DAILY MAGAZINE

Arzano, lettera anonima al Commissario Prefettizio

in Campania by

“Lo Stato ad Arzano, come più volte auspicato, sta conducendo una lotta durissima contro la camorra e la malapolitica”. E’ quanto afferma in una nota il senatore napoletano del Gruppo Misto, Sandro Ruotolo.

Dunque vicinanza nei confronti del Commissario prefettizio Gabriella D’Orso, alla segretaria comunale Rosalba Ambrosino e al comandante della polizia municipale Biagio Chiariello per le minacce di morte contenute in una lettera anonima inviata presso il Municipio. Solidarietà e vicinanza all’azione “La pressione investigativa si è concentrata in particolare contro il clan emergente denominato ‘167’ dal nome delle palazzine popolari dove ha eretto il proprio fortino. Disarmare le cosche, ripristinare legalità e trasparenza è essenziale in un Comune sciolto ben 5 volte negli ultimi venti anni. Nella lettera di minacce è finita anche la stampa che racconta quotidianamente ciò che accade su quel territorio. Questa lettera anonima è l’ennesima conferma che la strada intrapresa dallo Stato è quella giusta: liberare Arzano dalla presenza asfissiante del potere capillare della camorra è essenziale. La camorra è una montagna di merda”, conclude Ruotolo.

Ultimi da...

Go to Top