De Luca denuncia Massimo Giletti: “Sciacallaggio mediatico, dati falsi sulla Regione Campania”

in Breaking news/News by

Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha dato mandato all’Ufficio Legale della Regione di sporgere denuncia nei confronti della trasmissione “Non è l’Arena” e nei confronti del conduttore Massimo Giletti. Il motivo, spiega De Luca sulla sua pagina facebook, è per aver dato dati completamente falsi nel corso del programma. Il Presidente ha risposto punto per punto con un messaggio social:

“Falso il numero di terapie intensive. Il numero di 621 posti letto di terapia intensiva a cui si fa riferimento alla data del gennaio 2019, è relativo al numero di posti letto programmati con Decreto Commissariale n. 103 del 2018 relativo al “Piano Regionale di programmazione della rete ospedaliera ai sensi del D.M. 70/2015”. Si trattava quindi di posti letto da realizzare e non “esistenti” come si è voluto far credere”. Intanto nel frattempo la Regione intende raggiungere quota 834 in tempi brevissimi.

“False le cifre mostrate per la realizzazione dei posti letto.Per la realizzazione dei nuovi posti letto, nessun rimborso è arrivato alla Regione che ha anticipato completamente le risorse dall’inizio dell’emergenza”.

“Falsi i dati sugli ospedali modulari. Si parla di un Ospedale modulare a MADDALONI che non esiste. L’ospedale modulare a CASERTA è attivo e ad oggi ha in utilizzo 14 Posti letto. L’ospedale modulare a SALERNO è attivo e ad oggi ha in utilizzo 8 Posti letto.L’ospedale modulare a NAPOLI è attivo e ad oggi ha in utilizzo 32 Posti letto.Tutti gli ospedali “modulari” contano 120 posti, tutti pronti e disponibili. Non c’è al momento una emergenza terapie intensive in Campania”.

E infine, scrive De Luca, “false le cifre (citati 246 milioni) sulle risorse arrivate in Campania”.