DAILY MAGAZINE

Author

Notix - page 880

Notix has 8865 articles published.

Pirateria Online, GDF blocca 58 siti web e 18 canali Telegram

in Breaking news/News by

Un duro colpo per la pirateria online, la Guarda di Finanza di Gorizia, infatti, ha posto sotto sequestro preventivo 58 siti web e 18 canali Telegram che, da soli, rappresentano oltre il novanta per cento del circuito della pirateria online nel nostro Paese.

Le indagini sono partite in Friuli venezia Giulia nei confronti di una persona che usava come nickname Diabolik, il nome d’arte del famoso ladro dei fumetti, e poi si sono estese in tutto lo stivale e persino all’estero.

Insieme a “Diabolik” sono stati denunciati altre tre persone che rispondevano ai nickname di Doc, Spongebob e Webflix. Secondo la GDF i tre avevano creato un impero online dedito al rilascio di film in prima visione, eventi sportivi, cartoni, pornografica, quotidiani, riviste e software per computer

Giancarlo Siani diventa giornalista professionista 35 anni dopo la morte

in Breaking news/Campania/News by

Dopo 35 anni dalla sua uccisione, Giancarlo Siani diventa giornalista professionista: l’Ordine nazionale di categoria e quello regionale della Campania ha consegnato alla famiglia il tesserino nel corso di una cerimonia in cui ha partecipato anche il Presidente della Camera dei deputati Roberto Fico.

“Giancarlo Siani rappresenta una figura importantissima per la città di Napoli, un giornalista giovane, ucciso in quel modo per fare il suo lavoro, è un esempio positivo, che ricorda anche quanto la nostra città e la nostra regione siano feroci”, ha commentato Fico.

Per il fratello Paolo, parlamentare PD, “oggi Giancarlo rivive non solo attraverso il suo volto sorridente di giovane di 26 anni, ma parla ai napoletani. Questo è il segnale che le cose si modificano ma ci vuole impegno, coraggio e perseveranza”.

© ANSA

Antares Caserta. Grande commozione in ricordo del Dottor Raffaele Gallucci

in Campania/Campania News by
scultura
La scultura che il Centro Antares ha dedicato al Dottor Gallucci

San Nicola La Strada (Caserta) – “Mente flessibile, nessuna paura del diverso, aperto, curioso”, sono solo alcune delle parole che sono state dedicate stamattina al Centro Antares di Caserta al Dottor Raffaele Gallucci, manager e pioniere della riabilitazione neuromotoria in Campania.

Il Dottor Gallucci, deceduto il 23 Marzo a causa di un malore nella sua casa di Lusciano, nel corso degli anni ha aperto tre centri di riabilitazione, tutti convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale: il “ Centro Antares” a San Nicola La Strada, “Villa dei Cedri” a Lusciano e il “Femas” a Vairano Patenora.

Oggi, in occasione dei sei mesi dalla sua scomparsa, il Centro Antares ha voluto dedicare al Dottore una scultura, tra le lacrime e il cordoglio della famiglia, dei lavoratori e dei suoi pazienti.

Una cerimonia toccante, che ha visto le testimonianze dei lavoratori del Centro, la benedizione del parroco, e un rilascio di palloncini nel cielo grigio.

Davide Paolino
Francesco Vassura

Napoli e Salerno. Ufficiale: scuole adibite a seggi elettorali riapriranno il 28

in Campania/Campania News by

A Napoli le scuole di ogni ordine e grado che sono state sede di seggi elettorali apriranno lunedì 28 settembre e non il 24, data fissata nella Campania. Anche da Salerno, il sindaco Vincenzo Napoli, si accoda all’iniziativa di Luigi De Magistris: “Abbiamo deciso di rinviare di alcuni giorni l’inizio delle scuole – spiega – venendo incontro alle giuste sollecitazioni che ci sono giunte dai dirigenti scolastici. Il protrarsi delle attività di spoglio e di smontaggio dei seggi elettorali, e il conseguente slittamento delle operazioni di sanificazione dei luoghi, rendono necessaria tale misura al fine di garantire la ripresa delle attività scolastiche in piena sicurezza per studenti, docenti e personale scolastico”.

Caserta. Carabiniere viene investito e ucciso mentre fa jogging, un arresto

in Breaking news/Campania/News by

Capua (Ce) – Si chiamava Antonio Montaquila il 37enne, maresciallo dei carabinieri, che è stato investito ieri a Capua mentre faceva jogging. Il militare non ha avuto scampo ed è morto sul colpo. Nella notte, dopo una veloce indagine, è stato arrestato un ventunenne del posto risultato positivo al test per le sostanze stupefacenti.

