Conte a colloquio da Mattarella: niente accordo con Renzi ma serve una svolta

in News by

Il premier Giuseppe Conte non ha perso tempo e si è recato oggi stesso al Quirinale per un colloquio con il capo dello stato Mattarella. La decisione è giunta durante il primo vertice con i capi delegazione e i leader dei partiti della nuova maggioranza senza Italia Viva.

Il premier, dopo la sofferta fiducia del Senato con 156 voti, ha illustrato al presidente Sergio Mattarella la nuova situazione dell’alleanza che sostiene il suo esecutivo, seppur si tratti di un governo debole e Conte lo sa bene, manifestando l’urgenza di andare avanti con l’allargamento e il rafforzamento anche numerico della maggioranza. “Con Renzi non si torna ma i numeri così non bastano” ha dichiarato Conte, che cerca soluzioni per il bene dell’Italia.