DAILY MAGAZINE

Primo Piano

vitasnella volalto
Campania/News/Sport

Colpaccio nel Volley mondiale della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta: Ferrarelle e Vitasnella sposano il progetto rosanero

Alla Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, arriva un grandissimo sponsor internazionale: Ferrarelle!!! Il Presidente della società rosanero Nicola Turco ringrazia e dà il benvenuto al primo gruppo nel settore acqua targato “FERRARELLE”. Vitasnella l’acqua perfetta del volley femminile italiano e mondiale!!!
Non a caso sostiene il club casertano e la sua nuova importante realtà pallavolistica!

N-Style Guarda tutto

Ancelotti cambia volto al Napoli per la trasferta di Torino, Koulibaly suona la carica

in Campania/News/Sport by
koulibaly

Periodo di tour de force per il Napoli che, tra Champions ed un ritmo in campionato davvero forsennato, tornerà in campo domani nel lunch match delle 12.30 contro il Torino in trasferta. Si punta a confermare la difesa blindata delle ultime due gare, insieme ad una maggiore incisività anche in attacco. Proprio per questa ragione, il tecnico Ancelotti potrebbe cambiar volto all’undici iniziale. Dries Mertens potrebbe essere la vera novità di giornata, candidato per prendere il posto di Milik al fianco di Insigne. Maksimovic può far rifiatare nuovamente Albiol e nelle ultime ore avanza la candidatura di Rog che potrebbe prendere il posto del brasiliano Allan. A suonare la carica è il leader Kalidou Koulibaly ai microfoni della radio ufficiale: “La gara con il Torino sarà molto difficile, ma noi abbiamo fiducia in noi stessi, andremo lì facendo il nostro gioco, cercando di segnare e non subire gol. Zaza e Belotti sono due attaccanti forti, ma anche i nostri attaccanti lo sono. Il pericolo siamo più noi stessi che altro. Bisogna essere concentrati, attenti a non prendere gol e farne. Sono sicuro che possiamo conquistare i tre punti”.
   

Salerno rinvia il raduno della Lega, sarà presente anche Salvini

in Campania/News by
salvini confesercenti

Il raduno della Lega in programma a Campagna, in provincia di Salerno, il 29 e 30 settembre è stato rinviato. La nuova data della kermesse – una sorta di “Pontida del Sud”, primo grande appuntamento politico del Carroccio nel Mezzogiorno dopo il boom delle ultime elezioni, sarà tra il 15 ottobre e il 7 novembre.  “Abbiamo spostato la data – spiega il coordinatore della Lega a Salerno, Mariano Falcone all’Ansaanche per renderla compatibile con gli impegni del ministro Salvini, che sarà sicuramente a Campagna. Ci aspettiamo una grossa partecipazione di cittadini. Ci saranno dibattiti sul futuro del territorio anche con altri esponenti del governo, tra cui il sottosegretario al Sud Castiello”. 

Sta per nascere il più grande Villaggio del Volley a Caserta. Sembra che solo la famiglia Turco sia rimasta in gara

in Campania/News/Sport by
Nirò-1

Sta per nascere il più grande Villaggio del Volley a Caserta e sembra che solo la famiglia Turco sia rimasta in gara. Parliamo di un’area all’interno della Saint Gobain. Un’area abbandonata da anni di proprietà del Comune di Caserta che ha messo in gara insieme ad altre proprietà per ristrutturazioni totali in cambio fitti. Hanno partecipato alla prima selezione molte aziende tra cui la famiglia Turco in Ati con la Niro’ Invest Finanziaria di famiglia e la VolAlto 2.0 sempre al 100% della famiglia Turco. Un progetto di rilievo internazionale: parliamo di Store, di alloggi atlete, di palestre, centro benessere, un canale televisivo dedicato al Volley e tanta altra roba solo ed esclusivamente per la Golden Tulip VolAlto 2.0 Caserta. Un progetto presentato in preselezione con un investimento massiccio da parte della famiglia Turco per sbarazzare il mercato ed entrare a testa alta nel Volley nazionale puntando e progettando già la A1. Chiedendo al Presidente Turco ecco cosa ha risposto: “Il Volley a Caserta farà la storia”. Ora la famiglia Turco è in attesa per capire se sono rimasti solo loro o altri. E quindi per velocizzare e iniziare i lavori per essere pronti per l’anno prossimo per la A1. La GoldenTulip VolAlto 2.0 vuole timbrare la storia italiana del Volley. Fonti vicino alla Presidenza ci dicono che la VolAlto 2.0 non ha interessi in posti di diritto in Federazione o Lega o Coni o politica.

