DAILY MAGAZINE

Tag archive

barinews

Bari, arrestati gli autori di 69 rapine

in News by

La Polizia ha eseguito ordini di carcerazione, dopo le condanne diventate definitive, emessi dalla Corte di Appello di Bari per i quattro componenti di un’associazione per delinquere responsabili di 69 rapine tra il 2015 e il 2016. Gli indagati rapinavano supermercati, stazioni di servizio tabaccherie e farmacie della provincia di Bari, minacciando con armi e aggredendo fisicamente le vittime.

leggi tutto…

Bari, “amnesia” in auto. Arrestato pregiudicato 36enne

in News by

Ordine d’arresto a Bitonto per un pregiudicato barese che trasportava nel bagagliaio dell’auto circa un chilo di marijuana “Amnesia”, la droga diffusa tra i più giovani, ottenuta miscelando l’erba stupefacente con metadone o eroina e così denominata perché responsabile di momentanee perdite di memoria.

Fermato dai militari alla guida della propria Smart, il corriere della droga viaggiava in direzione nord proveniente da Bari. Si è proceduto alla perquisizione del mezzo ed è stata rincevuta una busta in plastica con oltre un chilo di marijuana. Il 36enne è stato portato in carcere a Trani.

Bari, nasce lo sportello d’ascolto per le vittime del “revenge porn”

in News/Uncategorized by

Uno sportello di ascolto e di orientamentolegale per le vittime di ‘revenge porn’ verrà creato all’interno dell’associazione ‘Gens Nova’ di Bari.

L’obiettivo è fornire e offrire supporto gratuito per le vittime accompagnandole nell’attività di cancellazione dei video o delle immagini diffuse senza autorizzazione. Fondamentale sarà la costante attività di informazione negli istituti scolastici baresi e in favore delle famiglie interessate, oltre che degli operatori sociali.
“La cronaca di questi mesi” – ha dichiarato l’assessora Francesca Bottalico – “racconta come l’uso illecito di immagini a sfondo sessuale stia causando effetti molto pesanti sulla vita e sulla psiche delle persone coinvolte, e intendiamo far sì che questo nuovo spazio venga supportato anche da percorsi di formazione, sensibilizzazione e prevenzione da realizzare nelle prossime settimane affinché chiunque possa trovare un supporto qualificato e nessuno si senta solo nell’affrontare le conseguenze di un reato odioso e purtroppo sempre più diffuso”. Il presidente di ‘Gens Nova’, l’avvocato Antonio La Scala, la definisce “un’iniziativa utile e assolutamente indispensabile non solo per la notevole diffusione del sexting e del revenge porn, ma soprattutto per la scarsa conoscenza delle conseguenze di questi due fenomeni che, voglio ricordarlo, sono prima di tutto reati puniti con la reclusione”.

Go to Top