Controlli anti-covid a Napoli, pioggia di multe ed arresti

in News by

Controlli anti-covid e di natura amministrativa a tutela della sicurezza alimentare quelli effettuati oggi dai Carabinieri della compagnia di Napoli Stella che, su disposizione del Comando provinciale, hanno setacciato le strade del rione partenopeo di Borgo Sant’Antonio Abate.

I militari, assieme a quelli del reggimento Campania e agli agenti della polizia municipale, hanno identificato 46 persone delle quali 26 pregiudicate. Come scrive l’Ansa, denunciate anche tre persone: due per furto di energia elettrica e uno perché trovato alla guida senza aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio. I controlli amministrativi hanno invece portato 22 le sanzioni per occupazione abusiva del suolo pubblico e varie le attività commerciali sanzionate per un importo complessivo di 44mila euro.

Sei le persone sanzionate per le norme anti-Covid, perché senza la prevista mascherina, e quattro le attività commerciali chiuse temporaneamente per non aver predisposto i previsti accorgimenti anti-contagio.  Infine, sono stati sequestrati anche 4 quintali di frutta e verdura prive di indicazioni circa la loro provenienza ed è stata sanzionata una macelleria per mancanza di HCCP. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni