Vaccini anticovid, si attende il via libera per AstraZeneca: tutti gli scenari

in News by

Prosegue, anche se con qualche intoppo, la campagna vaccinale in Italia. Lunedì 25 gennaio dovrebbero tornare regolari le consegne di Pfizer-BioNTech mentre venerdì 29, l’Agenzia europea del farmaco deciderà sul via libera al vaccino AstraZeneca che ha costi di sviluppo inferiori e non richiede temperature eccessivamente basse per conservazione e trasporto. Il timore però, è che al momento possa essere autorizzato solo per la popolazione under 55.

Se AstraZeneca sarà disponibile, si avranno altri 40 milioni di vaccini, 16 milioni nel primo trimestre del 2021, così come confermato dal Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri. All’Italia domani arriveranno per tamponare altre 397.800 dosi del vaccino Pfizer, 164.970 in meno di quelle pattuite (-29%). Come riporta l’Ansa, contro la decisione unilaterale di Pfizer, il Codacons ha presentato un esposto a 104 Procure di tutta Italia e domani ne invierà uno all’Antitrust europeo, per abuso di posizione dominante.