DAILY MAGAZINE

Tag archive

meteo

Prosegue l’ondata di maltempo, prorogato l’avviso di allerta meteo

in Campania News by

È stato prorogato di ulteriori 24 ore su buona parte del territorio regionale l’avviso di allerta meteo attualmente in atto sulla Regione Campania diramato dalla Protezione Civile per piogge, temporali e raffiche di vento che fino alla mezzanotte ha un livello di criticità Arancione sulla zona 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini​) dove i temporali potranno essere anche forti dando luogo ad un dissesto idrogeologico diffuso e Giallo sul resto del territorio con rischio idrogeologico localizzato.

A partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani, lunedì 1 febbraio, sulle zone 1,3,5,6,8 Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 2: Alto Volturno e Matese; Zona 4: Alta Irpinia e Sannio; Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 7: Tanagro; Zona 8: Basso Cilento) ​ si avrà una criticità Gialla per Precipitazioni locali, temporaneamente sparse al pomeriggio, anche a carattere di moderato rovescio o isolato temporale. Locali raffiche” si prevedono, infatti, ancora precipitazioni anche intense. ​

Sulle altre zone, si passerà invece al verde, quindi ad una assenza di criticità idrogeologica.

Sulle zone in cui permarrà il Giallo tra i fenomeni di impatto al suolo si segnalano ancora: 

– Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;

– Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno;

– Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree depresse;

– Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);

– Possibili cadute massi in più punti del territorio;

Occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, per effetto della saturazione dei suoli.

La Protezione civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti mantenere in essere le misure previste dai rispettivi piani comunali.

Continuano piogge e vento forte, nuova proroga dell’allerta meteo

in Campania News by

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato e ampliato l’allerta meteo in atto sull’intero territorio per vento forte e mare agitato con possibili mareggiate, integrandola, dalle 16, con il rischio idrogeologico e idraulico di livello Giallo per le zone 6, 7, 8 (Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 7: Tanagro; Zona 8: Basso Cilento).​ E’ previsto infatti un peggioramento che, soprattutto sui settori meridionali della regione, porterà nuove precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale che, in considerazione dell’innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua dovuto alle condizioni meteo dei giorni scorsi, ha fatto scattare l’allerta di colore Giallo che resterà in vigore fino alle 6 di martedì mattina. Proseguiranno infatti nel corso della giornata odierna venti forti con raffiche sull’intero territorio regionale che andranno via via ad attenuarsi a partire dalla serata quando, sui quadranti meridionali, si verificheranno precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio e temporale.  La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di prestare la massima attenzione al rischio idrogeologico anche in assenza di precipitazioni e segnala, tra l’altro, la possibilità di caduta massi o fenomeni franosi legati a condizioni particolarmente fragili del territorio. Si raccomanda di mantenere in essere fino alle 6 di domani mattina su tutta la Campania tutte le misure atte a prevenire, mitigare e contrastare l’impatto di venti forti (anche attivando il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni​) e del conseguente moto ondoso che potrebbe determinare mareggiate. Si segnala la necessità di attivare inoltre tutte le misure atte a contrastare il rischio idrogeologico ed idraulico nelle zone 6,7 e 8 in cui vige l’allerta Gialla.

Maltempo in Campania, allerta meteo in vigore fino alle 23.59 e nuova allerta dalle 6 di domani

in Campania News by

È in atto sull’intero territorio regionale una allerta meteo con criticità idrogeologica di livello Giallo valevole fino alle 23.59 di stasera. Proseguiranno infatti per tutta la giornata precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio e temporale. Venti forti con possibili raffiche, temporaneamente anche molto forti. Mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte ai venti su tutto il litorale. La Protezione civile della Regione Campania, in base alle elaborazioni dei modelli matematici effettuate dal centro Funzionale, ha intanto emanato una nuova allerta meteo per venti forti e mare agitato con mareggiate anche per la giornata di domani, sull’intero territorio regionale. Il livello di allerta per il dissesto idrogeologico, quindi derivante da piogge e temporali, per domani è verde. Entra in vigore, invece, la nuova allerta meteo per “Venti forti, con possibili raffiche. Mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte”. Si raccomanda alle autorità competenti di mantenere in essere tutte le misure atte a prevenire, mitigare e contrastare i fenomeni previsti sia in ordine al rischio idrogeologico (per oggi) che in ordine ai venti forti o molto forti e al moto ondoso che potrebbe determinare mareggiate, anche in linea con i Piani comunali di protezione civile, dalle 6 fino alle 18 di domani. Si segnala la necessità di attivare il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare.

Campania, allerta meteo in tutta la Regione

in News by

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di livello Giallo valevole a partire dalle 6 di domani mattina, domenica 24 gennaio e valida fino alle 23.59 sempre di domani. 

L’allerta riguarda l’intero territorio regionale.

Si prevedono precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio e temporale. Vent forti con possibili raffiche, temporaneamente anche molto forti. Mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte ai venti su tutto il litorale.