Il ragazzo, dai primi accertamenti, sembra aver perso il controllo dell’auto mentre correva ad alta velocità finendo sul marciapiede dove si trovava il malcapitato maresciallo.

Il carabiniere, appena trasferitosi alla stazione di Formicola come vice-comandante, lascia una moglie e un figlio di sei anni. Grande lutto nel suo paese natale, a Vairano Patenora, sempre in provincia di Caserta.

Napoli, la situazione mercato: da Koulibaly a Milik

in Primo Piano/Sport by

Situazione mercato in evoluzione in casa Napoli. Il club azzurro, infatti, lavora non solo alle uscite, ma anche alle entrate.  Il capitolo Kalidou Koulibaly è ancora apertissimo: il ManCity sembra essersi defilato al momento, mentre è tornata in auge l’ipotesi Paris Saint-Germain. Leonardo, ds dei parigini, ha avuto dei contatti con il Napoli, ma gli azzurri non scendono dalla richiesta iniziale di almeno 70mln di euro. Il Psg è interessato anche a Fabian Ruiz.

Arek Milik, dal canto suo, ha diverse opzioni sul proprio tavolo, non ultima l’ipotesi Tottenham, alla ricerca di un vice Kane. Oggi dovrebbe esserci un contatto tra le due società per iniziare a parlare dell’operazione. In entrata, invece, il Napoli proverà a prendere un difensore centrale: il nome è quello di Sokratis Papastathopoulos dell’Arsenal. Se Koulibaly dovesse, poi, lasciare gli azzurri, Giuntoli tenterebbe un colpo a centrocampo. In caso contrario si cercherebbe una soluzione low cost, che porta a Midtsjo.

Francesco Antonio Ricciardi

 

Regionali Campania: ecco i risultati e tutti gli eletti

in Breaking news/Campania/News by

Sono finite le operazioni di scrutinio in tutte i seggi della Campania, dopo alcuni ritardi che hanno portato ad avere un risultato definitivo degli eletti solo poche ore fa. I posti in Consiglio Regionale saranno ripartiti così: 32 alla coalizione di centrosinistra con Vincenzo De Luca, 10 alla coalizione di centrodestra con Stefano Caldoro, e 7 al Movimento Cinque Stelle con Valeria Ciarambino.

Ma ecco nel dettaglio tutti i nomi degli eletti, in attesa di nuovi sviluppi:

CIRCOSCRIZIONE NAPOLI

Per Vincenzo De Luca.
Partito Democratico 4 (Mario Casillo, Loredana Raia, Carmela Fiola, Massimiliano Manfredi)
De Luca Presidente 4 (Vittoria Lettieri, Lucia Fortini, Carmine Mocerino, Paola Raia)
Italia Viva 1 (Francesco Iovino)
Fare Democratico – Popolari 1 (Felice Di Maiolo)
Campania Libera 1 (Giovanni Porcelli)
Liberaldemocratici – Moderati 2 (Giuseppe Sommese, Pasquale Di Fenza)
Europa Verde 1 (Francesco Emilio Borrelli)
Centro Democratico 2 (Giovanni Mensorio, Raffaele Maria Pisacane)
+Campania in Europa 1 (Fulvio Frezza)

Per Stefano Caldoro.
Fratelli D’Italia 2 (Michele Schiano Di Visconti, Marco Nonno)
Forza Italia 1 (Anna Rita Patriarca)
Lega Salvini 1 (Severino Nappi)
Unione di Centro 1 (Gennaro Cinque)

Per Valeria Ciarambino.
Movimento Cinque Stelle 4 (Valeria Ciarambino, Gennaro Saiello, Maria Muscara, Luigi Cirillo)

CIRCOSCRIZIONE CASERTA

Per Vincenzo De Luca.
Partito Democratico 1 (Gennaro Oliviero)
De Luca Presidente 1 (Giovanni Zannini)
Italia Viva 1 (Vincenzo Santangelo)
Noi Campani 1 (Maria Luigia Iodice)

Per Stefano Caldoro.
Fratelli D’Italia 1 (Alfonso Piscitelli)
Forza Italia 1 (Massimo Grimaldi)
Lega Salvini 1 (Giampiero Zinzi)

Per Valeria Ciarambino.
Movimento Cinque Stelle 1 (Salvatore Aversano)

CIRCOSCRIZIONE SALERNO

Per Vincenzo De Luca.
Partito Democratico 1 (Francesco Picarone)
De Luca Presidente 1 (Luca Cascone)
Italia Viva 1 (Tommaso Pellegrino)
Fare Democratico – Popolari 1 (Corrado Matera)
Campania Libera 1 (Giovanni Savastano)
Partito Socialista Italiano 1 (Andrea Volpe)

