno: Valter Brunetti, Sostituto Procuratore Generale della Corte di Appello di Napoli; Domenico Airoma, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Avellino e Silvia Bruzzone, Istat – Primo ricercatore Direzione centrale per le statistiche sociali e il welfare. Coordina i lavori Gennaro Rocco, Presidente del Consiglio Comunale di Sant’Agnello.

leggi tutto…

Parma, barattolo pieno di droga nascosto in un canale di scolo: arrestato 22enne

in News by

Un barattolo nascosto in un canale di scolo con all’interno diversi grammi di cocaina suddivisa in dosi. Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Compagnia di Fidenza impegnati in un servizio preventivo e repressivo per lo spaccio di sostanze stupefacenti, ad Alseno, hanno arrestato un 22enne, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di detenzione illegale di stupefacenti. I militari sono stati allertati dal comportamento sospetto del giovane che, a Fidenza, è stato notato su un’autovettura, intestata ad un uomo con diversi precedenti di polizia per droga, incontrare velocemente delle persone per poi allontanarsi in fretta dal luogo. Convinti di essere davanti ad un presunto spaccio hanno seguito l’autovettura fino a Strada Pradone del Comune di Alseno dove, raggiunto un canale di scolo, il 22enne ha rovistato e prelevato dalla vegetazione un qualcosa, tornando a Fidenza.

leggi tutto…

Nerano, ritrovato dopo poche ore il bambino scomparso: sta bene

in Campania by

È mattina a Nerano in provincia di Napoli e una mamma chiama i carabinieri di Massa Lubrense perché suo figlio di tre anni è scomparso. La macchina delle ricerche parte immediatamente e gli attimi di tensione diventano ore fino a quando un carabiniere del nucleo operativo della compagnia di Sorrento insieme ad un cittadino che si era prodigato anche lui nelle ricerche non trovano il piccolo in un terreno distante 700 metri dall’abitazione. Il bambino, che si chiama Gennaro, sta bene ed è potuto ritornare tra le braccia dei suoi cari, termina la nota stampa.

Napoli, operazioni alto impatto: pioggia di arresti e sanzioni per droga

in Campania by

Doppia operazione alto impatto a Napoli. Ieri gli agenti del Commissariato San Paolo, con il supporto del Reparto prevenzione Crimine Campania, delle Unità Cinofile dell’Ufficio Prevenzione Generale e di personale dei Vigili del Fuoco, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio al Rione Traiano dove sono state identificate 49 persone, di cui 33 con precedenti di polizia, controllati due veicoli, di cui uno sottoposto a sequestro amministrativo e contestate due violazioni del Codice della Strada per guida con patente sospesa e guida di veicolo già sottoposto a sequestro; inoltre, è stato controllato un esercizio commerciale.

leggi tutto…

Italia, aumenta la piaga povertà. I sindacati: “Necessaria una politica sociale”

in News by

I beni primari aumentano sempre di più – ha dichiarato il Segretario generale nazionale del “Libero Sindacato di Polizia” (LI.SI.PO.) Antonio de Lieto – effettuare la spesa giornaliera sta diventando un lusso per una parte significativa di italiani. La platea dei nuovi poveri si allarga sempre di più e diventano incomprensibili gli interventi a favore dell’Ucraina, finalizzati all’invio di armi, sebbene oltre il cinquanta per cento degli italiani siano.

leggi tutto…

Somma Vesuviana, chiesto il processo per l’automobilista che ha causato il tragico tamponamento sull’A16 che è costato la vita a un 42enne

in Campania by

Nessuna pena sarebbe commisurata per ripagare la loro perdita ma i familiari di Pasquale La Rocca D’Avino potranno almeno rendergli un po’ di giustizia. Il Pubblico Ministero della Procura di Nola dott.ssa Patrizia Mucciacito, titolare del procedimento penale per il tragico incidente stradale successo il 25 marzo 2022 sull’Autostrada A16 e costato la vita all’appena quarantaduenne di Somma Vesuviana (Na), a conclusione delle indagini preliminari ha chiesto il rinvio a giudizio per un uomo di 57 anni di Avellino, imputandogli l’esclusiva responsabilità del sinistro: dovrà rispondere del reato di omicidio stradale, con l’aggravante di aver causato lesioni gravi anche ad altre persone. Riscontrando la richiesta, il Gup del Tribunale nolano, dott. Lucio Aschettino, ha fissato per venerdì 24 febbraio 2023, dalle 9, al Palazzo di Giustizia di piazza Giordano Bruno, l’udienza preliminare di un processo da cui i congiunti della vittima, affidatisi a Studio3A-Valore S.p.A., si aspettano risposte.

Com’è tristemente noto, quel “maledetto” pomeriggio, alle 18.15, l’incolpevole Pasquale La Rocca D’Avino stava tranquillamente percorrendo l’A16 in carreggiata ovest con direzione Napoli-Bari alla guida di una Fiat 600 con a bordo anche una trentasettenne di Marigliano (Na), e correttamente aveva rallentato a causa di un lieve incidente senza feriti davanti a sé, quando all’improvviso, all’altezza del km. 20+740, nel territorio comunale di Casamarciano (Na), sulla sua utilitaria si è abbattuta da tergo, a una velocità stimata in 108 km/h, la Mercedes Classe B di E. P. che procedeva nella stessa direzione, scatenando l’inferno e innescando un rovinoso tamponamento multiplo. In seguito al violentissimo impatto da dietro, infatti, la 600 è stata sospinta contro il veicolo che la precedeva, una Alfa Romeo Giulietta, che a sua volta è stata proiettata in avanti tamponando una Chevrolet Aveo.

leggi tutto…

Napoli, si finge funzionario della Dia ed estorce 30mila euro a un architetto: in manette

in Campania by

Si finge funzionario della Dia di Napoli e tenta di estorcere 30mila euro a un architetto con la promessa di migliorare la sua posizione compressa in una inesistente indagine nei suoi riguardi. Come riporta l’Ansa, è successo giovedì scorso a Giugliano in Campania dove i carabinieri sono riusciti ad arrestare il presunto funzionario, e anche un suo complice, in flagranza di reato nel tentativo di riscuotere la somma.

leggi tutto…

1 2 3 888
Go to Top