Hanno eseguito interventi inutili su pazienti oncologici: indagati due medici a Salerno

in Uncategorized by

L’accusa, verso due medici della “Casa di Cura Tortorella” di Salerno, è di aver eseguito “plurimi omicidi colposi” tramite interventi chirurgici “totalmente demolitivi ed inutili” ai danni di pazienti oncologici. Molti dei quali poi deceduti. È successo nella provincia campana dal 12 Novembre 2017 al 25 marzo 2018. I Carabinieri di Salerno hanno

arrestato Carmine Napolitano, il primario del Reparto di Unità Funzionale di Chirurgia Generale e chirurgia Oncologica della “Casa di Cura Tortorella” e sospeso dall’attività Marco Clemente, medico chirurgo nella stessa struttura e reparto.