DAILY MAGAZINE

Primo Piano

Denunciate 4 persone in possesso di serramanico a Napoli

in Campania by

Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia Vomero soprattutto in vista del weekend, momento in cui centinaia di giovani prendono d’assalto il quartiere collinare. Fari puntati sulle stazioni della metropolitana linea 1. Per ogni uscita militari provvisti di metal detector si sono assicurati che nelle tasche dei viaggiatori non vi fossero armi pericolose.


Quattro giovani sono stati beccati con coltellini a serramanico, altrettante e tutte identiche le giustificazioni addotte. “Dobbiamo poterci difendere!”, questa la frase pronunciata dai ragazzi, tutti incensurati che sono stati denunciati per porto abusivo di armi. Con le armi anche droga. Diverse le persone segnalate alla Prefettura per possesso di stupefacenti destinati all’uso personale.
Movida sicura anche per la circolazione stradale. Durante i diversi posti di controllo organizzati nelle strade più trafficate i carabinieri hanno identificato 96 persone e setacciato 32 veicoli elevando migliaia di euro in contravvenzioni. 

Campania, attivo il servizio di rilascio online cartelle cliniche

in Campania by

Per tutti i cittadini residenti sul territorio dell’Asl Napoli 3 Sud in possesso dell’identità digitale Spid (accesso ai servizi telematici delle pubbliche amministrazioni) è attivo il servizio di rilascio on-line di cartelle cliniche digitalizzate (Cds).

La piattaforma consente ai cittadini di ritirare i documenti sanitari nel rispetto della privacy, senza spostarsi fisicamente dalle proprie abitazioni mediante l’utilizzo di una procedura semplice, veloce e affidabile.

Con lo stesso sistema, l’utente potrà effettuare on-line anche il pagamento del ticket utilizzando il servizio Pagopa fornito dalla Regione Campania.

La piattaforma Cds renderà disponibile copia delle cartelle cliniche prodotte dall’Azienda sanitaria negli ultimi anni, accelerando così il processo di digitalizzazione della pubblica amministrazione.

Sono già attivi, presso i presidi ospedalieri dell’Asl Napoli 3 Sud gli sportelli SpidPoint aperti al pubblico dove i cittadini potranno richiedere ed ottenere gratuitamente le credenziali Spid necessarie per accedere al servizio telematico e ricevere tutte le informazioni.

Sinergie per l’aerospazio: nasce intesa tra Distretto Aerospaziale Campania e Università di Nottingham

in Campania by

Trasferimento tecnologico, sinergie tra competenze di alto profilo, interazione tra strutture e progetti. Da Napoli al Regno Unito, il ponte è attivo, grazie all’intesa stretta tra Università di Nottingham e Distretto Aerospaziale della Campania. Al primo posto c’è lo sviluppo di progetti riguardanti la propulsione elettrica, vale a dire la complessa materia dell’utilizzo di motori a supporto della propulsione dei veicoli nello spazio.

La collaborazione nasce a seguito di un incontro di una delegazione dell’Università inglese nella nuova sede del Distretto presso Città della Scienza, propiziata da Pierfrancesco Valentini di Castromediano, console onorario della Gran Bretagna e dell’Irlanda del Nord, nonché direttore generale di UNIT (Università di Nottingham in Italia).

Salerno, rogo rifiuti: nel mirino protocolli antincendio

in Campania by

Non si placano le polemiche, ad Albanella, dopo lo spaventoso incendio che ha interessato il sito di stoccaggio rifiuti ferrosi e plastici di ‘Ricicla Campania’ che, bruciando ininterrottamente per quasi quattro ore, ha sprigionato una fitta nube di veleni tossici al cielo, riversatasi poi su allevamenti ed appezzamenti di terreno in direzione sud, tanto da indurre il sindaco, Enzo Bagini, a vietare la raccolta di prodotti agricoli, pascoli e rinviare l’apertura dell’asilo nido a Borgo San Cesareo.

I carabinieri di Matinella e colleghi forestali di Capaccio Paestum hanno trasmesso, alla Procura della Repubblica di Salerno, i rilievi documentali e fotografici eseguiti sul posto. Dalle immagini di videosorveglianza dell’impianto appare chiara la matrice accidentale e colposa, essendo emerso che, per cause ancora da accertare, la notte prima del disastro (alle ore 1.13) hanno preso fuoco sterpaglie in un podere adiacente, a circa 50 metri in linea d’aria dalla discarica: un rogo contenuto e domato, intorno alle ore 3.00 del mattino, dai vigili del fuoco

Pochi contagi nelle scuole in Campania: solo 3 classi in Dad a Napoli

in Campania by

Rispetto a un anno fa, il numero di contagi e segnalazioni nelle scuole campane è molto basso. Se dopo una settimana dall’inizio dell’anno scolastico a Napoli avevamo circa 30 positivi che nel giro di tre giorni diventarono 200 dando vita a una progressiva diffusione dei contagi che portarono alla sospensione della didattica in presenza, stavolta i numeri mostrano pochissimi casi accertati.

