DAILY MAGAZINE

Tag archive

ordinanza

Campania, il Tar appoggia De Luca sulle chiusure della scuola

in Campania by

La decisione annunciata dal governatore della Campania Vincenzo De Luca è stata pienamente appoggiata dal Tar, procedendo con l’effettiva chiusura delle scuole in Campania fino al 14 marzo, respingendo dunque ogni ricorso La sospensione dell’ordinanza regionale (n.6 del 27 febbraio) era stata presentata dal Codacons e da gruppi di genitori.

leggi tutto…

Benevento, vietati i fuochi d’artificio fino al 2 gennaio

in Campania News by

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha firmato un’apposita ordinanza con cui viene previsto il divieto di sparare botti e fuochi d’artificio a partire dalla 00:00 di oggi fino a quella del 2 gennaio. L’ordinanza è valida su tutto il territorio di Benevento, con particolare riferimento ai luoghi stretti e chiusi con presenza di persone e di animali. Il provvedimento del primo cittadino sanità si va ad aggiungere a quelli di molti altri colleghi campani.

Nuove misure per la Campania per il periodo natalizio, scatta l’ordinanza: i dettagli

in Campania News by

L’Unità di Crisi della Regione Campania, riunita questa mattina, conferma per la Campania le limitazioni già in vigore con la “zona arancione”. Nell’ordinanza firmata dal Presidente Vincenzo De Luca (n. 98 del 19/12/2020) sono previste le seguenti misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19. Per le attività di ristorazione sono previsti i ristori stabiliti a livello nazionale.

Con efficacia dal 20 dicembre 2020 e fino al 23 dicembre 2020:

1. Confermate tutte le misure vigenti alla data odierna per effetto di disposizioni statali – ivi comprese quelle di cui all’art.2 del DPCM 3 dicembre 2020 (cd. “zona arancione”) – nonché regionali (Ordinanza n. 96 del 10 dicembre 2020 su controlli degli arrivi e limitazioni alla mobilità sul territorio regionale) ;

2. Divieto per i bar e gli altri esercizi di ristorazione, dalle ore 11,00 del mattino, di vendita con asporto di bevande alcoliche e non alcoliche.

3. Per tutto l’arco della giornata, divieto di consumo di cibi e bibite, anche non alcoliche, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, ivi comprese le ville e i parchi comunali;

4. Per tutti gli esercizi commerciali, obbligo di misurazione della temperatura corporea agli avventori all’ingresso dei propri locali e di inibire l’ingresso laddove la temperatura risulti superiore a 37,5 ° C.

5. Raccomandazione ai Comuni e alle altre Autorità competenti di intensificare la vigilanza e i controlli sul rispetto delle disposizioni vigenti, in particolare nelle zone della cd. “movida”

6. Raccomandazione ai Comuni ai fini dell’adozione, laddove necessario, di provvedimenti di chiusura temporanea di specifiche aree pubbliche o aperte al pubblico in cui sia impossibile assicurare adeguatamente il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, ai sensi delle disposizioni vigenti, nonché delle disposizioni di cui al precedente punto 3.

Napoli, pubblicata ordinanza anti-assembramenti

in Campania News by

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato un’ordinanza, che sarà in vigore dal 20 al 23 dicembre, per cercare di limitare la possibile formazione di assembramenti in città: nel provvedimento si legge che per 49 luoghi della città fermo restando il rafforzamento dei controlli in tali aree – laddove le forze deputate all’ordine pubblico e sicurezza ravvisino il verificarsi di assembramenti in contrasto con le misure di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19 – l’interdizione di queste aree per il solo tempo strettamente necessario a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private. 

Tre regioni passano in zona arancione, Liguria e Sicilia tornano gialle

in News by

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un provvedimento con il quale viene disposto il passaggio di Piemonte, Lombardia e Calabria in zona arancione e di Liguria e Sicilia in zona gialla. Il cambio fascia per la Lombardia era già stato annunciato dal Presidente Attilio Fontana.

De Luca proroga le misure per attività scolastiche e mobilità

in News by

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha pubblicato l’ordinanza numero 89 con la quale si dispone la proroga delle misure relative agli istituti scolastici e la mobilità: nonostante l’inserimento della Campania nella fascia gialla il Governatore ha deciso ugualmente di chiudere tutti gli istituti scolastici; viene inoltre rimarcato il divieto di spostarsi dalla propria provincia di residenza, salvi i casi di lavoro, necessità, urgenza ed infine la consueta fascia oraria (6/8.30) per svolgere jogging nelle aree più affollate.

Campania. L’unità di Crisi raccomanda ai comuni la chiusura dei cimiteri

in Breaking news/News by

Per evitare assembramenti, considerando le occasioni religiose del 1° e del 2 Novembre, sarebbe meglio chiudere tutti i cimiteri della Regione Campania. È questo in sostanza quello che chiede l’Unità di Crisi regionale dell’emergenza coronavirus in vista delle festività dei morti e dei santi.

leggi tutto…
Go to Top