Il presidente della Camera Fico lancia l’allarme anti stese: “Impossibile vivere in una città in cui si spara”

in Campania/News by
fico

“Non posso più vivere in una città dove si spara, dove ci sono gang che girano in moto e fanno le ‘stese’ e un cittadino innocente ci rimane sotto come la signora che due settimane fa stava affacciata al balcone”. Cosi’ il presidente della Camera Roberto Fico a Vico Equense per intitolare a Giancarlo Siani la piazza del Comune. “Questo – riporta l’Ansaè assolutamente inaccettabile, o tutto lo Stato si mette a contrastare il fenomeno al cento per cento, dandosi anche un tempo, o non saremo mai una nazione libera nè una città libera. Il centrodestra unito? Loro sono un’alleanza, non c’è nessuna novità”. Così termina  il presidente della Camera.

Picco di smog nell’aria, stop alle auto in fasce orarie dal 1 ottobre al 31 marzo

in Campania/News by
napoli traffico

Stop alle auto a Napoli a partire dal prossimo 1 ottobre e fino al 31 marzo, in alcuni giorni della settimana. È quanto stabilisce una delibera del Comune predisposta per il miglioramento della qualità dell’aria. Come riporta l’Ansa, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30 le auto private non potranno circolare in città. Il divieto è escluso nelle giornate festive e prefestive. Non sono soggetti a tale limitazione di traffico i seguenti assi viari: rete autostradale cittadina nei tratti ricadenti nel territorio del Comune di Napoli; raccordo A1 Napoli-Roma; raccordo A3 Napoli-Salerno; strada regionale ex SS 162; raccordo viale Fulco di Calabria. Sono concesse deroghe agli autoveicoli che trasportano diversamente abili con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, muniti del tesserino regolarmente rilasciato dalla competente; autorità e veicoli della Napoli Sociale adibiti al trasporto disabili; veicoli elettrici ad emissione nulla.

Torre Annunziata, sgominata una fitta rete dello spaccio di droga: arrestate anche nove donne

in Campania/News by
56028_carabinieri_caserta

Una fitta rete per lo spaccio di droga. È quella che hanno scoperto i Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata che dalle prime luci dell’alba stanno dando esecuzione ad ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip a carico di 21 persone, nove delle quali sono donne tutte indagate, a vario titolo, per detenzione e spaccio di stupefacenti, ricettazione, detenzione illegale di armi da fuoco. Come riporta l’Ansa, i militari nel corso delle indagini hanno scoperto l’esistenza di varie piazze di spaccio, tra le quali quella nel rione Provolera, storico quartiere del centro cittadino, presso cui si rifornivano soprattutto di crack e marijuana tossicodipendenti provenienti da tutta la Campania.
Le indagini hanno inoltre permesso di attribuire ad alcuni dei destinatari delle ordinanze la responsabilità in ordine alla detenzione di diversi tipi di armi clandestine, comuni e da guerra, tenute occultate e rese disponibili per lo svolgimento delle attività illecite.

Le comunità straniere scacciano i pregiudizi, al via il “Migrantour” nel cuore di Napoli

in Campania/News by
migranti

“Il giro del mondo in 80 giorni? No bastano poche ore!” Questo lo slogan lanciato dai promotori a Napoli del Migrantour : giro turistico multiculturale tra i vicoli del quartiere Vasto dove, da anni, convivono decine di comunità provenienti da diverse parti del pianeta. Come riporta l’Ansa, il mercato senegalese di Piazza Garibaldi con i suoi prodotti tipici, le moschee del quartiere Pendino e di piazza Mercato, le pietre importate dall’India e le bigiotterie della Cina di Porta Nolana, i primi fast food magrebini arrivati in città e le pasticcerie arabe sono solo alcune delle tappe proposte a propone a turisti, cittadini, studenti dalle guide della Cooperativa Sociale Casba, tutti immigrati da anni residenti in città. “Unico bagaglio richiesto ai partecipanti – suggerisce ironicamente Pierre Preira, accompagnatore “senior” di Migrantour – la voglia di immergersi con tutti i sensi nei sapori, i colori, le atmosfere e le tradizioni di Mondi lontani che abitano qui”.

