Salerno, minaccia i genitori ed accoltella due Carabinieri: arrestato 34enne

in Campania by

Una scena tragica, che sarebbe potuta sfociare in una vera e propria tragedia. Due carabinieri sono stati accoltellati e l’aggressore ferito alle gambe dai militari, che hanno reagito esplodendo due colpi di pistola. E’ successo a San Gregorio Magno, in provincia di Salerno. L’uomo è stato arrestato in flagranza per tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.

Un trentaquattrenne, dopo aver minacciato alcuni suoi familiari chiedendo del denaro denaro, ha opposto resistenza ai Carabinieri del Reparto operativo di Salerno e della Compagnia di Eboli intervenuti nella sua abitazione. Li ha minacciati con un coltello ed è fuggito nelle campagne. I militari lo hanno inseguito e, dopo averlo raggiunto, hanno cercato di disarmarlo e l’uomo ne ha accoltellati due. I militari hanno così esploso due colpi di pistola che hanno ferito alle gambe l’aggressore, fermato soltanto in seguito dall’intervento di un’unità specializzata del Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno con il taser.