Nel capoluogo secondo l’Asl Napoli 1 Centro diretta da Ciro Verdoliva le segnalazioni sono 46 (più una a Capri, di competenza sempre dell’azienda) e si attende che si completino tutti i tamponi. Numeri bassi anche in provincia: nell’Asl Napoli 2 Nord diretta da Antonio D’Amore i positivi accertati sono 23 ma anche qui ci sono numerosi tamponi da completare. Bene anche negli altri capoluoghi regionali: nessuna segnalazione nel Sannio, come pure dal salernitano ma qui 52 studenti sono in quarantena per contatti con familiari positivi, 5 positivi e altrettante classi in Irpinia e 4 nel casertano.

I primi dieci giorni di scuola hanno portato un numero limitato di segnalazioni da verificare in base a infezioni accertate o contatti stretti con positivi. Per l’Asl Napoli 1 delle 46 segnalazioni del capoluogo, ben 14 sono concentrati nella Municipalità 3 (Stella, San Carlo all’Arena) che se non ben monitorata potrebbe portare all’escalation dell’anno scorso. Seguono le Municipalità 10 (Bagnoli, Fuorigrotta) e 4 (San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale, Zona Industriale) entrambe con 7, la 8 (Pianura, Soccavo) e la 6 (Ponticelli, Barra, San Giovanni a Teduccio) entrambe con 5.

Quartieri Spagnoli al setaccio: sequestrati 33 motorini privi di assicurazione

in Campania by

I Nibbio dell’ufficio prevenzione generale e gli agenti dell’ufficio veicoli abbandonati della polizia municipale hanno effettuato un servizio in via Concezione a Montecalvario, piazzetta Martinelli, via Francesco Girardi, via Politi, vicoletto II del Consiglio, vico I Concezione a Montecalvario, vicoletto I Consiglio, vico Lungo San Matteo e vico Due Porte a Toledo.

In totale sono stati sequestrati sequestrato 33 motorini parcheggiati in strada privi di copertura assicurativa.

Costiera amalfitana: 58enne bloccato in una zona impervia

in Campania by

Il soccorso Alpino e Speleologico della Campania è stato allertato nella serata di ieri per un escursionista in difficoltà in località Valle delle Ferriere, nel comune di Amalfi. Si trattava di un uomo danese di 58 anni che ha perso il sentiero e si è ritrovato in una zona impervia, su una parete, a strapiombo.

L’escursionista, rimasto bloccato sulle rocce, ha allertato il 112 dei Carabinieri di Battipaglia, che hanno diramato l’allarme al Comando Compagnia di Amalfi, al Soccorso Alpino e Speleologico della Campania e ai Vigili del fuoco di Salerno.

Una squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, insieme ai vigili del fuoco ed alla Protezione Civile Millennium di Amalfi ha tentato di raggiungere il 58enne dal basso ma si è ritrovata di fronte una parete di oltre 50 metri ed ha dovuto desistere, mentre una squadra tecnica del Soccorso alpino e speleologico ha approcciato la zona alta calando con tecnica alpinistica e riuscendo a raggiungere l’uomo che per fortuna non presentava lesioni. L’escursionista è stato imbragato e recuperato con corde ed infine portato in sicurezza sul sentiero per essere accompagnato a valle.

Competizione internazionale d’arte: si celebrano i paesaggi di Napoli e provincia

in Campania by

La competizione internazionale d’Arte patrocinata dalla ASL Napoli 2 Nord e ideata da Alessandro Ciambrone, titolare del brand MIACE (Museo Internazionale di Arte Contemporanea Euro-Mediterraneo), ha l’obiettivo di arricchire i Presidi Ospedalieri di pertinenza della ASL Napoli 2 Nord con Opere pittoriche donate dagli Artisti che contribuiscano a portare Bellezza e ‘calore’ all’interno degli Spazi Ospedalieri.

