Covid al Ruggi di Salerno, chiuso a metà il reparto di cardiologia

in Campania by

Aumentano i contagi covid al Ruggi di Salerno e la decisione è stata drastica ed estemporanea: è in corso da questa mattina la sanificazione dei reparti ed è stata chiuso a metà il reparto di cardiologia. E’ vietato infatti, soltanto per oggi, anche l’accesso alla rete dell’infarto e delle urgenze cardiologiche, con l’Utic che potrà accogliere al momento solo i pazienti inviati dal pronto soccorso e non quelli provenienti da altri ospedali. Garantito quindi, solo l’emergenza e l’intervento di urgenza.

Nelle ultime ore erano risultati positivi al tampone un sanitario e cinque pazienti del reparto di Cardiologia, che seguono quelli registrati una decina di giorni fa nelle due divisioni di Medicina. Ancora contagi anche all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore: si tratta di un infermiere e di un operatore socio sanitario.