La Protezione civile individua anche i possibili fenomeni di impatto al suolo legati al rischio di dissesto idrogeologico come ad esempio:

– Possibili danni alle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso, alle coperture e al verde pubblico (con caduta di rami o alberi)

– Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli posti al pian terreno;

– Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;

– Innalzamento dei livelli idrometrici con possibili inondazioni;

– Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree depresse;

– Occasionali fenomeni franosi anche per effetto della saturazione dei suoli

Allerta meteo gialla fino alle ore 22

in Campania News by

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo fino alle 22 di sabato 2 gennaio. Su tutto il territorio regionale venti localmente forti con raffiche e mare prevalentemente agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte.Su tutte le zone, ad esclusione della 4 (Alta Iprinia e Sannio) e della 7 (Tanagro) l’allerta, oltre che il vento, riguarda anche le precipitazioni che potranno avere anche carattere di rovescio o temporale, anche intenso. La criticità idrogeologica è Gialla.

Si segnala la possibilità di fenomeni come:

– Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;

– Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno;

– Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree depresse;

– Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali

(tombature, restringimenti, ecc);

– Possibili cadute massi in più punti del territorio;

– Occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, anche in assenza di precipitazioni, per effetto della saturazione dei suoli. ​

Si raccomanda agli enti competenti di attivare tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, sia in ordine al possibile dissesto idrogeologico che alle conseguenze dei venti forti e del moto ondoso attuando il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.

Allerta meteo prorogata sino a domani

in News by

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani 11 dicembre l’allerta meteo di colore Arancione sulla Piana del Sele e il Cilento (zone 6 e 8 della Campania ) e di colore Giallo sulle zone 1,3,5,7 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana;  Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele;  Zona 7: TanagrTanagro.

Continuano le piogge in Campania, prorogata l’allerta meteo

in Campania News by

La Protezione Civile della Regione, considerato il peggioramento delle condizioni meteorologiche in atto, ha prorogato l’allerta Arancione già in essere, innalzando l’allerta al massimo livello, il Rosso, sulle zone del Tusciano e dell’Alto Sele, di Piana Sele e dell’Alto Cilento e del Basso Cilento, che saranno interessate da intense e diffuse precipitazioni. Di seguito il comunicato: “Su tutte le altre zone vige l’allerta Arancione fino alle 23.59 di oggi, ad eccezione dell’Alto Volturno e del Matese, dell’Alta Irpinia e del Sannio dove l’allerta è di colore Giallo. Si prevede per la giornata di mercoledì cielo coperto con precipitazioni sparse o diffuse, a carattere di rovescio e temporale, anche di moderata o elevata intensità, soprattutto sul settore centro-meridionale; i fenomeni tenderanno ad attenuarsi dal pomeriggio-sera. I venti spireranno moderati sud-occidentali, con temporanei rinforzi e con possibili raffiche. Il mare si presenterà molto mosso o localmente agitato, con possibilità di mareggiate lungo le coste esposte. Le temperature subiranno una lieve diminuzione. La visibilità sarà ridotta sulle zone montuose e nelle precipitazioni più intense”.

Prorogata l’allerta meteo in Campania, rischi nella zona di Salerno

in Campania News by

La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l’avviso di allerta meteo su tutto il territorio. Di seguito il comunicato completo: “Allerta meteo rossa dalla mezzanotte nella provincia di Salerno, allerta Arancione attualmente in atto su Campania. Prorogata su tutta la Campania l’allerta meteo. Allerta meteo rossa (ELEVATA) nella provincia di Salerno, tranne la zona 7 (Tanagro), a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domani. La Protezione civile della Regione, considerato il peggioramento delle condizioni meteorologiche in atto, ha prorogato di ulteriori 24 ore l’allerta Arancione già in essere, innalzando l’allerta al massimo livello, il Rosso appunto, sulle zone 5,6,8 (Tusciano e Alto Sele, Piana sele e Alto Cilento, Basso Cilento), che saranno interessate da intense e diffuse precipitazioni. Su tutte le altre zone vige l’allerta Arancione fino alle 23.59 di domani, ad eccezione della 2 e della 4 (Alto Volturno e Matese, Alta Irpinia e Sannio) dove l’allerta è di colore Giallo. Su tutta la Campania continueranno ad insistere temporali, anche di forte intensità e raffiche di vento. La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di porre in essere o mantenere attive tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare gli effetti al suolo dei fenomeni attesi, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile. Raccomanda altresì di attivare i Coc (Centri operativi comunali) nelle aree interessate dalle allerte Arancioni e Rosse. Di attivare il massimo livello di vigilanza e controllo del territorio”.

Allerta meteo a Napoli, il sindaco chiude parchi e scuole

in Campania News by

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, vista l’allerta meteo arancione diramata dalla Protezione Civile locale, ha deciso di disporre la chiusura di tutte le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado per il 2 dicembre, con la possibilità di prorogare anche per il 3 dicembre; chiusi anche i parchi pubblici cittadini.

Nuova proroga allerta meteo in Campania

in Campania News by

La Regione Campania ha comunicato con una nota apparsa sui propri canali social la proroga dell’allerta meteo già presente sul territorio fino alle ore 18 di domenica 22 novembre: “Campania, proroga allerta meteo: vento molto forte e mare agitato fino a domenica sera. La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato l’avviso di allerta meteo per vento forte o molto forte con conseguente mare agitato fino alle 18 di domenica sera. Si prevedono correnti da nord-est che potrebbero generare raffiche di vento sull’intero territorio regionale e possibili mareggiate lungo le coste esposte. Si raccomanda alle autorità competenti di mantenere attive tutte le misure atte a contrastare e prevenire i fenomeni attesi, in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile e con particolare attenzione al monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso”.

Go to Top