Cava de’ Tirreni: spaccio e detenzione di droga in casa, arrestato pusher 17enne

in Campania by

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni hanno arrestato un giovane di 17 anni, responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti, in seguito ad attività info-investigativa sul territorio metelliano, avevano individuato un garage dove si era registrato nei giorni precedenti un sospetto passeggio di giovani. Dopo un attento servizio di appostamento, gli agenti hanno notato nel corso della serata giungere un’autovettura con a bordo quattro ragazzi. L’auto è stata bloccata e gli occupanti sono stati controllati insieme al giovane già sul posto con cui si stavano intrattenendo.

I ragazzi non sapevano fornire motivazioni circa la loro presenza in quel luogo ed i poliziotti, insospettiti in particolare dal comportamento del ragazzo, hanno avviato una perquisizione personale e locale, rinvenendo dello stupefacente che si è rivelato poi essere marijuana. La droga era suddivisa in dosi preconfezionate ed in forma di sigaretta artigianale. Trovate anche tre piante della medesima sostanza, oltre a strumenti per il confezionamento delle dosi e materiali per la coltivazione delle stesse.

Dopo le formalità di rito, gli agenti hanno tratto in arresto il 17enne conducendolo su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno a disposizione della competente Autorità Giudiziaria per la successiva udienza di convalida.