Caos scuole, manifestazione al Liceo Vico di Napoli: le richieste degli studenti

in News by

Caos oggi a Napoli presso il liceo Gian Battista Vico. L’occupazione arriva a pochi giorni dal rientro in aula per le scuole superiori fissato per il primo febbraio a seguito di una pronuncia del Tar della Campania.

Come scrive l’Ansa, gli studenti prima di occupare si sono sottoposti a tampone rapido e assicurano che utilizzeranno il più possibile gli spazi aperti rispettando le norme anti Covid. Durante l’occupazione, chi vorrà potrà continuare a seguire le lezioni in Dad mentre nel pomeriggio si terranno dibattiti e assemblee. Per un rientro in sicurezza, gli studenti chiedono presidi medico-sanitari all’interno delle scuole e ricevere tamponi naso-faringei regolarmente per monitorare l’andamento dei contagi all’interno dell’istituto. I ragazzi sottolineano che stanno occupando “un istituto vuoto poiché dopo 111 giorni in Campania le scuole continuano ad essere chiuse e denunciano che il rientro in classe così come proposto non garantisce un’effettiva sicurezza ma, al contrario, non fa altro che mancare di rispetto alla comunità scolastica e delega alle singole amministrazioni scolastiche responsabilità che sarebbero dovute essere statali.