Il Codacons scende in campo per i piccoli negozi, tutte le iniziative per la Campania

in News by

Il Codacons scende in campo a sostegno dei negozi tradizionali e delle piccole attività commerciali della Campania e, in vista del Natale, lancia una piattaforma studiata appositamente per i negozianti che vogliono incrementare le proprie vendite in modo immediato, senza pagare alcuna commissione.

L’emergenza Covid e i lockdown regionali da un lato hanno affossato il giro d’affari dei negozi tradizionali, dall’altro hanno avvantaggiato l’e-commerce, modificando profondamente le abitudini di acquisto dei consumatori che, sempre più spesso, si rivolgono al web per le proprie spese – spiega il Codacons – L’e-commerce, tuttavia, come denunciato dalle stesse organizzazioni dei commercianti, rappresenta una forma di concorrenza sleale verso il commercio tradizionale, il quale subisce ancora oggi limiti e restrizioni legate al Covid.

Iscrivendosi ai servizi offerti dalla convenzione Codacons – spiega l’associazione – gli esercenti otterranno assistenza dedicata per iniziare da subito a vendere online: dalla grafica alla vendita, gestione e consegna della merce, fino ai metodi di pagamento. Oltre al negozio online istantaneo, sarà possibile attivare le vendite sia su siti web già esistenti sia su social network come Instagram e Facebook o su marketplace.

Grazie ai servizi offerti dalla convenzione, inoltre, si accederà a tariffe scontate con i principali corrieri e senza stipulare contratti, organizzare il ritiro dei prodotti direttamente in negozio, gestire le transazioni e i pagamenti in modo del tutto sicuro e attivare campagne promozionali su Google e Facebook per raggiungere clienti in Italia e nel mondo. Le imprese che entrano a far parte del network avranno a disposizione un front office e un call center dedicato per la gestione dei reclami dei clienti: Codacons raccoglierà le segnalazioni e i reclami e interloquirà con l’impresa per trovare la migliore soluzione bonaria per le parti. Grazie alla convenzione Codacons i servizi saranno offerti in modo del tutto gratuito per un intero mese alle prime 300 attività che aderiranno all’iniziativa, senza alcun obbligo di rinnovo: allo scadere del periodo, sarà applicato a tutti uno sconto del 40% sui costi dei vari servizi offerti.

“Si tratta di una opportunità per aiutare il commercio in crisi e sostenere migliaia di piccoli negozi della Campania destinati a chiudere i battenti nei prossimi mesi a causa del crollo delle vendite e della concorrenza di colossi come Amazon – afferma il presidente Carlo Rienzi – Con tale iniziativa i consumatori si schierano al fianco dei negozianti, attraverso una convenzione che li aiuterà a combattere ad armi pari con i giganti dell’e-commerce e aumentare le vendite nel periodo natalizio”.