DAILY MAGAZINE

Tag archive

assembramento

In centinaia assembrati al bar: chiuso locale nel Salento

in Campania by

Locali pubblici trasformati in discoteche e centinaia di ragazzi assembrati senza il mancato rispetto del distanziamento sociale senza l’utilizzo di dispositivi di sicurezza a protezione del covid-19. Un altro locale è stato sanzionato è chiuso in provincia di Lecce, a Nardò, dove già nei giorni scorsi era intervenuta la polizia. 

leggi tutto…

Finale Europei 2020: la notte di follia dopo la vittoria

in Campania by

Migliaia di persone si sono riversate nelle piazze italiane dopo i calci di rigore: chi in auto, chi in scooter e chi a piedi, tra trombette e bandiere, la festa è andata avanti tutta la notte. Non sono mancati però scontri e incidenti. In tutto il Paese sono stati rafforzati controlli per scongiurare il rischio di maxi-assembramenti.

leggi tutto…

Roma: arriva la task force anti- assembramento

in News by

E’ stata istituita una task force presso la Centrale operativa della questura, a cura del dirigente dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico.

leggi tutto…

Arzano, caos e assembramenti. Sanzioni “salate” per 78 persone

in Campania by

Proseguono i controlli serrati per la verifica del rispetto delle normative anti-Covid-19. Ad Arzano 78 le persone identificate, 54 i veicoli controllati durante gli svariati posti di controllo organizzati, ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Casoria.

leggi tutto…

Napoli, pubblicata ordinanza anti-assembramenti

in Campania News by

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato un’ordinanza, che sarà in vigore dal 20 al 23 dicembre, per cercare di limitare la possibile formazione di assembramenti in città: nel provvedimento si legge che per 49 luoghi della città fermo restando il rafforzamento dei controlli in tali aree – laddove le forze deputate all’ordine pubblico e sicurezza ravvisino il verificarsi di assembramenti in contrasto con le misure di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19 – l’interdizione di queste aree per il solo tempo strettamente necessario a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza, fatta sempre salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private. 

Go to Top