DAILY MAGAZINE

Tag archive

mattarella

No Green Pass, Mattarella: “Contrastare deriva antiscientifica”

in News by

C’è una “deriva antiscientifica che si registra un po’ ovunque, anche nel nostro Paese, sia pure in piccole dosi”, “che porta a bloccare il futuro e riportare tutto al passato. Noi dobbiamo molto alla scienza. Abbiamo passato un periodo lungo, che non dobbiamo dimenticare, anche per rispetto ai morti. Tutto questo è alle spalle perché la scienza ci ha consegnato i vaccini, perché le misure di distanziamento e le mascherine hanno sconfitto, o almeno speriamo di averlo fatto, il contagio”.

Questo il monito del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo all’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Pisa.

Mattarella in Germania: “E’ il tempo della ripartenza”

in News by

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato a colloquio con Angela Merkel a Berlino. Il capo dello Stato è arrivato alla cancelleria poco dopo le 10. Ieri aveva incontrato il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier.

“Questo è il tempo della ripartenza. Stiamo ponendo le basi del futuro della Ue che deve essere più forte e coesa”, ha detto Mattarella, parlando a Berlino, nei locali dell’ambasciata italiana in Germania.

Oggi celebriamo “la fortissima intesa tra Italia e Germania con la ferma determinazione a proseguirla. Le energie dinamiche dei nostri due Paesi – a tutti i livelli, da quello centrale agli enti locali – sono rivolte alla cruciale ripresa economica e a quella sociale. Questo è il tempo appunto della ripartenza”.

Morti sul lavoro, Mattarella: ferita sociale lacerante, servono legalità e prevenzione

in News by

Gli incidenti sul lavoro sono “una ferita sociale che non trova soluzione, ma purtroppo è sempre in aumento e diventa lacerante ogni volta che si apprendono, come in queste ultime  settimane, quotidiani e drammatici aggiornamenti di incidenti  avvenuti”. Lo scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato al presidente dell’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro, Zoello Forni, in occasione della Giornata nazionale per le Vittime degli Incidenti  sul Lavoro “che – scrive il Capo dello Stato – come ogni anno, vuole  commemorare coloro che hanno perso la vita o hanno subito infortuni  svolgendo la propria attività lavorativa“.     

  “Le vittime degli incidenti sul lavoro sono persone che escono di casa con progetti per il futuro e attività dirette ai loro cari. Il luogo di lavoro deve essere il posto da cui si torna. Sempre. Auguro una riflessione proficua e costruttiva a tutti i partecipanti a questo importante appuntamento, perché il successo di questa Giornata rappresenti una spinta a un’azione comune delle Istituzioni per  garantire il diritto al lavoro in un ambiente sano e sicuro“, conclude il Presidente della Repubblica. 

Mattarella: “Importante avere segnali ripresa per Paese”

in News by

“Avete sottolineato di aver reso onore alla maglia italiana: lo confermo e ve ne ringrazio, come per il significato che avete attribuito alle vostre vittorie. Per il Paese in ripresa avere segnali di ripresa dopo la pandemia è di grande importanza.

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ricevendo al Quirinale la Nazionale italiana di pallavolo femminile e maschile di rientro dal Campionato europeo.

Green pass esteso, Mattarella firma. Scompare la sospensione dal posto di lavoro

in News by

Con l’estensione dell’obbligo a tutti i lavoratori, prevista dal nuovo decreto approvato dal Cdm il 16 settembre e firmato dal presidente Mattarella il 21, il certificato verde Covid è stato ribattezzato “super green pass”. Il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, con una novità rispetto al testo approvato in Cdm: scompare la sospensione dal posto di lavoro per chi non ha il pass.

Da settimane il pass è entrato nella vita degli italiani, dai ristoranti agli stadi, dai viaggi alle scuole. Per la prima dose dei vaccini che ne richiedono due, il pass ha validità a partire dal 15° giorno dalla somministrazione fino alla dose successiva. A vaccinazione completata (quindi anche per i monodose), la certificazione ha validità per 270 giorni (circa nove mesi) dalla data di somministrazione. Con tampone negativo, il nuovo decreto estende a 72 ore la validità del tampone molecolare, mentre resta a 48 ore quella del test antigenico. Nei casi di guarigione da Covid, ha validità per 180 giorni (6 mesi). al 15 ottobre e fino al 31 dicembre, quando è prevista la scadenza dello stato d’emergenza, la certificazione verde diventa obbligatoria in tutti i luoghi di lavoro e andrà ad incidere direttamente sulla vita di 23 milioni di italiani, di cui 14 milioni e 700mila impiegati nel settore privato

11 settembre, Mattarella: “Italia solidale con Usa e alleati contro ogni minaccia terroristica”

in News by

Oggi si celebra il ventesimo anniversario degli attacchi terroristici contro gli Usa dell’11 settembre 2001 che provocarono la morte di 2.977 persone. “L’unità è la nostra forza”, ha detto ieri sera Biden ricordando le vittime degli attentati.

