DAILY MAGAZINE

Category archive

Campania - page 2

posts delle notizie della Campania

Napoli, non si ferma al posto di blocco e travolge un carabiniere: condizioni gravissime

in Campania by

Tragico episodio oggi a Napoli dove un 18enne a bordo di una moto, ha travolto un Carabiniere in strada per eludere un posto di blocco. Il giovane ha investito il carabiniere a centro strada mentre gli intimava di fermarsi con la paletta, continuando la sua corsa sul motociclo, investendo in pieno l’agente. L’uomo è caduto a terra mentre il ragazzo con il suo motorino si è schiantato alcuni metri dopo.

leggi tutto…

Napoli Materdei: arrestata una spacciatrice 35enne

in Campania by

Gli agenti del Commissariato San Carlo Arena, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Roberto Savarese un uomo a bordo di uno scooter parlare sotto la finestra di un’abitazione con una donna mostrandole una banconota; la stessa, una volta uscita dall’appartamento, si è diretta in vico Calce a Materdei dove ha tentato di prelevare qualcosa da un’intercapedine ricavata nel muro di uno stabile ma, alla vista dei poliziotti, si è allontanata velocemente.

leggi tutto…

Nola, al via al Museo Storico Archeologico la mostra “Une Lorraine à Castelcicala” della pittrice Marie Hance.

in Campania by

Partita lo scorso 28 dicembre, al Museo Storico Archeologico di Nola, la mostra “Une Lorraine à Castelcicala”, della pittrice Marie Hance. Tra statue antiche e reperti archeologici si stagliano 16 opere di vario genere passando da danzatrici a personaggi famosi, animali ed altri soggetti. Lorena di nascita, Marie, a soli 10 anni viene premiata come acquarellista , si perfeziona nella tecnica ad olio su tela. Artista poliedrica, tra i vari riconoscimenti vince più volte il premio per gli allestimenti artistici delle vetrine -malgrado fossero di farmacia ! –

leggi tutto…

Ischia, giornata di prevenzione dei pericoli ambientali: a lezione gli studenti delle scuole

in Campania by

“Per un efficace prevenzione alla mitigazione degli effetti dei pericoli naturali è necessario svolgere l’attività di Educazione Ambientale partendo dai più piccoli e farlo con il loro linguaggio. Sono fondamentali le opere infrastrutturali quando vogliamo mettere in sicurezza il territorio ma sono ugualmente fondamentali gli interventi non strutturali quali la pianificazione, il monitoraggio e l’Educazione Ambientale. Noi oggi siamo stati a Ischia per portare nelle scuole il manuale di Educazione Ambientale per parlare di ambiente, territorio e prevenzione e farlo con il linguaggio dei bambini e dei ragazzi. Il Paese è stanco di applicare il solito schema post evento calamitoso e limitato solo a un breve periodo del post evento: si contano le vittime, si stimano i danni, si crea la solidarietà nazionale con raccolta fondi e fiaccolate di solidarietà, si cerca di capire le cause, si approccia con cautela a comprendere le responsabilità tecniche e politiche, si stanziano i fondi per ricostruire. Vogliamo spezzare questo schema ormai consolidato, vogliamo evitare il più possibile che si ripetano altri eventi

Dobbiamo impedire le ricostruzioni in luoghi insicuri, dove la natura ha tentato di riprendersi i suoi spazi, o che non possono essere messi in sicurezza. Noi ringraziamo gli studenti, i docenti e la dirigente dell’Istituto Comprensivo Ibsen di Ischia. Abbiamo trovato bambini, ragazzi interessati e preparati”. Lo ha affermato il geologo Antonello Fiore, Presidente Nazionale della Società Italiana di Geologia Ambientale mostrando ai ragazzi e ai bambini dell’Istituto Comprensivo Ibsen di Casamicciola, il manuale di Educazione Ambientale con video e voce narrante.

leggi tutto…

Napoli, Giornata della Memoria: piazza della Milizia diventa piazza Edith Stein

in Campania by

“Finalmente ci siamo. Nella passata consiliatura con la presidenza di Maria Coppola maggioranza, di centrodestra, e opposizione hanno concordato sulla mia proposta che è passata all’unanimità. Anche la presidenza Troaino ne è stata entusiasta. Passò tutto alla toponomastica e ci fu un primo ok, ma mancava la delibera. Non ho trovato resistenze, ma il percorso, iniziato quasi due anni fa, si è allungato per via del Covid”. Così alla Dire Vincenzo Mancini, consigliere dem della Municipalità 7 di Napoli, che ha proposto il cambio del toponimo di piazza della Milizia in piazza Edith Stein, a Miano. Come riporta l”agenzia Dire in una nota, Stein, santa e poi ancora patrona d’Europa per volontà di papa Giovanni Paolo II, monaca cristiana, filosofa e mistica tedesca dell’Ordine delle Carmelitane Scalze, fu vittima della Shoah. Ebrea convertita al cattolicesimo è stata arrestata dai nazisti e rinchiusa ad Auschwitz-Birkenau dove venne uccisa nel 1942 insieme alla sorella Rosa, terziaria carmelitana scalza.