Per Stefano Caldoro.
Fratelli D’Italia 1 (Nunzio Carpentieri)
Lega Salvini 1 (Attilio Pierri)

Per Valeria Ciarambino.
Movimento Cinque Stelle 1 (Michele Cammarano)

CIRCOSCRIZIONE BENEVENTO

Per Vincenzo De Luca.
Partito Democratico 1 (Mino Mortaruolo)
Noi Campani 1 (Abbate Luigi)

CIRCOSCRIZIONE AVELLINO

Per Vincenzo De Luca.
Partito Democratico 1 (Maurizio Petracca)
Italia Viva 1 (Vincenzo Alaia)
Davvero – Partito Animalista 1 (Livio Petitto)

Per Valeria Ciarambino.
Movimento Cinque Stelle 1 (Vincenzo Ciampi)

Davide Paolino

Casaluce, due bambini positivi al Covid-19: la situazione

in Breaking news by

Altri due casi di Covid-19, precisamente a Casaluce, dove due bambini sono risultati positivi al tampone per il virus. A darne la notizia è stato il primo cittadino, Antonio Tatone. I due bambini sono asintomatici e in isolamento. A Casaluce salgono così a quattordici i casi totali.

Non spegnete le luci: la poesia risplende nella città di Caserta

in Primo Piano by

Il Poeta è come lui, principe delle nubi che sta con l’uragano e ride degli arcieri; esule in terra fra gli scherni, impediscono che cammini le sue ali di gigante“, scriveva così il Deus ex machina dei Poeti Maledetti,  Charles Baudelaire, nel contemplare l’animo del Poeta,  arso di emozioni, pregno di trepidazione.

Sabato, in piazza Ruggiero, è andata in scena la finale regionale di Slam Poetry. Un evento organizzato da Caspar Campania Slam Poetry e Combo. Una serata all’insegna della poesia performativa, che ha visto dieci artisti gareggiare sul palco con le loro creature. Un cumulo di sensazioni, di attimi, di intimità allo stato puro. Il tutto condito da una folta platea in veste di giuria.

Ad inizio evento c’è stato il sacrifice del Poeta casertano Antonio Di Lorenzo con la sua “Lavorare stanca“, ispirata al compianto Cesare Pavese. Un momento di religioso silenzio in cui i versi hanno esulato dal frastuono della quotidianità, in un canto a mo’ di preghiera che ha ravvivato il cielo ormai stanco della sera. La presentazione della serata è stata affidata alla simpatia di Stella Iasiello e  Alfredo Martinelli,  all’energia di Andrea Doro e alla maestria di Maria Pia Dell’Omo, referente della Caspar a Caserta.  Sul palco i dieci finalisti regionali si sono esibiti con due delle loro poesie. I primi cinque hanno, poi, avuto l’accesso alla finalissima, che visto protagonisti Fabio Napodano, Davide Volpe, Dop Amina, Max Di Mario e Vittorio Zollo.

Gli spettatori hanno gustato la sagacia di  Fabio Napodano, la carica delle esibizioni di Davide Volpe, capace di attirare su di sé le attenzioni dei passanti, grazie ad una voce altisonante che graffia l’anima. Dop Amina, abile nel raccontare le mille sfaccettature della sensibilità attraverso un canto ameno, Max di Mario, abile paroliere di versi ricchi di significato, rei di insinuarsi tra le vie della psiche. Ed infine il vincitore della serata, che rappresenterà la Campania alle finali nazionali.

Vittorio Zollo, il ruggito di un leone in gabbia, dove la gabbia – il palcoscenico- è un posto troppo piccolo persino per raccontare la propria… Rivoluzione.  La forza delle parole, la rabbia dei versi, il ritmo incessante – a mo’ di cerchio dantesco -, il fuoco che arde e brucia di passione. Vittorio è l’ira che sotto forma di marea bacia i riflessi della Luna, che si perdono dietro il tetro orizzonte.

Il Poetry Slam ha regalato grande visibilità alla città di Caserta, troppo spesso sottovalutata in ambito artistico, ricca di talenti puri, che vedono le proprie voci, il proprio io, frenato dalle smanie delle futili mode. La poesia – come tutte le altre arti – merita spazio e prestigio, merita un microfono, un palco e un pubblico di spessore. Al resto hanno pensato, pensano e penseranno gli artisti campani e non, che saliranno per raccontare una storia fatta di emozioni, di dolore, di rinascite, di rabbia. Perchè ognuno può essere la fenice dell’altro; ognuno con la voglia di mettersi in gioco, di imparare, di cadere, di brillare. Non spegnete le luci.

La poesia risplende negli occhi di una Caserta che prova a cambiare. 

Francesco Antonio Ricciardi

1 878 879 880 881 882 887
Go to Top