Napoletani rapiti in Messico, richiesta la rogatoria internazionale per interrogare i cinque sospettati

in Campania/News by
napoletani

La Procura di Napoli ha presentato una rogatoria internazionale per chiedere di interrogare in video conferenza le cinque persone arrestate in Messico ritenute coinvolte nella scomparsa dei tre italiani di cui non si hanno più notizie dallo scorso 31 gennaio. Lo ha detto l’avvocato Claudio Falleti, legale delle famiglie dei tre napoletani scomparsi in Messico, dopo un incontro nella Procura di Napoli, con i magistrati Ida Teresi e Alessandra Converso, che stanno indagando sulla sparizione di Raffaele e Antonio Russo e di Vincenzo Cimmino. Come riporta l‘Ansa, Falleti ha sottolineato che questa informazione l’ha appresa da una fonte diversa dalla Procura partenopea.

Grazie alla Questura di Caserta l’opposto Perez della Volalto 2.0 è in viaggio dal Venezuela: atterrerà domani a Capodichino

in Campania/Sport by
perez
Viaggio di circa 36 ore per la campionessa Perez, opposto della società rosanero. La Golden Tulip VolAlto 2.0 Caserta è pronta per riceverla e per vederla all’opera alla corte di coach Luca Cristofani. Sarà totalmente ‘ospite’ presso il Golden Tulip Plaza Caserta dove già ospitano tutte le altre atlete,  l’allenatore e tutto lo staff. La società della Golden Tulip VolAlto 2.0 Caserta con il sostegno pieno della Questura di Caserta è riuscito in questo momento difficilissimo in Venezuela a far avere il visto alla Perez per far sì che potesse giungere in Italia. Ciò significa che Caserta già ha vinto di compattezza e serietà.

Entrano allo stadio San Paolo fingendosi minorenni, 29 ultras napoletani indagati

in Campania/News/Sport by
stadio-san-paolo

Hanno comprato biglietti online dichiarando di essere minorenni per assistere a Torino-Napoli del 14 maggio 2017 senza essere riconosciuti in caso di tafferugli. Ben 29 tifosi napoletani sono accusati di sostituzione di persona in concorso. L’avviso di chiusura indagini è stato notificato loro alla vigilia di una nuova sfida tra Torino e Napoli di domenica prossima. Su indicazione del Comitato per la Sicurezza delle manifestazioni sportive, per quest’ultima partita è stata vietata la vendita di biglietti ai tifosi residenti nella provincia di Napoli. Come scrive ancora Il Mattino, il raggiro era stato scoperto dai carabinieri della compagnia Mirafiori. Secondo le accuse gli ultrà napoletani, tutti tra i 22 e i 43 anni, si registravano sulla piattaforma online TicketOne fingendo di avere 12 o 13 anni. Gli investigatori sospettano che il gruppo abbia utilizzato l’espediente anche in altre occasioni, per accedere agli impianti sportivi di altre città italiane. I ventinove indagati, già destinatari di Daspo e già denunciati per episodi di violenza negli stadi, sono residenti a Napoli, Vicenza, Nocera Inferiore, Pozzuoli, Torre del Greco, Giugliano in Campania, Castello di Cisterna, Torre Annunziata, Nola. I carabinieri li hanno identificati grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza dello stadio.

Maxi blitz anti contrabbando dei Carabinieri nel napoletano, sequestrate 7 tonnellate di sigarette

in Campania/News by
carabinieri

Ben sette arresti in due diversi blitz dei Carabinieri anti contrabbando di sigarette. Una prima operazione ha portato al fermo di cinque persone tutte già note alle forze dell’ordine. Come riporta l‘Ansa, i Carabinieri della compagnia di Casoria hanno fatto irruzione in un capannone industriale a Sarno e hanno sorpreso i cinque mentre scaricavano da un autoarticolato con targa bulgara ventiquattro casse di sigarette di contrabbando; le stecche erano nascoste tra bottiglie di birra vuote. Nel corso dei controlli sono stati sequestrati 664 cartoni da 50 stecche ciascuno per un totale di 332mila pacchetti del peso di 6,64 tonnellate. A San Giorgio a Cremano i Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco e della stazione locale hanno arrestato un 71enne sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e un 41enne, entrambi di Portici e già noti alle forze dell’ordine.

