Sant’Antonio Abate, disponibili oltre 20mila euro di contributi economici ai lavoratori

in Campania/Campania News by

“Saranno assegnati contributi economici in supporto dei nuclei familiari versanti in una situazione di disagio economico a causa della perdita di occupazione e delle relative entrate, per effetto dell’applicazione delle misure restrittive adottate dal Governo Centrale per fronteggiare l’emergenza sanitaria da Coronavirus”, spiega la sindaca di Sant’Antonio Abate, Ilaria Abbagnale annunciando un fondo di oltre ventimila euro per aiutare le famiglie della cittadina napoletana.

“Abbiamo più volte promosso iniziative volte al sostegno delle fasce più deboli della popolazione. In particolare, anche in occasione del Natale 2019, le indennità di Sindaco non percepite, venivano destinate al finanziamento di interventi in favore delle fasce sociali versanti in condizioni di disagio economico”, spiega la sindaca.

“Il corrente anno, a causa dell’emergenza socio-sanitaria da Covid-19 e delle pesanti ripercussioni che ha comportato, soprattutto in ambito economico in seguito alla sospensione delle attività commerciali, è stato caratterizzato da un consistente incremento del numero dei disoccupati e di nuclei familiari che si sono d’improvviso ritrovati privi di sostegno economico. Per effetto di quanto sopra esposto, è stata inesorabilmente alimentata la formazione di un’ulteriore fascia di popolazione, composta da nuclei familiari versanti in condizioni economiche disagiate, per effetto della brusca perdita dell’occupazione, alla quale intendiamo doveroso rispondere, attraverso l’erogazione di un contributo economico, proprio in occasione dell’imminente Natale”, continua Abbagnale.

“Ai fini della partecipazione è necessario inviare domanda di partecipazione con annessi allegati in essa richiesti, entro e non oltre le ore 12:00 del 24 dicembre 2020, ad esclusivo mezzo mail, all’indirizzo seguente: contributo.lavoratori@comunesantantonioabate.it”, conclude la sindaca di Sant’Antonio Abate, Ilaria Abbagnale.