marino tresca

Documento contro Carlo Marino e richiesta dimissioni del segretario. Motivo? Marino ha nascosto il pallone

in Breaking news by

La gestione Carlo Marino, capace nel nascondere la palla, fa incavolare i “compagni” del Pd cittadino. Dopo quattro anni di amministrazione ed alla vigilia delle Regionali l´area interna al Pd, che mette insieme ex Pci/Pds/Ds, sottoscrive un documento criticando il lavoro di Marino al Comune di Caserta e chiedendo le dimissioni del segretario cittadino Tresca. Le motivazioni sono nascoste; Marino non ha fatto toccare palla a nessuno e l’assessorato tecnico alla preside Vairo ha fatto impazzire i vecchi compagni. Marino, oltre ad essere sindaco di Caserta, è anche Presidente dell´Anci in Campania. Una nomina, questa, che Marino si è guadagnata sul campo senza l´aiuto di nessuno. Una nomina che, allorquando è stata ufficializzata, ha dato fastidio a non pochi. Ora si aspetta una controreplica da parte di Marino e Tresca. A fronte di una quarantina di firme (la maggior parte delle quali appartenenti allo stesso nucleo familiare) dell’area ex Pci/Pds/Ds, ovvero la sinistra interna al Pd, il documento pro Marino e Tresca sarà firmato, al contrario, da un numero considerevoli di amministratori, dirigenti e iscritti al Pd con un peso politico specifico e di gran lunga più autorevole. Zero a zero, allora, e palla al centro, con Marino che si riprende di nuovo il pallone.