DAILY MAGAZINE

Tag archive

indagini

Sorano, indagini partite da una segnalazione di Poste italiane

in News by

Avrebbe sottratto denaro ad anziani clienti del piccolo ufficio postale che dirigeva, prelevando soldi dai loro libretti di risparmio o utilizzando gli stessi per pagare proprie spese: circa 4.000 euro l’importo complessivo. È quanto scoperto dai carabinieri di Sorano (Grosseto) che hanno denunciato il direttore di un ufficio postale della zona dell’Amiata a seguito di indagini partire dalla segnalazione di Poste Italiane.

leggi tutto…

Scafati: colpo di scena nell’indagine di via Berlinguer

in Campania by

Una lite furibonda ha preso vita nei pressi del centro commerciale “Plaza”, in via Berlinguer. Diversi i ragazzi protagonisti della rissa, di cui tre feriti con armi da taglio – un maggiorenne e un minorenne – e trasferiti in ospedale. I carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore e della tenenza di Scafati hanno individuato alcuni dei partecipanti. Tra questi, un diciottenne di un comune limitrofo. Secondo quanto dichiarato, sarebbe lui il responsabile delle ferite da taglio.

leggi tutto…

La furia del G7: nuove indagini su origine virus

in News by

I leader dei Paesi del G7 chiedono una “nuova e trasparente” indagine sull’origine del Covid-19 all’Organizzazione mondiale della sanità. Lo si legge in una bozza del comunicato finale visionata dall’agenzia Bloomberg, nel quale i leader delle sette economie avanzate sottolineano gli sforzi per porre fine alla pandemia entro il 2022.

leggi tutto…

Nola, pugno di ferro dei carabinieri: 35 gli indagati, di questi sono 18 quelli colpiti da misure cautelari

in Campania by

Le indagini, condotte dal nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Nola, hanno permesso di documentare le dinamiche inerenti alla gestione dell’attività di spaccio di stupefacenti nell’area nolana, individuando quattro distinti gruppi criminali, attivi, rispettivamente, nei comuni di Nola, Casamarciano, San Gennaro Vesuviano e Cimitile.

leggi tutto…

Rovigo, 48enne si dà fuoco: accertamenti in corso

in News by

Una donna di 48 anni di Rovigo si è chiusa stamane nel bagno di casa, a Rovigo, è si è data fuoco. A dare l’allarme è stato il marito, accortosi di quanto stava accadendo.

leggi tutto…

Svolta sulla tragedia del Mottarone: indagato il titolare dell’impianto

in News by

Si è giunti ad una svolta nelle indagini sulla tragedia del Mottarone avvenuta lo scorso 23 maggio sono stati fermati Luigi Nerini, titolare dell’impresa che gestisce la funivia del Mottarone, difeso dall’avvocato Pasquale Pantano, il direttore dell’esercizio Enrico Perocchio e il capo servizio, Gabriele Tadini.

leggi tutto…

Milano, al via all’operazione “Gasolio pulito”

in News by

Ipotesi di contrabbando aggravato di prodotti petroliferi per cinque persone, le attività illecite, secondo gli inquirenti, si sarebbero sviluppate anche a Napoli e Caserta, oltre che tra Bologna, Parma, Genova, Livorno, Lucca, Pisa e Teramo.

leggi tutto…

Crisanti sotto accusa: indagato per diffamazione sanità veneta

in News by

Il microbiologo Andrea Crisanti è stato inserito nel registro degli indagati dalla Procura di Padova dopo una segnalazione di Azienda Zero, braccio operativo della Regione, secondo la quale le critiche dello scienziato al sistema di prevenzione Covid, in particolare l’uso generalizzato dei test rapidi – avrebbe gettato discredito sulla sanità veneta.

leggi tutto…

Benevento: appalti truccati. Proposte dal Pm pene da 4 a 5 anni

in Campania by

Al termine della requisitoria nel processo a carico di otto persone coinvolte nell’inchiesta, diretta dal procuratore aggiunto Giovani Conzo e dal sostituto Nicoletta Giammarino, da alcuni anni a Napoli, e condotta dai carabinieri, su alcune gare d’appalto del Comune di Benevento che sarebbero state pilotate in cambio di presunte tangenti, sono state sei le condanne e due le assoluzioni richieste.

leggi tutto…

Campania, controlli sui “salta fila” del vaccino

in Campania by

La Procura di Napoli ha disposto una serie di accertamenti, che verranno eseguiti dagli investigatori della Squadra Mobile, sui cosiddetti “furbetti del vaccino”, ovvero su coloro che per ottenere il vaccino contro il Sars-Cov-2 si sarebbero registrate sulla piattaforma regionale come “caregiver”, senza averne i requisiti, o come soggetti fragili, pur non rientrando tra coloro che sono affetti dalle patologie che rendono determinati soggetti maggiormente esposti agli effetti del virus. Sono al vaglio circa un centinaio di prenotazioni e si tratterebbe di nomi, peraltro, già raccolti anche dei carabinieri del Nas.

leggi tutto…

Go to Top