DAILY MAGAZINE

Tag archive

conferenza

Prevista per domani Conferenza Regioni e incontri Governo-Enti

in News by

E’ prevista per domani la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, convocate da Massimiliano Fedriga, alle ore 12 ed esclusivamente in videoconferenza.

All’ordine del giorno i temi che saranno affrontati dalla Conferenza Unificata e dalla Conferenza Stato-Regioni che il ministro degli Affari regionali Mariastella Gelmini ha convocato (con modalità di videoconferenza) rispettivamente alle 15 e alle 15.15 dello stesso 5 maggio.

Stato e Regioni, Fedriga indice Conferenza delle Regioni per oggi

in News by

“L’aver cambiato in Consiglio dei ministri un accordo siglato dalla Conferenza delle Regioni con i Comuni tramite Anci e con le provincie tramite Upi” sulla presenza di studenti a scuola è “un precedente molto grave” che ha “incrinato la reale collaborazione tra Stato e Regioni”.

leggi tutto…

Roma, Draghi e il nuovo decreto: “riapertura scuole anche in zona rossa”

in News by

L’esecutivo è al lavoro per creare nuove misure che entreranno in vigore dopo il 6 aprile. Secondo quanto emerge al termine della cabina di regia Covid del governo, saranno confermate le regole oggi in vigore che prevedono solo zone arancioni e rosse.

leggi tutto…

Pozzuoli, mercoledì conferenza con Borrelli sul tema del bradisismo

in Campania News by

“L’Osservatorio Vesuviano ha comunicato all’Amministrazione Comunale di Pozzuoli l’accadimento di un evento sismico di magnitudo 2,2 ± 0,3 nel Golfo di Pozzuoli, verificatosi ad alcuni chilometri a largo di Via Napoli. Il sisma si è prodotto alle 4:13, ora locale, alla profondità di 2,6 km. Maggiori informazioni sui fenomeni in atto e sull’evoluzione del bradisismo di sollevamento che sta interessando da diversi decenni il territorio comunale, possono essere trovate sul sito dell’Osservatorio Vesuviano–INGV. Si ricorda alla popolazione che dal 2012 il Dipartimento Nazionale di Protezione ha elevato il livello di allerta vulcanica dei Campi Flegrei da verde (base) a gialla (attenzione). L’innalzamento del livello di allerta ha comportato il rafforzamento del monitoraggio scientifico e delle attività di pianificazione e prevenzione. Si sottolinea che l’Amministrazione Comunale insieme all’ufficio di Protezione Civile del Comune di Pozzuoli segue in tempo reale l’evolversi dei fenomeni in raccordo con l’Osservatorio Vesuviano per garantire alla cittadinanza un completo aggiornamento sulle dinamiche in corso. Si informa, inoltre, che al fine di promuovere un’ampia riflessione sullo stato dei Campi Flegrei ai massimi livelli scientifici e tenere aggiornata la cittadinanza sul fenomeno del bradisismo e sulle azioni di prevenzione messe in campo, su richiesta di questa Amministrazione il Dipartimento di Protezione Civile ha organizzato per mercoledì 10 febbraio, una conferenza alla quale parteciperanno, tra gli altri, il Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli, la Regione Campania e i responsabili dei Centri di Competenza. La riunione sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina facebook del Comune di Pozzuoli”. Questa la nota diramata dal Comune e consultabile sul sito ufficiale.

Arcuri: “Lavoro senza sosta per far partire le vaccinazioni a metà gennaio”

in News by

Il commissario straordinario all’emergenza coronavirus Domenico Arcuri è intervenuto in conferenza stampa in compagnia dell’architetto Boeri per presentare la campagna di vaccinazione anti-Covid: “Stiamo lavorando senza sosta per far partire la vaccinazione da metà gennaio. Ci sarà un giorno simbolico in cui inizieranno le operazioni in tutta Europa: in Italia ci saranno inizialmente 300 punti di somministrazione, arriveremo a 1500”. L’immagine utilizzata per la campagna dei vaccini, presentata proprio dall’architetto Stefano Boeri, sarà una primula stilizzata.

De Luca: “Le scuole riapriranno il 9 gennaio”

in News by

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca è intervenuto nella consueta conferenza stampa di aggiornamento Covid-19: “C’è stata una riunione tra Regioni e Governo e c’è una cosa concreta che è emersa: l’orientamento di aprire le scuole il 9 gennaio. Si poteva immaginare di aprire le scuole il 9 dicembre per poi chiuderle a Natale e poi riaprire a gennaio? Non ci sono parole, siamo un Paese dove le cose più semplici e normali sono una conquista. Mi auguro si apra a gennaio cercando di limitare il contagio e potendo riaprire in sicurezza”.

De Luca chiede misure unitarie: “Non ha senso fare differenze territoriali, l’epidemia è diffusa ovunque”

in News by

Durante la riunione tra Governo, Regioni ed Enti Locali il presidente della Campania Vincenzo De Luca ha chiesto misure nazionali per dare segno di unità a tutto il Paese. Queste le parole del Governatore, riportate da SkyTg24: “Non ha molto senso far riferimento ai singoli territori, l’epidemia è diffusa ovunque e le differenze territoriali hanno un ritardo di tre giorni. Servono decisioni unitarie perché differenziazioni territoriali porterebbero a reazioni diverse in Campania che non sarebbero capite”.

Go to Top