Esplosione ai Quartieri Spagnoli, spunta l’ipotesi dolosa: i dettagli

in Campania/News by
polizia-napoli

Avevano deciso di mettere fine alla loro vita, difficile e costellata di difficoltà, che stava per subire un ulteriore colpo, lo sfratto per mancato pagamento del fitto: per non dover sopportare anche questa onta avrebbero deciso di farla finita facendosi esplodere, con una bombola di gas, dopo avere attenuato i propri sensi con un farmaco. Come riporta l’Ansa, sarebbe questa la causa della strage sfiorata lunedì scorso nei Quartieri Spagnoli di Napoli dove nell’esplosione di una bombola di gas ha perso la vita una donna di 64 anni, Rita Ricchione. I suoi due figli Antonio e Francesca Cavalieri, entrambi affetti da gravi problemi di salute, sono rimasti feriti. La procura ha aperto un fascicolo sulla vicenda. Antonio potrebbe avere messo in pratica il piano con il consenso della madre, mentre si escluderebbe, invece, il coinvolgimento della figlia, limitata da gravi problemi di salute. Sulla natura dolosa del gesto, però, non ci sarebbero dubbi: qualcuno li ha visti armeggiare con la bombola e con l’alcol.

Raid alla Riviera di Chiaia: lancio di sassi al pullman Anm e vetro infranto

in Campania/News by
eav-bus

Tanta paura ma per fortuna nessun ferito per il raid a colpi di sassi contro un autobus dell’Anm nella serata di ieri a Napoli. Come riporta l’Ansa, il conducente del mezzo all’altezza della Riviera di Chiaia ha bloccato il bus dopo aver udito il rumore della rottura di un finestrino provocato dal lancio di uno dei sassi. Il mezzo era particolarmente affollato nella serata festiva di San Gennaro, patrono della città. Il sasso ha spaccato un vetro laterale. Sul posto è intervenuta la Polizia che ha avviato le indagini.

L’arte del Maestro Ferrigno arriva al Senato, statuetta al presidente Casellati

in Campania/News by
ferrigno
L’artigiano dei presepi di San Gregorio Armeno Marco Ferrigno è stato ricevuto dal presidente del  Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, a cui ha donato la statuina che le ha dedicato. Come riporta l’Ansa, nella sua storica bottega napoletana Ferrigno ha ritratto personaggi celebri di tutto il mondo e adesso nella galleria è entrata anche la docente universitaria che presiede il Senato.

De Luca incontra le famiglie delle vittime napoletane del crollo del Ponte Morandi

in Campania/News by
pontemorandi

Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca ha incontrato a Palazzo Santa Lucia i genitori dei quattro giovani di Torre del Greco vittime nel crollo del ponte Morandi di Genova il 14 agosto scorso. “Abbiamo voluto esprimere, ancora una volta, la nostra vicinanza e solidarietà a loro e ai familiari di tutte le vittime della tragedia di Genova. Torre del Greco è stata particolarmente ferita. Abbiamo proposto ai genitori – ha detto De Luca – di istituire delle borse di studio a loro intitolate per sostenere in percorsi formativi giovani talenti campani. Un piccolo segnale per ricordare la passione ed il talento di Giovanni, Gerardo, Matteo e Antonio sostenendo altri giovani campani nel loro percorso formativo e di avviamento al lavoro”. Come riporta l’Ansa, con il sindaco di Torre del Greco intanto è allo studio l’intitolazione di una strada o di una piazza. All’incontro hanno partecipato anche l’assessore alla Formazione Chiara Marciani e la consigliera regionale Loredana Raia.

Terremoto nella zona flegrea, due scosse nella notte

in Campania/News by
terremoto

Due distinte scosse sono state avvertite ieri sera a Pozzuoli e nel napoletano. La prima scossa, accompagnata anche da un boato alle 23,36 di intensità 2,2 della scala Ritcher, la più intensa e della durata di circa secondi, la seconda qualche minuto dopo di intensità inferiore. Come riporta l’Ansa, la profondità secondo i primi riscontri è tra i 2 ed i 4 chilomtri con epicentro l’area tra la Solfatara e la zona Pisciarelli. Il terremoto è stato avvertito sia nella zona di Pozzuoli alta che sull’intero litorale flegreo dal quartiere di Bagnoli a Napoli fino ad Arco Felice e nell’entroterra fino a Quarto. Non si segnalano danni a persone e cose. I movimenti di questa notte fanno seguito alle scosse avvertite nella mattinata di venerdì scorso con epicentro sempre nei pressi della Solfatara.