leggi tutto…

Pozzuoli, 24enne perde sangue dal naso e va in Ospedale ma viene dimessa: muore poco dopo, si indaga

in Campania by

Un tragico episodio ieri all’Ospedale Santa Maria delle Grazie a Pozzuoli. Una ragazza di 24 anni ieri si è recata al Pronto Soccorso poichè perdeva sangue dal naso ed è stata dimessa dopo poche ore. “In serata – spiega Mario Iervolino, direttore generale del Santa Maria delle Grazie in una nota stampa – la giovane è stata colta da malore presso il proprio domicilio, è stata riportata in Pronto Soccorso dove è giunta in arresto cardiaco e non è stato possibile scongiurare il decesso”.

leggi tutto…

Napoli, nuova riunione del Tavolo Tecnico per la riqualificazione del Verde Urbano: i dettagli

in Campania by

Ieri si è tenuta un’importante seduta del Tavolo Tecnico per la riqualificazione del Verde Urbano sul territorio del Comune di Napoli. Il tavolo nasce dalla forte convinzione dell’Amministrazione Comunale che nello sviluppo dei programmi inerenti il verde urbano, sia necessario e fruttuoso coinvolgere tutti i soggetti istituzionali, professionali ed accademici interessati alle tematiche inerenti la materia. La seduta odierna è stata incentrata sulle problematiche relative alla riqualificazione degli assi stradali della Collina di Posillipo, interessati, negli ultimi anni dal crollo e dall’abbattimento di numerosi esemplari di pino. L’argomento principale è stato la discussione in merito ad un focus botanico, agronomico, entomologico e paesaggistico incentrato sullo stato attuale dei Pini presenti e sugli attacchi parassitari cui gli stessi sono soggetti.

leggi tutto…

Somma Vesuviana ricorda l’Olocausto domani nelle scuole

in Campania by

“Domani sarà un 27 Gennaio, una Giornata della Memoria guardando anche all’Ucraina. Nella nostra platea scolastica, di Somma Vesuviana, oggi abbiamo più di 50 tra bambini e ragazzi ucraini e siamo felici di averli perché oggi sono nostri concittadini. E sarà anche con loro che domani celebreremo la Giornata della Memoria. Nelle nostre scuole, di Somma Vesuviana, saranno molteplici le iniziative. Il nostro pensiero sarà anche alle fosse comuni che oggi continuano ad esserci, soprattutto e ancora una volta nel cuore della nostra Europa. La deportazione degli Ebrei avvenne in Europa ed oggi, in un’era che avremmo potuto definire moderna e civile continuiamo a vedere fosse comuni e spesso a sentirci impotenti. Nella realtà impotenti non lo siamo. Non dobbiamo stare a guardare. Qualche volta si pensa che pregare, partecipare a manifestazioni per la pace, non serva a nulla. Sono solo sensazioni perché è solo con il nostro agire quotidiano, con il nostro pregare, con le nostre azioni che possiamo costruire la pace e il rispetto per l’altro. Dobbiamo mantenere alta l’attenzione e dobbiamo farlo soprattutto noi, ancora di più quando per motivi di età e di tempo le testimonianze vive delle persone che hanno vissuto l’Olocausto non ci saranno più. Ecco perché sono fondamentali la storia e giornate come quella di domani 27 Gennaio: Giornata della Memoria!”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano.

leggi tutto…

Benevento, firmato accordo per il restyling della Stazione: a marzo via ai lavori

in Campania by

Partiranno a marzo i lavori per la riqualificazione della stazione di Benevento, progetto di Rete ferroviaria italiana che prevede un investimento complessivo pari a 30 milioni di euro, finanziati con le risorse del Pnrr. Nel corso del vertice, che si è svolto questa mattina nella sala Giunta di Palazzo Mosti, è stato raggiunto l’accordo sui chiarimenti e le indicazioni della Soprintendenza sui lavori in agenda sull’immobile del nuovo hub ferroviario di Benevento.

leggi tutto…

1 2 3 4 743
Go to Top