Le Opere selezionate dal Comitato Scientifico MIACE e approvate dalla Direzione Generale ASL Napoli 2 Nord, saranno esposte negli Ospedali collocati sul territorio di pertinenza della ASL Napoli 2 Nord, corredate da targhette che riportano il nome dell’Artista che ha donato l’Opera. Sarà organizzata una Mostra delle Opere ricevute in dono entro dicembre 2021. Il tema della competizione sono i paesaggi del patrimonio materiale e immateriale di Napoli e della sua provincia, comprese le isole di Ischia e Procida. Le Opere contribuiranno a creare un’atmosfera di ottimismo e di accoglienza all’interno delle Strutture Ospedaliere secondo il Direttore Generale della ASL Napoli 2 Dr Antonio d’Amore che ha puntato sull’Arte come potente strumento per generare ottimismo e serenità nei pazienti, parenti e personale sanitario. Ciambrone, che ha realizzato le Opere nella hall dell’Ospedale ‘La Schiana’ a Pozzuoli, è convinto che Artisti di qualità e generosi doneranno significativi contributi pittorici per i Presidi Ospedalieri del territorio.

Le opere selezionate dal Comitato Scientifico saranno esposte dopo l’accettazione formale delle stesse dalla Direzione Generale dalla ASL Napoli 2 Nord.

Terribile impatto ad Avellino: ciclista investe ragazzina

in Campania by

Brutto incidente a San Martino Valle Caudina, un ciclista ha investito una ragazzina: entrmabi ora sono in ospedale. In sella alla bici un ragazzo di colore, residente nel centro caudino, mentre la ragazzina di 12 anni camminava lungo la strada.

leggi tutto…

Dramma a Nocera Inferiore: precipita ascensore con paziente a bordo

in Campania by

Paura all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dove è precipitato un ascensore, con all’interno un paziente del reparto di Ortopedia. L’uomo era stato operato per una frattura al piede. Doveva scendere a piano terra per una radiografia, con lui vi erano due operatori sociosanitari. Per motivi ancora da chiarire l’ascensore ha iniziato a scendere velocemente dal terzo piano fermandosi al piano interrato con le porte chiuse.

leggi tutto…

“La Goccia” di Avellino capofila per minori maltrattati

in Campania by

È stato presentato ieri, presso l’aula Consiliare di Palazzo Mosti a Benevento, il progetto regionale “Non vedo, non sento, non parlo”, selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e promosso dalla cooperativa sociale “La Goccia” di Avellino, in qualità di soggetto capofila, nel bando “Ricucire i sogni – Iniziativa a favore dei minori vittime di maltrattamento”. Tale progetto rientra tra i 18 finanziati, a fronte dei 218 presentati.

La cooperativa sociale “La Piccola Perla” di Apice, come partner locale, ha organizzato la conferenza stampa per presentare le azioni che coinvolgono tutte le province campane attraverso un vasto partenariato composto dalle cooperative sociali “Sollievo” di Angri (Sa), “La Libellula” di Sant’Antimo (Na), “Uomo” di Trentola Ducenta (Ce) e l’Associazione di Promozione Sociale “Tarita” di Sant’Egidio del M. Albino (Sa); gli ambiti sociali A04- comune capofila Avellino, A02- comune capofila Mercogliano, S01- comune capofila Nocera Inferiore; gli Istituti Comprensivi “Aurigemma” di Monteforte Irpino (Av), di Mercogliano (Av), “Vassalluzzo” di Roccapiemonte (Sa), I e V dell’Istituto Comprensivo Nocera Inferiore (Sa), “R. Cammisa” e “Giovanni XXIII” di Sant’Antimo (Na) e l’ Ipseoa “Manlio Rossi-Doria” di Avellino. Con la supervisione dell’Istituto Italiano di Valutazione di Milano, in qualità di partner valutatore e “Save the Children Italia Onlus” come “Child safeguarding expert”.

No vax muore a Pavia: aveva cercato curarsi a casa

in News by

Un autotrasportatore di 56 anni, residente a Codevilla (Pavia) in Oltrepo’ Pavese e conosciuto per le sue posizioni no vax, è morto a causa del Covid-19. Dopo il tampone positivo, agli inizi di settembre, ha provato a curarsi a casa, ma le sue condizioni sono rapidamente peggiorate ed è stato portato in ospedale dove è deceduto poco dopo.

Il 56enne non si era vaccinato: una scelta in linea con le sue convinzioni già manifestate ai tempi del primo lockdown del 2020. Chi lo conosce racconta che l’autotrasportatore rifiutava anche ad ammettere l’esistenza del virus; inoltre ha sempre contestato le regole introdotte per limitare i contagi, dall’utilizzo della mascherina sino al Green pass. Sui social seguiva gruppi negazionisti, dove vengono espresse posizioni decisamente contrarie ai vaccini.

Boom adesioni terza dose in Campania

in Campania by

Oltre sessantamila dosi – per la precisione 62.500 – e 16mila vaccinazioni domiciliari messe a segno fino a oggi.

Numeri record per i medici di famiglia che già contano le adesioni per la terza fiala destinata alle dieci categorie di soggetti fragili individuate nella circolare del ministero della Salute.

