Asl Napoli1 nel caos, 900 lavoratori a rischio licenziamento

in News by

Novecento lavoratori rischiano di restare senza lavoro, un appalto appena affidato che rischia di saltare e quasi 300 milioni di euro di soldi pubblici in ballo. Dopo 12 anni di deroghe e proroghe non trova pace il servizio pulizie nei distretti dell’Asl Napoli 1. Il 16 dicembre l’Azienda sanitaria lo ha affidato a due ditte vincitrici di un bando del 2018, per una cifra totale di circa 140 milioni di euro.

Lo stesso servizio, il 29 settembre 2020 era stato aggiudicato dalla Consip anche da un’altra gara al consorzio CSI, per un valore di 135 milioni, creando un caos senza precedenti che si spera possa dipanarsi al meglio quanto prima.