DAILY MAGAZINE

Nasce la Libera Università degli studi Vesuviani

in Campania by

Con LUV l’obiettivo è la creazione di una struttura polifunzionale le cui attività abbiano una ricaduta primaria diretta sul sistema formativo, su quello dei servizi ad alta qualità dell’intero territorio regionale, sul sistema d’impresa a contenuto culturale, sul corpo fisico del territorio vesuviano ed i suoi abitanti.

In questo senso si può parlare di campus, in quanto la poli-funzionalità e la multidisciplinarietà ritrovano la loro traduzione spaziale nella diffusione territoriale delle funzioni e degli istituti accademici presenti nel progetto. Dunque, una Università di studi sulla cultura vesuviana ma guardando anche ad ampio respiro allo sviluppo turistico e sociale del territorio. E Somma Vesuviana sarà parte integrante di questa Università per lo studio degli aspetti antropo – musicali del territorio.

La Libera Università di Studi Vesuviani si propone:  lo studio del territorio vesuviano nella complessità dei suoi valori storici, scientifici, naturalistici, paesaggistici e culturali anche in prospettiva delle nuove frontiere dello sviluppo; la promozione di un’attività di ricerca e divulgazione scientifica dei temi e delle problematiche ambientali e culturali mediante l’organizzazione continuativa e sistematica di corsi, laboratori e visite guidate, la distribuzione di materiale didattico, e qualsiasi altro mezzo di comunicazione; la formazione di studiosi specifici di scienze vesuviane per elevare la qualità del mercato del lavoro intellettuale nelle attività imprenditoriali e di valorizzazione del territorio. In questa fase le iscrizioni saranno libere”.  Lo ha affermato Aldo Vella, architetto, urbanista, scrittore, fondatore della rivista “Quaderni Vesuviani”.

Tags:

Ultimi da...

Go to Top