Beccati in flagrante mentre rubavano materiale ferroso: arrestati napoletani

in Campania by

Gli agenti del commissariato di Bagnoli e dell’ufficio prevenzione generale sono intervenuti in via Beccadelli per la segnalazione di un danneggiamento.

Gli operatori, giunti sul posto, hanno notato un uomo all’interno di una ex struttura ricettiva che stava passando ad un’altra persona, posizionata all’esterno a bordo di una “apecar”, diverso materiale ferroso.

I due, alla vista dei poliziotti, si sono dati alla fuga nonostante fosse stato loro intimato l’alt ma uno dei due è stato bloccato, mentre l’altro è riuscito a far perdere le sue tracce. Sul posto sono stati rinvenuti diversi arnesi atti allo scasso e sul veicolo alcuni infissi in alluminio.

Un 23enne napoletano con precedenti è stato denunciato per furto aggravato, infine, il motocarro e il materiale asportato sono stati sottoposti a sequestro.

Confesercenti: “La pandemia fa crollare anche le nuove imprese”

in News by

Non solo chiusure, la pandemia ha fatto crollare anche la nascita di imprese. Tra il 2020 e i primi sei mesi del 2021, le aperture di nuove attività economiche sono calate del -13,3% rispetto al periodo pre-Covid, per un totale di quasi 75 mila imprese mai nate a causa della crisi, di cui circa un terzo nel commercio e nel turismo. A lanciare l’allarme è Confesercenti, sulla base di elaborazioni condotte sui dati resi disponibili dalle Camere di Commercio.

Il calo di iscrizioni di nuove attività è l’effetto più evidente della crisi sanitaria sul tessuto delle imprese. Mentre i ristori e gli indennizzi, infatti, sono riusciti a limitare le chiusure di attività nel breve termine, l’emergenza sanitaria ha avuto un forte impatto sulle nuove aperture. Un impatto avvertito soprattutto nel 2020: l’anno della pandemia ha visto nascere 61 mila imprese in meno rispetto al 2019. Ma il calo è proseguito, anche se in forma più lieve, anche nel primo semestre 2021 (-14 mila iscrizioni).

Covid e fasce di rischio: intensive oltre il livello massimo in due Regioni

in News by

L’isola è l’unico territorio italiano che supera tutti i parametri ritenuti critici per poter rimanere in zona bianca, con incidenza di 79,5 casi ogni 100mila abitanti, reparti ordinari occupati al 17,3% e terapie intensive al 10,7%. Intensive oltre il livello massimo anche a Bolzano, reparti medici in Calabria e Basilicata.

leggi tutto…

La denuncia di Sileri: “Durante la pandemia calo delle altre diagnosi”

in News by

Lo ha sottolineato, nel corso di “Timeline”, il sottosegretario alla Salute, secondo cui “dobbiamo sconfiggere il Covid, per tornare ad una operatività del 100%”.

Per farlo, ha detto, occorre “passare da una fase di pandemia ad una di endemia: purtroppo il Covid esiste, esisterà, qualcuno si ammalerà sempre di Covid, verosimilmente si ammalerà in forma più grave chi non è vaccinato mentre chi lo è in forma meno grave, ma questa è una malattia che è entrata nei nostri libri”.

Napoli, chiude l’hub Vaccinale della Stazione Marittima

in Campania by

“A partire dal 25 settembre chiude definitivamente l’Hub Vaccinale della Stazione Marittima allestito dalla Asl Napoli 1 Centro. Resteranno aperti tutti gli altri Centri Vaccinali della città compresi quelli dei Distretti Sanitari di Base”.

E’ quanto fa sapere in una nota ufficiale l‘Asl Napoli 1 sulla chiusura dell’hub della Stazione Marittima.

Un presidio a Scampia per la lotta contro la violenza sulle donne

in Campania by

Scampia, nel complesso dell’Officina delle Culture intitolata a Gelsomina Verde, c’è un presidio di legalità che da tempo lotta anche contro la violenza sulle donne: “Le Ali di Scampia”. Ognuna di queste donne porta in palestra la propria storia, molte volte difficile da affrontare, molte volte difficile anche da raccontare.

Storie fatte di incomprensioni familiari, insicurezze (legate anche all’aspetto fisico) e purtroppo anche di violenze subite. Serve però l’aiuto delle istituzioni: troppo assenti in quella fetta periferica di città.

Napoli: beccato latitante coinvolto in traffico stupefacenti

in Campania by

I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando Provinciale di Napoli hanno arrestato Gennaro Capuano, quarantanovenne di Forcella già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Napoli.

leggi tutto…

1 2 3 473
Go to Top