DAILY MAGAZINE

Tag archive

benevento

Ufficiale, Benevento: arriva Iago Falque

in Sport by

Attraverso i propri canali il Benevento ha ufficializzato l’arrivo a titolo temporaneo del calciatore Iago Falque dal Torino. L’esterno andrà a rinforzare la qualità offensiva delle streghe: lo spagnolo era una precisa richiesta di Filippo Inzaghi.

Sampdoria-Benevento 2-3: epica rimonta degli uomini di Inzaghi. Streghe in paradiso

in News/Sport by

Attesissimo esordio in serie A per il Benevento di Pippo Inzaghi. Dopo la promozione a suon di record della passata stagione, i sanniti erano chiamati a confermarsi in serie maggiore quest’oggi alla prima contro la Sampdoria di Claudio Ranieri. Le streghe si sono imposte per 3-2 a Genova, in una gara ricca di emozioni, culminata con un’epica rimonta dal 2-0 doriano.

Inizio timido per gli ospiti al Ferraris: Montipò in avvio regala un pallone a Bonazzoli che, in area, serve Quagliarella per il più facile dei tap-in. Passano dieci di gioco e la squadra di Ranieri raddoppia con Colley, abile a trafiggere di testa l’estremo difensore del Benevento, dopo una grande giocata di Quagliarella. Col passare dei minuti, però, crescono i sanniti che riescono a riaprire la partita al minuto 33 con Caldirola: l’ex Werder raccoglie una respinta corta di Tonelli e fulmina Audero. Ad inizio ripresa i ritmi calano e le squadre attraverso una fase di studio: Inzaghi inserisce Improta per Dabo e il Benevento cambia marcia. Al 72′ Caldirola pareggia i conti con un colpo di testa sontuoso. Le streghe non si arrendono e Inzaghi inserisce anche Lapadula e Sau, ma a trovare il gol del sorpasso è Letizia, ben imbeccato al limite dell’area da Sau: l’ex Carpi trova l’angolino basso e batte Audero. A nulla serve il forcing finale della Samp, la partita termina 3-2 per gli ospiti.

Tre punti fondamentali in attesa dell’Inter, per il recupero della prima giornata. Ottima prestazione, di squadra, per gli uomini di Inzaghi. Propositivi e tatticamente ben messi in campo. Non semplice ribaltare un due a zero iniziale che avrebbe potuto tagliare le gambe a chiunque. Sono tre punti d’oro. C’è spazio in paradiso per le streghe.

Francesco Antonio Ricciardi

Sampdoria-Benevento: la prima in Serie A dei campani, Inzaghi carica: “Bisognerà sudare per batterci”

in Sport by

Il Benevento, tornato in Serie A dopo aver dominato il campionato di B la scorsa stagione, farà il suo esordio allo stadio Luigi Ferraris di Genova contro la Sampdoria sabato 26 alle ore 18.

I padroni di casa arrivano dalla sonora sconfitta in casa della Juventus, ma il tecnico della strega Filippo Inzaghi lancia un monito ai suoi in conferenza: “Dimentichiamo quanto fatto 3 anni fa, dobbiamo dimostrare di essere da Serie A e di giocare in stadi prestigiosi come quello di Genova. Se usciremo dal campo dimostrando di aver dato il massimo non avremo rimpianti anche in caso di sconfitta, perché in quel caso vorrà dire che i nostri avversari saranno stati più bravi di noi. Noi lotteremo ogni minuto per difenderci la Serie A”.

Il tecnico blucerchiato Claudio Ranieri ha accolto nella giornata di ieri l’esterno Antonio Candreva, ma ci sono dubbi sul suo possibile utilizzo. In ogni caso è probabile una formazione che non si discosti molto da quella dell’Allianz Stadium di Torino. I campani rispondono con uno dei nuovi acquisti Glik a guidare la difesa, mentre il dubbio principale riguarda le condizioni di Lapadula.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Yoshida, Augello; De Paoli, Ekdal, Thorsby, Jankto; Ramirez, Quagliarella.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Caldirola, Glik, Foulon; Ionita, Schiattarella, Dabo; Caprari, Insigne, Lapadula.

Aggrediti due poliziotti penitenziari nelle carceri di Aversa e Benevento

in News by

Due poliziotti penitenziari sono stati aggrediti nella giornata di ieri negli istituti penitenziari di Aversa e Benevento, lo riporta il sindacato di polizia penitenziaria Osapp.

In entrambe le fattispecie, causate da detenuti italiani, i due membri delle forze dell’ordine sono stati trasportati in ospedale e dichiarati guaribili in 7 giorni. Mentre sono ancora in corso le indagini per capire le dinamiche e le motivazioni di tali gesti, si sono espressi così il segretario generale Osapp Leao Beneduci ed il segretario regionale campano Vincenzo Palmieri: “Impossibile lavorare in queste condizioni, lo Stato deve essere presente e dimostrare la propria forza; ci sono detenuti che infrangono le regole ed aggrediscono la polizia penitenziaria senza ricevere alcuna sanzione severa”.

Go to Top