Napoli ed i “furbetti del vaccino”: al via gli accertamenti della Procura, circa 100 gli indagati

in Campania by

La Procura di Napoli ha disposto una serie di accertamenti sui cosiddetti “furbetti del vaccino”, ossia coloro che non rispettano il proprio turno, acquisendo senza merito la vaccinazione anticovid, registrate sulla piattaforma regionale come “caregiver” senza averne i requisiti o come soggetti fragili, pur non rientrandone. Tra gli indagati, circa cento persone.

Come scrive l’Ansa, si tratta di nomi già raccolti anche dei carabinieri del Nas, in sinergia con un’indagine interna disposta anche dal direttore dell’Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva. Non si esclude anche che il vaccino sia stato somministrato a causa di errori formali.