Blitz della Finanza all’ex consigliere comunale di Ercolano Mario Oliviero: ritrovati pistola, soldi ed assegni

in Campania by

Blitz della Guardia di Finanza di Vallo della Lucania che ieri sera ha sorpreso, in una camera d’albergo nel Cilento, tra Vallo della Lucania e Cannalonga, l’ex consigliere comunale di Ercolano Mario Oliviero.

L’uomo, aveva con sè una pistola detenuta illegalmente, coltelli, assegni e diverse migliaia di euro in contanti. Lo stesso, venne indagato già nel 2018 a seguito di un’inchiesta per corruzione ed un video che lo inchiodava in flagranza mentre trattava per conto della società regionale Sma, con l’ex boss Nunzio Perrella, una presunta tangente da 50mila euro per l’affidamento di un servizio di smaltimento di rifiuti in Campania.

“Erano il mio compenso”, avrebbe dichiarato, fino al nuovo arresto. I militari della Guardia di Finanza di Vallo della Lucania, impegnati da alcuni mesi in una indagine riguardante l’interramento di rifiuti tossici nel Cilento, hanno avviato da tempo le indagini che lo vedevano coinvolto, fino al blitz. Come riporta La Repubblica, durante la perquisizione le fiamme gialle hanno trovato assegni, denaro in contante, coltelli e una pistola beretta calibro 9 intestata ad un’altra persona. L’uomo è stato immediatamente tratto in arresto e trasferito presso il carcere di Vallo della Lucania.