In occasione del ventesimo anniversario dell’attacco terroristico dell’11 settembre 2001, desidero anzitutto esprimere la vicinanza del popolo italiano alle famiglie delle vittime di quel feroce attentato e a tutto il popolo degli Stati Uniti, nel segno della profonda e storica amicizia che lega i nostri due Paesi”. È quanto si legge in una dichiarazione del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del ventesimo anniversario degli attentati dell’11 settembre 2001. “Rivolgo – dice il capo dello Stato – un pensiero particolare ai connazionali e alle persone di origine italiana che persero la vita in quella dolorosa circostanza, vite spezzate da un fanatismo vile e cieco che colpì uomini e donne innocenti. Quella tragedia ci ha uniti nel segno del dolore. La memoria della barbara aggressione di vent’anni or sono ci spinge con sempre maggiore vigore a proteggere quella cornice comune di valori che risponde ai princìpi di libertà e pacifica convivenza tra popoli“.

Mattarella visiterà Puteoli Sacra a Pozzuoli

in Campania by

Sabato 11 settembre alle ore 11 il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, visiterà il progetto culturale Puteoli Sacra all’interno del tempio duomo del Rione Terra di Pozzuoli.

Partito lo scorso giugno, Puteoli Sacra è un percorso di recupero e inclusione per ragazzi e donne provenienti dall’area penale, che vede impegnati gli istituti Penitenziari di Nisida e Pozzuoli. Pozzuoli: sabato 11 settembre Mattarella visiterà il rione Terra per “Puteoli Sacra” Tale progetto ha riaperto il tempio duomo, il museo e gli ipogei diocesani nel Rione Terra di Pozzuoli, per quello che sarà il più grande sito turistico in Europa gestito da giovani a rischio emarginazione sociale.

Mattarella visiterà i luoghi dove si sta tenendo questa magnifica esperienza di recupero sociale e reinserimento professionale in Europa di giovani e donne, portata avanti anche con il sostegno di Fondazione Con il Sud, Fondazione Giglio, Fondazione Eduardo De Filippo, Associazione Costruttori Edili di Napoli – A.C.E.N., Provincia Italiana dei Missionari di N. S. De La Salette; Ance Campania; Figlie della Presentazione di Maria Santissima al Tempio.

Ad accogliere il Capo dello Stato, insieme al Vescovo di Pozzuoli, Mons. Gennaro Pascarella, ci sarà il Direttore della Fondazione Regina Pacis e Cappellano dell’Istituto Penale Minorile di Nisida, don Gennaro Pagano.

Mattarella su Dalla Chiesa: “Con lui salto qualità nella lotta alla mafia”

in News by

Il presidente della Repubblica ha omaggiato il generale dell’Arma “A trentanove anni dal tragico agguato del 3 settembre 1982 a Palermo, rendo commosso omaggio al ricordo del Prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa, della signora Emanuela Setti Carraro e dell’agente Domenico Russo, vittime della ferocia mafiosa”. Così, in una dichiarazione, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. “La loro barbara uccisione – aggiunge – rappresentò uno dei momenti più gravi dell’attacco della criminalità organizzata alle Istituzioni e agli uomini che le impersonavano, ma, allo stesso tempo, finì per accentuare ancor di più un solco incolmabile fra la città ferita e quella mafia che continuava a volerne determinare i destini con l’intimidazione e la morte”.

leggi tutto…

Nuovo Campus al Politecnico: Mattarella all’inaugurazione

in News by

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha presenziato al Politecnico di Milano all’inaugurazione del nuovo Campus di Architettura, ideato dall’architetto e senatore a vita Renzo Piano. Ad accoglierlo il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il presidente della Regione Attilio Fontana, il prefetto di Milano Renato Saccone, il rettore del Politecnico Ferruccio Resta, Renzo Piano e la ministra dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa. Prima della cerimonia, il presidente Mattarella ha tagliato il nastro augurale del nuovo edificio. Dopo l’inaugurazione del Campus del Politecnico, il capo dello Stato visiterà in forma privata la comunità Exodus di Don Mazzi.

Il presidente Mattarella ha ricevuto l’omaggio del sindaco Sala: “La sua vicinanza ci inorgoglisce e ci sprona a superare la crisi sociale e sanitaria più grave dal secondo dopoguerra, sotto la sua saggia guida”, ha detto il primo cittadino nel suo discorso. “Noi abbiamo nelle istituzioni tanti amici ma lei è il più amico di tutti – ha concluso – e glielo devo dire perché la sua vicinanza a Milano e alla Lombardia è veramente commovente”.

Giornata del rifugiato: Mattarella sottolinea l’impegno dell’Italia al salvataggio dei profughi

in News by

“La protezione della vita umana, il salvataggio dei profughi, il sostegno ai sofferenti nelle crisi umanitarie, l’accoglienza dei più vulnerabili, sono impegni cui la Repubblica Italiana, in collaborazione con l’Unione Europea e le organizzazioni internazionali, non si è mai sottratta, anche nei tempi recenti segnati dalla pandemia”. E’ quanto afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Giornata mondale del Rifugiato.

“Oltre 80 milioni di persone sono in fuga, secondo l’Alto Commissario delle Nazioni Unite che, ad oggi, si trova a proteggere quasi 100 milioni di individui”, aggiunge.

“Il diritto internazionale prevede protezione per coloro che sono costretti ad abbandonare la propria casa e il proprio Paese in ragione di conflitti, persecuzioni, condizioni climatiche, calamità naturali e carestie”.  “La Giornata odierna – afferma il Capo dello Stato – impone una riflessione per rendere effettivo l’esercizio di questa responsabilità internazionale.

“Storie individuali e di popoli, anche geograficamente vicini, fanno appello al nostro senso di solidarietà, ancorato ad alti doveri morali e giuridici”, aggiunge Mattarella.

1 2 3 5
Go to Top