DAILY MAGAZINE

Campania,ammiraglio Vella (GC): “In Campania 300 persone tratte in salvo”

in Campania by

“Ottanta interventi di salvataggio e trecento persone tratte in salvo dalla Guardia Costiera”. Il direttore marittimo della Campania, l’ammiraglio ispettore Pietro Vella, in visita agli uffici locali del Circondario marittimo di Palinuro, accompagnato dal capitano di vascello Daniele Di Guardo e dal tenente di vascello Amalia Mugavero, ha tracciato un primo bilancio dell’estate 2021. Non ci sono solo i soccorsi in mare, ma anche gli illeciti ambientali, l’attività amministrativa, la caccia ai pescatori di frodo.

“Dall’inizio dell’estate a oggi in Campania abbiamo effettuato 80 interventi di salvataggio e tratto in salvo 300 persone. Centinaia, invece, gli interventi di assistenza in mare. Un terzo di questa attività è stato effettuato a Napoli, un altro terzo nel Compartimento marittimo di Salerno e in buona parte nelle acque del Cilento dove l’impegno è stato costante, con una presenza cospicua di imbarcazioni lungo la costa, superiore di gran lunga a quella degli anni precedenti. La gente aveva voglia di mare, soprattutto dopo il lungo periodo di lockdown” – dichiara l’ammiraglio ispettore.

“Una delle nostre missioni principali è proprio la tutela dell’ambiente. Abbiamo controllato molte navi e svolto controlli sia a mare, sia a terra. Nella provincia di Napoli abbiamo sanzionato circa 100 persone, altre 100 le abbiamo sanzionate nella rimanente parte della Campania. In Cilento abbiamo effettuato molti controlli agli impianti di depurazione comunali e in grosse strutture turistiche. Ma non sono numeri definitivi. Posso però affermare che rispetto alla massiva presenza di utenti del mare i numeri sono in linea con gli anni precedenti” – ha poi concluso l’ammiraglio Vella.

Ultimi da...

Go to Top