Napoli, l’emergenza covid si allontana: chiuso anche l’hub vaccinale alla Fagianeria

in Campania by

L’emergenza covid si allontana, con la chiusura a ruota di numerosi centri vaccinali anche a Napoli, importantissimi per debellare la pandemia nella sua fase acuta. Ha infatti chiuso i battenti anche l’ultimo grande centro vaccinale dell’ASL Napoli 1 Centro, la Fagianeria nel Real Bosco di Capodimonte, che ha contribuito con 205mila somministrazioni a raggiungere il numero di 2 milioni di dosi inoculate complessivamente dal personale.

La chiusura del centro vaccinale di Mostra d’Oltremare e della Fagianeria “non equivalgono – sottolinea l’Asl a Il Mattino- alla fine dell’emergenza o alla fine della campagna vaccinale; semplicemente, l’offerta di somministrazione cambia in relazione ad un contesto epidemiologico oggi differente. Le vaccinazioni anti Covid sono ancora essenziali e in particolare lo sforzo dell’ASL Napoli 1 Centro è rivolto alle seconde dosi booster agli over 80, per gli ospiti dei presidi residenziali per anziani e per i soggetti di età compresa tra i 60 e gli 80 anni che presentino specifici fattori di rischio”.