Violenze e maltrattamenti agli anziani della Rsa di Savona, in manette tre operatrici sanitarie

in News by

Ancora una storia di maltrattamenti presso una Rsa di Savona. In manette tre operatrici socio sanitarie di 48, 58 e 64 anni, fermate dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Savona, ai domiciliari con l’accusa di violenza e maltrattamenti nei confronti di più ospiti della Rsa “La Villa” di Varazze.

Dall’attività investigativa, sono emerse percosse ai pazienti durante le operazioni di pulizia personale,accompagnate da insulti, minacce e imprecazioni delle operatrici, nonostante grida di dolore, pianti e implorazioni delle vittime. Molto spesso, durante l’orario di lavoro, gli anziani pazienti sarebbero stati lasciati incustoditi, senza che venissero soddisfatte le loro reiterate richieste di assistenza, attivate dagli ospiti anche attraverso i campanelli posti nelle vicinanze dei letti.