Salerno, caos Palatulimieri: la Commissione Permanente Sport, Innovazione e Politiche Giovanili richiede interventi urgenti

in Campania by


Il Palatulimieri di Salerno nel caos. Il noto Palazzetto dello sport dedicato al giocatore del Roller Salerno Marco Tulimieri, prematuramente scomparso, è da tempo fermo per disfunzioni strutturali. A tal proposito è intervenuta la IV Commissione Consiliare Permanente Sport, Innovazione e Politiche Giovanili riunitasi. A fare il punto della situazione con una nota è il Presidente Gennaro Avella. 

“La IV Commissione Consiliare Permanente Sport, Innovazione e Politiche Giovanili si è riunita in data 27 gennaio 2022. In discussione il tema relativo al Palatulimieri, a seguito del sopralluogo effettuato in data 18 gennaio. Nel prendere atto della possibilità di riportare ai livelli di sufficienza gli standard di sicurezza e di fruibilità attraverso interventi rapidi, mirati e non eccessivamente dispendiosi, la Commissione all’unanimità ha dato mandato al Presidente di comunicare le proprie decisioni al signor Sindaco del Comune di Salerno architetto Vincenzo Napoli e, per conoscenza, al direttore Settore Strutture Comunali ingegnere Luigi Mastrandea. È stata quindi  redatta e protocollata una dettagliata lettera. Attraverso tale missiva la Commissione comunica di aver constatato, durante il sopralluogo, una situazione complessivamente peggiore delle pur negative aspettative della vigilia”.

Sono stati riscontrati, infatti, seri problemi all’impianto di riscaldamento, agli spogliatoi, alle strutture delle mura. Abbiamo preso atto di infiltrazioni, di inferriate deteriorate e pericolose, di danni al parquet. Da approfondimenti siamo venuti a conoscenza della volontà dell’Ente Comune di procedere ad una gara complessiva per le manutenzioni agli impianti sportivi. Al Sindaco abbiamo rimarcato che il Palatulimieri non è, oggi, nelle condizioni di attendere un’ora in più per interventi urgenti e indifferibili, strettamente necessari e propedeutici al mantenimento dei livelli minimi di sicurezza per gli atleti. Quindi, nelle more dell’espletamento della gara la IV Commissione Sport, Innovazione e Politiche Giovanili richiede all’Amministrazione comunale l’impegno per la realizzazione di interventi certamente dalla minore portata economico-finanziaria ma immediatamente risolutivi dei problemi più impellenti. Tanto per permettere alle società ed agli atleti salernitani di continuare a svolgere le attività agonistiche ed amatoriali”, conclude Avella.