DAILY MAGAZINE

Operazioni nell’ambito della “Terra dei Fuochi”, interventi tra Napoli e Caserta

in Campania News by

Prosegue lo sforzo di repressione e prevenzione dell’abbandono illecito di rifiuti, di utenze domestiche, industriali e agricole, mirato anche alle discariche abusive, secondo la pianificazione autunnale stabilita con il coordinamento della prefettura di  Napoli con la prefettura di Caserta, le due questure e con le altre Forze di Polizia delle province, in base alla programmazione definita dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della “Terra dei Fuochi”. Sono stati effettuate operazioni di controllo nei Comuni di Castellammare di Stabia (Na), Succivo (Ce) e Sant’Arpino (Ce). Sono entrati in azione 10 equipaggi per un totale di 47 unità interforze: controllate 5 attività imprenditoriali e commerciali, di cui 2 sequestrate, 11 persone identificate, di cui 5 denunciate tra lavoratori irregolari e rei di illeciti ambientali, 3 auto/autocarri controllati, di cui uno sequestrato, circa 600 mq di aree sequestrate ed oltre 11mila euro di sanzioni comminate. È stato altresì sequestrato un capannone adibito allo smontaggio di autoveicoli rubati ed alla successiva vendita della componentistica nel quale è stato ritrovato anche disturbatore di frequenze utilizzato per inibire i sistemi di antifurto GPS. Gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni i reati contestati.

Ultimi da...

Go to Top