Volley

Volley femminile, A1: il Presidente del Conegliano, Garbellotto, vuole giocare a porte chiuse. Sostiene che non c’è differenza tra calcio e pallavolo

in Breaking news by

Garbellotto è il presidente dell’Imoco Volley e fa parte del cda della Lega Pallavolo Femminile. L’Imoco, per la cronaca, è uno dei club più importanti nel settore del Volley Femminile, A1: sponsor e incassi da capogiro e bilanci in utile per la società. Una realtà, non vi è dubbio alcuno, importante. Produttore di botti, tini e barriques, Garbellotto è stato bravo a coinvolgere tutti i produttori-imprenditori del Veneto, spingendoli a diventare sponsor dell’Imoco Volley. In merito all’allarme Coronavirus che si registra in Italia, ed ai focolai che si registrano proprio in Veneto, Garbellotto sostiene che si può giocare tranquillamente a porte chiuse e che tra calcio e pallavolo non vi è differenza. La sua tesi viene sponsorizzata anche dal governatore Zaia, dal momento che la Imoco è stata riconosciuta come eccellenza veneta.