DAILY MAGAZINE

Tag archive

energia

Confesercenti, “pesano tensioni internazionali, proseguire misure per contenere caro energia e inflazione”

in News by

Le tensioni internazionali continuano ad erodere la fiducia degli italiani, già messa a dura prova dal mancato superamento definitivo della pandemia. E la fase di pessimismo – iniziata con la ripresa dei contagi a gennaio – prosegue, inasprita dallo scoppio della guerra ucraina e dalla conseguente impennata dei prezzi dei beni energetici.

leggi tutto…

Agenzia dell’Entrata: pronti i codici tributo per fruire delle agevolazioni di bonus energia e gas naturale

in News by

Pubblicati i codici tributo per le aziende a forte consumo di energia elettrica e gas naturale e per le imprese diverse da quelle a forte consumo che intendono usufruire dei contributi straordinari previsti dai decreti “Energia” n. 17 e n. 21 del 2022. Con la risoluzione n. 18/E di oggi vengono infatti istituiti i codici che possono essere utilizzati dalle aziende in possesso dei requisiti per accedere all’agevolazione, finalizzata a garantire una parziale compensazione degli extra costi sostenuti l’acquisto di energia e gas.

leggi tutto…

DL Ucraina: Su Mpi rincari energia pesano per 6,2 mld in un anno. Necessari ulteriori interventi anti-crisi

in News by

“Apprezziamo l’impegno profuso dal Governo nel Dl Ucraina, ma sono necessarie ulteriori misure per attenuare l’impatto dei rincari di energia e carburanti sulle piccole imprese che nell’ultimo anno pagano un maggiore costo per l’energia elettrica pari a 6,2 miliardi di euro, rispetto alla media dei competitor tedeschi e francesi”.

leggi tutto…

Energia: Confesercenti, mantenendo misure su bollette e carburanti possibile recuperare 10 miliardi di consumi e scongiurare la recessione

in News by

Le misure di contrasto agli aumenti di bollette e carburanti si stanno dimostrando efficaci. È necessario mantenerle: insieme alla fine dello stato di emergenza, potrebbero infatti fermare la corsa dell’inflazione al 6% e permettere di recuperare circa 10 miliardi di euro di consumi, evitando così una variazione negativa del Pil nel secondo trimestre e scongiurando il pericolo di recessione per quest’anno.

leggi tutto…

Assoturismo: settore riparte, ma caro energia e guerra rimandano ripresa

in News by

Il turismo riparte, ma caro-energia e tensioni internazionali rimandano a data da destinarsi il ritorno ai livelli pre-pandemia. Nel primo trimestre di quest’anno si stimano complessivamente 12,1 milioni di arrivi turistici, e 41 milioni di pernottamenti, ancora circa 16 milioni in meno (-28%) rispetto allo stesso periodo del 2019, l’ultimo senza restrizioni. È quanto emerge dalle stime elaborate da Assoturismo Confesercenti. 

leggi tutto…

Energia: Confesercenti-Ipsos, 9 italiani su 10 tagliano le spese per fronteggiare l’aumento delle bollette

in News by

Le bollette (e la paura) aumentano, i consumi scendono. Per far fronte alla stangata sulle utenze domestiche, nove italiani su 10 dimezzeranno il budget destinato alle voci di spesa non essenziali, in particolare consumi in ristoranti e bar, viaggi e abbigliamento.  

leggi tutto…

Ucraina-Russia, l’Italia approva 4,4 miliardi per Energia e crisi Ucraina

in News by

L’invasione russa in Ucraina, dopo oltre 20 giorni, si è ormai concentrata sulle città. Leopoli e Mykolaiv sono state bombardate ed hanno colpito due caserme dell’esercito ucraino e contano almeno 45 morti. Continuano i colloqui tra i leader mondiali, il Presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato al Presidente statunitense Joe Biden che le intenzioni della Cina non sono quelle del conflitto, ma gli Stati Uniti temono che Pechino possa aiutare Mosca.

leggi tutto…

De Luca: “L’Italia e la Germania subiranno un danno più pesante rispetto ad altri paesi, soprattutto per le esportazioni”

in Campania by

Nella sua consueta diretta Facebook del venerdì, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha commentato la situazione in Ucraina e sulle complicazioni che potrebbe portare all’Italia sulla questione energetica. 

