Truffavano anziani tra Napoli, Potenza,Terni e Imperia: 15 arresti

in Breaking news/News by

Sono stati arrestate 15 persone (10 delle quali in carcere e cinque agli arresti domiciliari), per truffe commesse ai danni di pensione anziane in quasi tutto il territorio nazionale. Infatti, le indagini dei Carabinieri del comando Provinciale di Imperia, hanno toccato anche le provincie di Napoli, Potenza, Terni e regioni come Veneto, Emilia-Romagna, Lazio, Puglia, Valle D’Aosta e Friuli Venezia Giulia.

Il procedimento, che adottavano i dodici malviventi, era sempre lo stesso: alcuni degli arrestati si fingevano appartenenti alle forze dell’ordine che avevano appunto preso in custodia un parente (un figlio, un nipote) dell’anziano vittima di turno. In questo modo fissavano una finta cauzione che veniva pagata in contanti, o in monili d’oro, dalle anziane vittime ad altri componenti della banda che si fingevano “emissari” addetti al recupero crediti.

Sono ben 42 gli interventi riusciti o provati dai 15 arrestati che ora risponderanno delle accuse di truffa aggravata.