DAILY MAGAZINE

Tag archive

gialla

Da domani 17 Regioni in fascia gialla

in News by

Cambio colore per quanto concerne le fasce di rischio dell’emergenza Covid per alcune Regioni italiane: dal prossimo lunedì 8 febbraio saranno 17 le Regioni in fascia gialla, compresa la Sardegna che era arancione la scorsa settimana, con solo 4 in fascia arancione (Puglia, Sicilia, Umbria e Provincia autonoma di Bolzano). Nessuna sarà inserita in fascia bianca. Nonostante il rischio contenuto sul territorio nazionale sono stati però presi provvedimenti più stringenti nelle comunità locali: zona rossa nel perugino e ternano ed in altri 3 Comuni della provincia di Chieti.

Maltempo, allerta gialla in 15 Regioni

in News by

Nuova ondata di maltempo che colpisce l’Italia e caratterizzerà tutta la giornata di domenica: la Protezione Civile ha previsto temporali e venti forti in buona parte del Paese con allerta gialla in ben 15 Regioni.

Napoli, sabato con bel tempo e zona gialla: città bloccata

in Campania News by

Il popolo napoletano ha approfittato della bella giornata di sabato che, in concomitanza con la presenza della zona gialla, ha consentito delle passeggiate nelle zone più caratteristiche del capoluogo. La conseguenza è stato un netto incremento di traffico, smog ed assembramenti. Secondo il focus presente sull’edizione partenopea di La Repubblica la città si è bloccata in più parti per tutto l’arco delle 24 tra via Acton, centro storico e lungomare. Inoltre è stata notata la presenza di alcuni gruppi di persone prive di mascherina. 

Campania in zona gialla, il richiamo della Regione

in Campania News by

È stato firmato un richiamo all’osservanza delle disposizioni di sicurezza vigenti per l’esercizio delle attività commerciali e di ristorazione; e all’osservanza del divieto di svolgimento di eventi in presenza, con particolare riferimento agli “Open day” nelle scuole.

Viene ricordato nel richiamo che gli esercenti ed utenti dei servizi ed attività commerciali sono tenuti al rispetto delle fondamentali e generali norme di prevenzione sanitaria, consistenti nel distanziamento fisico, nel corretto e continuo utilizzo della mascherina e nell’igiene costante ed accurata delle mani, e alla stretta osservanza di ogni ulteriore comportamento di massima prudenza e responsabilità.

Si ricorda inoltre:

1. che è fatto obbligo, per tutti gli esercizi commerciali, di esporre all’esterno del locale in maniera visibile il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente, sulla base dei vigenti protocolli di settore e Linee guida, e di rispettare detto numero massimo;

2. che il consumo ai tavoli è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi;

3. che, per pub, trattorie, pizzerie, vinerie, è fatto obbligo, tra l’altro:

a) di indentificare almeno un soggetto per tavolo o per gruppo di avventori attraverso la rilevazione e conservazione dei dati di idoneo documento di identità;

b) di rilevare la temperatura corporea all’ingresso, impedendo l’accesso in caso di temperatura uguale o superiore a 37,5 °C

4. che lo stesso Protocollo prevede, inoltre, “che il cliente potrà togliere la mascherina solo quando seduto al tavolo. In qualunque altra condizione di presenza nel locale dovrà indossare la mascherina”;

5. che gli Open day negli Istituti scolastici sono consentiti esclusivamente in modalità “a distanza” (on line).

Si raccomanda il rispetto delle richiamate misure di prevenzione sanitaria e si invitano le Forze dell’Ordine ad intensificare i controlli sull’osservanza di tutte le misure sopra richiamate e delle altre vigenti, a tutela della salute pubblica.

Allerta meteo gialla fino alle ore 22

in Campania News by

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo fino alle 22 di sabato 2 gennaio. Su tutto il territorio regionale venti localmente forti con raffiche e mare prevalentemente agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte.Su tutte le zone, ad esclusione della 4 (Alta Iprinia e Sannio) e della 7 (Tanagro) l’allerta, oltre che il vento, riguarda anche le precipitazioni che potranno avere anche carattere di rovescio o temporale, anche intenso. La criticità idrogeologica è Gialla.

Si segnala la possibilità di fenomeni come:

– Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;

– Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno;

– Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree depresse;

– Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali

(tombature, restringimenti, ecc);

– Possibili cadute massi in più punti del territorio;

– Occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, anche in assenza di precipitazioni, per effetto della saturazione dei suoli. ​

Si raccomanda agli enti competenti di attivare tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, sia in ordine al possibile dissesto idrogeologico che alle conseguenze dei venti forti e del moto ondoso attuando il monitoraggio del verde pubblico e delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso.

Possibile passaggio della Campania in zona gialla

in Campania News by

La Campania potrebbe passare nuovamente in zona gialla, in attesa di ulteriori decisioni governative per il periodo di Natale: come riportano i colleghi di Fanpage la Regione continua nella discesa del tasso di positività e, nonostante il numero elevato di deceduti, la mortalità in Campania è minore che nelle altre Regioni.

leggi tutto…

La Lombardia da domenica tornerà in zona gialla

in News by

Il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha comunicato che da domenica la Regione passerà in zona gialla. Il Governatore ha avuto un colloquio con il Ministro della Salute Roberto Speranza che gli ha comunicato che nella giornata di venerdì verrà firmata l’ordinanza, sabato sarà pubblicata e domenica entrerà in vigore.

De Magistris anticipa: “Possibile passaggio della Campania in fascia gialla”

in Campania News by

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris è intervenuto a Tagadà in onda su La7: “Ho l’impressione che ci sia l’intenzione di andare verso la zona gialla per tutto il Paese; il tutto però va confermato dai dati della settimana. Questa è naturalmente una buona notizia, ma non bisogna rilassarsi altrimenti a gennaio siamo di nuovo daccapo. Mi preoccupano i decessi che avvengono in città, sono oltre il doppio di quanto registrato nel resto della Campania, molte persone muoiono in casa. Importante il dato dei guariti”.

Allerta meteo prorogata in Campania

in Campania News by

La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un’ulteriore proroga di allerta meteo gialla per le piogge che stanno colpendo la Regione. Di seguito il comunicato: “È stata prorogata di ulteriori 24 ore l’allerta meteo su tutto il territorio regionale. Fino alle 23.59 di lunedì 7 dicembre, criticità idrogeologica Gialla sull’intero territorio regionale ad esclusione della zona 4 (Alta Irpinia e Sannio). La perturbazione persisterà sulla Campania anche nei prossimi giorni e non si escludono ulteriori proroghe dell’allerta meteo, sono previste nuove perturbazioni anche intense soprattutto nella giornata di martedì 8 dicembre. La Protezione civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di mantenere attive tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, anche in assenza di precipitazioni cospicue. Particolare attenzione va prestata proprio alle aree interessate dai consistenti dissesti idrogeologici causati dagli ultimi eventi avversi, nonché alle zone particolarmente fragili del territorio”.

Allerta meteo gialla in Campania dalle ore 12 di lunedì

in Campania News by

La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un’allerta meteo con criticità “gialla” a partire dalle 12 di lunedì 16 novembre fino alle 12 di martedì 17 novembre su tutto il territorio, con esclusione delle zone 2 (Alto Volturno e Matese) e 4 (Alta Irpinia e Sannio) dove non vi sono condizioni di avversità meteo. Sono previste precipitazioni che potrebbero assumere anche particolare intensità, previste anche locali raffiche di vento.

Go to Top