“L’Italia e la Germania subiranno un danno più pesante rispetto ad altri paesi, soprattutto per le esportazioni. Noi siamo dipendenti dal gas russo, abbiamo la più pesante dipendenza energetica, poi insieme con la Germania siamo i paesi che esportano di più tecnologie meccanica di precisione in Russia. Le sanzioni economiche bloccheranno questi scambi commerciali. Piena totale solidarietà con l’Alleanza atlantica e ai paesi occidentali ma dobbiamo anche porre ai nostri partner il problema. Voglio dire che siccome la realtà presenta un quadro diverso delle conseguenze delle sanzioni noi dobbiamo essere solidali nel momento in cui accettiamo tutti di mettere le sanzioni alla Russia ma dobbiamo essere solidali quando si tratterà di aiutarci tutti a reggere le difficoltà economiche se noi dovessimo avere l’interruzione delle fornitura di gas ci dovrà essere un meccanismo di solidarietà di tutti i paesi occidentali”. 

Il Governatore ha anche commentato la situazione dell’Ospedale Monaldi parlando del tema dei trapianti.

“All’Ospedale Monaldi dovremo fare una operazione di trasparenza e di messa in ordine per il centro trapianti. Impegneremo la direzione del Monaldi a dare una organizzazione per i trapianti come avviene in tutta Italia. Non come al Monaldi dove sono avvenuti cedimenti sulla base di pressioni e aggressioni. Il tempo delle anomalie e delle porcherie è finito. Faremo un’iniziativa giudiziaria, ci sono cose avvenute che non sono tollerabili e non saranno tollerate. Ci sono state in questi anni interferenze aggressioni, intimidazioni da parte di un comitato di sedicenti mamme di bambini trapiantati o da trapiantare che non c’entrano niente con l’organizzazione ospedaliera che non è competenza dei comitati, ma dei responsabili sanitari. Abbiamo visto un rapporto insano tra un comitato e un primario che ha usato le pressioni esterne per avere incarichi impropri. Al Monaldi dovremo fare da subito quello che si fa in tutta Italia non su base di violenze e strumentalizzazioni dei bimbi, ma di organizzazione razionale dei trapianti. Ci sono questioni che segnaleremo alla Procura della Repubblica. Ho chiesto al Prefetto di identificare chi fa manifestazioni dentro l’ospedale. Ieri mentre veniva impedito ai familiari dei pazienti di entrare in ospedale per problemi di tutela sanitaria avevamo liberi pensatori che stavano lì a gavazzare. Questa storia finirà: nessuno immagini di fare intimidazione, strumentalizzando piccoli malati per favorire qualche primario. Un comitato in azione da 7 anni, hanno sfondato anche le porte. Quando ci sono cedimenti agli strumentalizzatori, li si incoraggia a continuare. A nessuno deve essere permesso di varcare la soglia esterna del Monaldi. Le manifestazioni le fanno fuori. Dentro nessuno. Si volta pagina”

Caro Energia: Confesercenti, senza nuovi interventi inflazione al +5,6% prima della fine dell’anno, a rischio 8 miliardi di PIL

in News by

Nonostante le misure già prese dal governo, per imprese in arrivo nel 2022 stangata sulle bollette fino a +12mila euro, per le famiglie +765 euro. Ma cresce anche il gettito delle accise sui carburanti: +2,7 miliardi di euro. “Un tesoretto da usare per tutelare le piccole imprese”

leggi tutto…

Il Presidente Draghi all’evento “Lavoro ed Energia per una transizione sostenibile”

in News by

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, è intervenuto all’evento “Lavoro ed Energia per una transizione sostenibile”, presso l’Auditorium Antonianum

leggi tutto…

Go to Top