Legambiente e Libera Campania insieme per promuovere l’economia civile

in Campania/Campania News by

Partono le presentazioni del progetto “Scuole di comunità Civil hub”, promosso da Legambiente Campania e Libera in collaborazione con Liceo Colombo di Marigliano, ISIS P.V. Marone di Mercato S. Severino, IC Santa Marina di Policastro, IC Pirandello-Svevo di Pianura a Napoli. Un’azione formativa, che coinvolge le studentesse e gli studenti, che prevede laboratori di supporto scolastico e azioni di animazione territoriale nelle quattro città coinvolte nel progetto. 

In un tempo complicato come quello che stiamo vivendo diventa necessario costruire percorsi formativi densi di significato” si legge in una nota diffusa da Legambiente Campania, “il confronto e la collaborazione con le scuole ci ha spinti a proseguire il progetto per garantire la continuità didattica e ampliare l’offerta formativa” prosegue.  

Legambiente e Libera, attraverso questo progetto, intendono diffondere percorsi di economia circolare e civile, perché “solo attraverso processi economici solidali e sostenibili possiamo costruire due transizioni possibili: quella ecologica e quella di liberare la società dalle mafie e dalla corruzione”. Per fare ciò le due organizzazioni promuovono percorsi di supporto scolastico attraverso quattro laboratori: di educazione non formale: Lotta alle ecomafie, dalla green community alla green society, i gate di Civil hub (welfare di comunità, economia di comunità, rigenerazione urbana), Memoria civile.

I laboratori formativi saranno propedeutici all’organizzazione di un festival dell’Economia civile e delle azioni di animazione territoriale: passeggiate di quartiere, guerrilla gardening, visite guidate nei beni confiscati alla criminalità organizzata e riutilizzati per scopi sociali. Accanto a questo le organizzazioni hanno previsto l’attivazione di uno spazio integrato per il supporto alla genitorialità, uno sportello di ascolto che avrà luogo in tutte le scuole coinvolte, rivolto ai genitori.

Il progetto sarà presentato con quattro appuntamenti, uno per ogni scuola coinvolta: Liceo Colombo di Marigliano, ISIS P.V. Marone di Mercato S. Severino, IC Santa Marina di Policastro, IC Pirandello-Svevo di Pianura a Napoli.