Real Sociedad nel mirino, la carica di Gattuso e Zielinski

in Sport by

L’ostacolo Real Sociedad prima del prossimo turno in campionato, la Sampdoria: il Napoli scende in campo domani pomeriggio alle ore 18.55 per la gara decisiva per il passaggio del turno in Europa League. Mancherà ancora Osimhen, che potrebbe tornare solo a fine anno. In attacco contro gli spagnoli tornerà Mertens, mentre a centrocampo Fabian dovrebbe riprendere in mano le redini della regia. Ballottaggio Politano-Lozano per completare il tridente con Insigne.

A fare il punto della situazione è Gennaro Gattuso in conferenza stampa: “Sappiamo che domani sarà dura, la speranza è di vedere un grande Napoli. Eravamo consapevoli che questo girone fosse molto difficile sin dal giorno del sorteggio. Mi aspettavo di dover lottare fino all’ultima giornata per conquistare la qualificazione. Chiudiamo il girone contro un avversario di alto livello, ma anche Rijeka e Az sono squadre di buon livello. Con Lorenzo Insigne ho un rapporto schietto e vero. Lui sa che per valorizzare il suo talento deve anche crescere sotto il profilo caratteriale. E’ per questo che mi sono permesso di dire quello che ho detto le scorse settimane. Lui è il nostro capitano e deve essere un trascinatore per la squadra, fuori e dentro al campo. Ci sarà emozione e responsabilità. Diego merita tantissimo per quello che ha fatto per questa squadra e questa città. Per me e per i miei giocatori è un grande onore giocare per la prima volta nello Stadio dedicato ufficialmente al suo nome”.

A fargli eco anche il centrocampista polacco Piotr Zielinski: “Giocheremo contro una squadra molto forte, sappiamo che il risultato di domani può essere decisivo sia per noi che per loro. Dobbiamo fare di tutto per conquistare la qualificazione. Cerco sempre di dare il massimo al di là del ruolo. Voglio dare il mio contributo alla squadra. Nel ruolo di trequartista mi sento bene e spero di fare ancora meglio in futuro. Mi sento bene dopo lo stop per il Covid. Partita dopo partita la condizione cresce e sono soddisfatto della mia crescita. Abbiamo una rosa ampia e di qualità. Il nostro obiettivo è fare strada in Europa e domani avremo un test fondamentale per passare il turno. Siamo concentratissimi sul match che ci aspetta, lo stiamo preparando con molta attenzione, conosciamo il valore del Real Sociedad e ci sarà bisogno di una grande prestazione da parte nostra”.