Portici. Raggiunto il 64% nella raccolta differenziata

in Campania/Campania News by

“Grazie Portici. La raccolta differenziata sale al 64% nel 2020. Avevamo chiuso il risultato della differenziata del 2019 al 60%, un buon risultato tenuto conto che nel 2017 avevamo ripristinato il servizio 7 giorni su 7 reintroducendo la raccolta dell’indifferenziato 2 volte a settimana (martedì’e sabato) dopo le scellerate scelte degli esponenti della precedente Giunta oggi in minoranza”, annuncia il sindaco della città Enzo Cuomo.

“Lo abbiamo fatto senza senza aumentare i costi delle tasse che stanno invece subendo l’aumento dei costi di smaltimento dei rifiuti indifferenziati a causa delle tariffe determinate dalla SAPNA una società’ provinciale della Citta’ Metropolitana che gestisce gli STIR e decide in monopolio le tariffe di smaltimento a carico dei Comuni. Questo risultato straordinario e qualificante per la nostra Comunita’ ascrive grandi meriti alle tante persone perbene che vivono il loro ruolo di Cittadini nel rispetto delle regole e nella tutela dell’ambiente facendo della nostra Citta’ una bella Comunita’, i gesti quotidiani ed i comportamenti dei Cittadini determinano la qualità’ di una Citta’”, spiega il sindaco.

“Determinante per raggiungere queste percentuali è stata ed è l’organizzazione per la raccolta dei rifiuti e per la crescita della raccolta differenziata, dai Dipendenti del settore Ambiente con la gestione del Centro di Raccolta di Via Farina coordinati da Carlo Denza ,diretti dal Dirigente Corrado Auricchio e dall’Assessore Maurizio Minichino. Ci sono poi persone che non si fermano mai, di notte e di giorno, 365 giorni all’anno, con la pioggia ed il vento, il caldo ed il freddo escono per raccogliere i rifiuti che differenziamo e per spazzare le strade della nostra Citta‘. Queste persone sono le Donne e gli Uomini della Leucopetra,una società’ a totale capitale pubblico con un CdA di 3 persone, con un servizio di igiene urbana diretto da Alessandro Pacilli e coordinato dai Responsabili di Servizio, questi lavoratori da anni hanno mostrato una enorme capacità’ di adattamento alle modifiche del servizio volute da me molti anni fa, quando fummo una delle pochissime Citta’ che non furono travolte dall’emergenza rifiuti diventando un esempio virtuoso nella gestione dell’igiene urbana non solo in Campania ma in Italia”, comunica il Sindaco.

“A tutte queste persone ascrivo il merito per questo risultato e sono grato loro per come interpretano il modo di vivere la nostra Città”, conclude il sindaco Cuomo.