Grumo Nevano, 23enne uccisa in condominio: si sospetta il vicino, proseguono le indagini

in Campania by

Proseguono le indagini dei Carabinieri per identificare il killer di Rosa Alfieri, la 23enne uccisa ieri a Grumo Nevano in provincia di Napoli, probabilmente strangolata dopo aver reagito ad un tentativo di violenza sessuale. Le Forze dell’Ordine sospettano il vicino di casa: il corpo è stato ritrovato nell’abitazione dell’uomo, scappato subito dopo.

Il vicino 31enne era arrivato da poco nel condominio, all’abitazione al primo piano del palazzo di proprietà della famiglia di Rosa. L’ipotesi è che la 23enne, che viveva con i genitori al piano superiore, sia stata attirata dal vicino nella sua abitazione a pian terreno tentando un approccio sessuale respinto dalla ragazza.