Secondigliano. Arrestato latitante tornato a Napoli per stare con la famiglia

in Breaking news/News by

I poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria di Napoli hanno arrestato, in coordinamento con l’ufficio esecuzioni penali della Procura Generale di Napoli, un 33enne pregiudicato e ricercato da Ottobre scorso e condannato in via definitiva a quattro anni e quattro mesi di reclusione per rapina, estorsione, stalking e lesioni aggravati. L’uomo è stato ritrovato a Secondigliano, a Napoli, in un’abitazione appartenente alla sua famiglia. Il 33enne era quindi ritornato per vacanze di Natale proprio in quella casa, dopo essere ritornato dalla Spagna, luogo che aveva considerato ideale per trascorrere la sua latitanza.

Già in passato l’uomo era stato scovato durante un periodo di latitanza: nel 2009 dopo solo un mese nascosto, telefonò ad un fruttivendolo per ricevere una fornitura di cipolle per preparare una pasta alla genovese. Gli agenti seguirono il garzone e scovarono il pregiudicato.