Napoli: si è ripetuto il miracolo di San Gennaro

in Campania/News by
SanGennaro

Si è ripetuto a Napoli lo straordinario miracolo di San Gennaro. Poco dopo le 10 al termine della Santa Messa, il Cardinale ha mostrato ai fedeli presenti in cattedrale la teca contenente il sangue di San Gennaro. In seguito la benedizione della statua e la processione per le vie del centro storico che come ogni anno sarà accompagnata da migliaia di napoletani. “Lo abbiamo trovato già tutto sciolto appena abbiamo aperto la cassaforte” ha detto il cardinale Sepe, arcivescovo di Napoli.

Calcio ancora nel caos: il Tar sospende il campionato di serie B

in Campania/News/Sport by
serie-b

Una nuova notizia clamorosa scuote tutto il mondo del calcio: il Tar ha infatti sospeso il campionato di Serie B. E’ questa la clamorosa indiscrezione che Franco Frattini, presidente del Collegio di Garanzia dello Sport del CONI, ha rivelato. Ecco quanto scrive Il Mattino, riportando le parole del Presidente Frattini’: “Il TAR del Lazio, oltre a sospendere la sentenza, ha sospeso anche il campionato ed è chiaro che se noi dovessimo aspettare la data dell’ordinanza collegiale del nove ottobre vorrebbe dire che fino ad allora la B non si giocherebbe e questo mi pare impossibile. Venerdì 21 il Collegio di Garanzia riesaminerà la questione in una composizione completamente nuova e si deciderà se la Serie B sarà a 22 o 19 squadre – fa sapere Frattini – Se dovesse decidersi per la prima ipotesi, lunedì prossimo si deciderà quali saranno le tre squadre, delle sei interessate, che dovranno essere ripescate. Ci si confronta con milioni e milioni di sportivi e tifosi che non sentono e vedono ragioni. Fare il giudice in questa materia è molto complicato – ammette Frattini – Io mi occupo anche di processi di mafia, ogni settimana scrivo sentenze sulle infiltrazioni mafiose nell’economia eppure devo dire che questo calcio mi dà qualche problema“.

Giallo ad Avellino, donna colpita con un martello: è gravissima

in Campania/News by
Ospedale-Moscati

É caccia all’uomo ad Avellino dove un uomo ha aggredito con un martello una donna di 37 anni di nazionalità polacca che è stata ricoverata in codice rosso nel Pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati. Come riporta l‘Ansa, secondo la ricostruzione che la Polizia ha ricavato da alcune testimonianze, oggi in una strada del centro del capoluogo irpino, un uomo di mezza età ha affrontato la donna armato di un martello e, dopo averle rivolto una serie di ingiurie ad alta voce, l’ha colpita tra il volto e la testa con un violento colpo.  La donna si è accasciata al suolo mentre l’uomo è fuggito dopo aver tentato di nascondere il martello, che è stato ritrovato dagli agenti, in alcuni fogli di giornale. Sono giunti i sanitari del 118 che hanno disposto l’immediato ricovero della vittima, soccorrendo anche una giovane studentessa che aveva assistito all’aggressione ed era stata colta da malore.

Contrabbando di gasolio, ancora denunce e sequestri della Finanza a Napoli

in Campania/News by
finanzagasolio

Ancora contrabbando di gasolio a Napoli: è quanto ha scoperto la Guardia di Finanza che ha sequestrato un’autocisterna ed oltre 14mila litri di carburante per uso autotrazione che sarebbe stato commercializzato in frode. Come riporta l’Ansa, ad insospettire i finanzieri la presenza, in un impianto di rifornimento, di un’autocisterna intenta a scaricare prodotto combustibile all’interno dei serbatoi interrati: hanno così effettuato un controllo sul prodotto trasportato che è risultato privo di qualsiasi documento di accompagnamento. Al termine del servizio sono stati sequestrati la stazione di rifornimento, l’autocisterna ed il carburante illegale, mentre sia il conducente del mezzo che il responsabile dell’impianto sono stati denunciati alla locale autorità giudiziaria per il reato di contrabbando di prodotti sottoposti ad accise. Sono in corso accertamenti fiscali volti a quantificare le imposte evase e le relative analisi su prodotto per comprenderne la provenienza e la qualità.

1 2 3 40
Go to Top