DAILY MAGAZINE

Tag archive

fondi

Campania: sovvenzionamenti del Recovery per lo spettacolo a discapito del Sud

in Campania by

Come ormai noto il settore dello spettacolo, in ogni suo aspetto, è stato messo in ginocchio dalla pandemia. Ci si domanda dunque cosa accadrà nei prossimi mesi, soprattutto in relazione alla distribuzione dei fondi del Recovery Plan per il Mezzogiorno.  Si è dunque tenuto nelle scorse ore , durante un incontro via web, a cui hanno preso parte  anche i vertici di Med Campania (associazione sistema musica e danza), e di Agis Campania.

leggi tutto…

Policlinico, caos pronto soccorso: ci sono i fondi ma i lavori non partono

in Campania by

Nuova polemica che coinvolge il policlinico universitario della Federico II che sarà l’unico in Italia senza pronto soccorso. Un record negativo che, a oggi, condivide con l’altro policlinico cittadino, quello della Vanvitelli, che però entrerà nella rete di emergenza dopo l’estate 2021.

leggi tutto…

Nel Recovery previsti 19,72 mld alla Sanità, 9 mld per l’innovazione

in News by

Sono state rese note le stime del Recovery Fund per la ripresa post pandemia e la cifra stanziata è pari complessivamente a 19,72 miliardi di euro l’investimento previsto nell’ambito dei fondi destinati alla Sanità.

leggi tutto…

Ue, la von der Leyen comunica:” Oggi l’Italia riceverà 1,9 mld da Sure”

in News by

“Oggi l’Italia riceverà quasi 1,9 miliardi di euro da Sure, lo strumento dell’Ue che protegge i posti di lavoro e le imprese durante la pandemia di Covid-19″ – questo quanto annunciato in un tweet in italiano la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.

leggi tutto…

Roma, dl Sostegni da 32 mld, 500 mln per modifiche Camere

in News by

Il ministro Daniele Franco ha rilasciato delle dichiarazioni sul provvedimento da 32 miliardi, con uno spazio da 500 milioni per le modifiche parlamentari.

leggi tutto…

Napoli, Palazzo Fondi premiato tra le migliori location

in News by

Palazzo Fondi, luogo storico di Napoli al centro del progetto di rigenerazione urbana temporanea sviluppato e realizzato da Urban Value insieme a Demanio e Comune di Napoli, sale sul podio dei Best Location Awards 2020, come miglior location. Il palazzo ha ospitato mostre, opere tante iniziative durante l’arco degli ultimi due anni. Un premio di riconoscimento meritato e ambito.

Fondi europei, superato il target di spesa con un mese di anticipo: la nota della Regione

in Campania News by

La Regione Campania ha già superato il target di spesa di fondi europei con un mese di anticipo e ha a tal proposito emanato un comunicato ufficiale diffuso sulle pagine social dell’ente: “Con una spesa certificata di 1 miliardo e 476 milioni di euro, il Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale della Campania 2014-2020 raggiunge e supera, di 51 milioni di euro, il target fissato dall’Unione europea evitando qualsiasi rischio di disimpegno. 

La comunicazione è stata data durante il Comitato di Sorveglianza del POR Campania FESR, svoltosi oggi, che ha riunito l’Autorità di Gestione del POR Campania FESR 2014-2020, la Programmazione Unitaria della Regione Campania, rappresentanti della Commissione Europea e dello Stato centrale (Ministero Economia e Finanze, Dipartimento per le politiche di coesione, Agenzia Coesione Territoriale, IGRUE) oltre che il presidente del Partenariato e rappresentanti delle parti sociali.

“È un altro risultato di grande rilievo per la Campania. È stato dato atto dal Comitato di Sorveglianza – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – dell’assoluta eccellenza della Regione nella gestione dei fondi europei. Superato ogni obiettivo di spesa, e si è partiti da subito con la prossima programmazione. Ringrazio i responsabili della Cabina di regia regionale e quanto hanno lavorato per il raggiungimento di questo risultato. L’obiettivo è ora arrivare già a marzo prossimo alla nuova programmazione 2021-2027. Ci stiamo preparando anche con la delibera approvata questa settimana che finanzia le progettazioni esecutive nei settori strategici. Utilizzeremo al meglio tutte le risorse per dare lavoro a un’intera generazione.

Le prossime settimane – prosegue De Luca – saranno di battaglia anche dura, per sconfiggere il tentativo tuttora in atto di spostare risorse imponenti verso le regioni del Centro e del Nord. Saremo vigili per impedire quella che sarebbe una rapina clamorosa a danno delle comunità meridionali”.

Durante l’incontro del Comitato di Sorveglianza è stato espresso apprezzamento per la tempestiva riprogrammazione del POR Campania FESR per far fronte all’emergenza sociale ed economica che si è determinata con l’insorgenza dell’epidemia da Covid-19. Ciò ha consentito di destinare 432 milioni di euro a favore di alcune delle misure, contenute nel Piano Socio Economico della Regione Campania, finalizzate al sostegno del settore sanitario e all’erogazione di bonus a favore di imprese e professionisti.

Un impegno che è stato raccontato e accompagnato con puntuali azioni d‘informazione. L’attuazione della strategia di comunicazione è stata valutata positivamente. La direzione generale della Politica regionale e urbana (DG REGIO) dell’Ue si è detta pienamente soddisfatta del lavoro svolto, stimolando a proseguire l’azione nel 2021 nel racconto dei progetti di sviluppo e di contrasto della crisi da pandemia sanitaria in atto.

Tra gli ambiti che maggiormente stanno contribuendo alla realizzazione del POR Campania FESR 2014-2020 i progetti collegati al settore Ricerca e Innovazione con le iniziative legate alla lotta per le patologie oncologiche, quelle di Mobilità Sostenibile (acquisto di nuovi treni e autobus e completamento delle linee metropolitane di Napoli), l’accesso al credito (Basket Bond) e quelle legate al Risanamento Ambientale (Regi Lagni, Litorale Domitio, fiume Sarno e Campi Flegrei).

Solide basi sulle quali poggerà la prossima Programmazione 2021-2027 per la quale è già stato approvato un Documento regionale di indirizzo strategico, da parte della Programmazione Unitaria della Regione Campania, che si pone l’obiettivo, a partire dalla fase di costruzione dei prossimi Programmi operativi, di conseguire la massima efficacia nell’impiego armonico delle risorse e degli strumenti per lo sviluppo regionale”.

Decreto Ristori bis, gli aiuti arrivano a 2,5 miliardi

in News by

Nella notte è stato dato il via al nuovo decreto Ristori bis, pacchetto di aiuti per attività e famiglie più colpite dalla pandemia. I nuovi aiuti – riporta Open – arriveranno fino a 2,5 miliardi di euro. Il provvedimento, che contiene contributi a fondo perduto per le attività di zona rossa e rinvio delle scadenze delle tasse di novembre, oltre a congedi e bonus babysitter, è stato oggetto di discussione del Consiglio dei ministri, che ha deciso poi di ampliare l’iniziale dotazione di fondi di 2 miliardi.

Go to Top