Stati Uniti, tutti i cambiamenti di Biden: dalle mascherine obbligatorie al restyling della stanza ovale

in News by

Cambia già l’America il nuovo presidente Joe Biden che detta delle regole ferree per il prosieguo del suo cammino. In primis, ha incontrato alcuni dei suoi nuovi collaboratori, ribadendo con forza che chi non si comporterà in modo rispettoso verso gli altri verrà licenziato. “Ogni singola persona, indipendentemente dal suo background, ha il diritto di essere trattata con dignità”, ha confermato.

Ma non solo: grandi cambiamenti anche nella Stanza Ovale: al posto del presidente populista Andrew Jackson, il busto di un grande uomo di scienza, Benjamin Franklin, insieme ai ritratti di Thomas Jefferson e Alexander Hamilton, da sempre a favore della democrazia. Presenti anche i busti di icone della lotta per i diritti civili in America, tra cui Martin Luther King, i ritratti di George Washington, il primo presidente e Abraham Lincoln, colui che ha abolito la schiavitù, con un quadro più grande raffigura Franklin Delano Roosevelt eCesar Chavez, sindacalista di origini latinoamericane e attivista per i diritti degli ispanici. Ma un occhio molto attento anche alla lotta al covid: subito mascherina obbligatoria per tutto lo Stato, in forte contrasto con le idee e le leggi di Trump.