DAILY MAGAZINE

Benevento e inquinamento ambientale: attività nei pressi del Volturno

in Campania by

Il sequestro di un impianto e dell’area dove opere una società che si occupa di lavorazione di inerti di cava nonché di frantumazione e vaglio di rifiuti provenienti da demolizioni e scavi, con sede legale e operativa in Limatola, a ridosso del fiume Volturno è stata sequestrata dal personale della polizia Città Metropolitana di Napoli nel territorio di Limatola.  

Secondo l’accusa, le analisi chimiche, effettuate su campioni prelevati in aree non situate nelle adiacenze degli impianti oggetto di sequestro, “hanno invece evidenziato valori nella norma. Il GIP presso il Tribunale di Benevento, accogliendo la richiesta, ha nominato un amministratore giudiziario. L’attività di indagine, ancora in corso – annuncia il dottore Policastro – proseguirà con i necessari approfondimenti tecnici, di natura chimica, biologica e idraulica, al fine di individuare l’eventuale deterioramento dell’ecosistema o la compromissione della matrice suolo su altre aree adiacenti al fiume Volturno”.

Ultimi da...

Go to Top