Martusciello ha fatto di tutto per diventare coordinatore regionale di Forza Italia con l’accordo di una parte del PD anti-De Luca? Ah saperlo…

in Campania by

Sempre più intrighi ed intrecci a Napoli in vista delle prossime comunali , con Forza Italia Campania perennemente in guerra!!!

L’ultima è di poche ore fa. Martusciello ha tentato di prendere in mano il Partito regionale, ma ha trovato lo sbarramento di molti, anche di Tajani. Per adesso, dunque, non passa l’operazione “progettata” da Martusciello di un “gioco” bipartisan in accordo con una parte di antideluchiani collegata ad una doppia futura operazione: le politiche 2023 e il dopo De Luca 2025. Sembra fantapolitica questa, ma solo per i non addetti ai lavori!!! I giochi bipartisan sono chiari ma a tutto questo c’è un “però”. Mica in campo c’è solo Martusciello e una parte del Pd! Ricordiamo che quando Caldoro divenne Presidente e governava in accordo con il PD, quella parte Dem lo rivoleva. De Luca però nel 2015 ha vinto con 35mila voti e nel 2020 si è riconfermato con il 70%. Credere o pensare che poiché De Luca in questo momento è dedito anima e corpo alla pandemia da COVID per salvare la Campania, non se ne freghi di Napoli e non sia a conoscenza di tutte queste strategie, è farsi male i conti! Vuoi vedere invece che qualche mattina De Luca si sveglia e lancia l’opa? Ah saperlo…