volaltosoverato

Caserta risponde presente con oltre 800 tifosi al PalaVignola ma la Volalto 2.0 non convince: ko con il Volley Soverato

in News/Sport by

Nulla da fare: anche la prima gara casalinga della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta contro il Volley Soverato si chiude con una sconfitta. Le rosanero di coach Luca Cristofani non riescono ancora a sbloccarsi e neanche tra le mura amiche portano a casa il primo set della stagione. Le calabresi arrivano al PalaVignola con la voglia di fare il colpaccio e ci riescono tornando a Soverato con i tre punti grazie al 3-0 conquistato davanti agli oltre 800 tifosi casertani giunti al palazzetto. Una sconfitta che fa male e che costringe Caserta, per adesso, ad essere in fondo alla classifica con 0 punti e con 0 set vinti. Tra una settimana si torna in campo: alle 16 di domenica 21 ottobre c’è la sfida alla Lpm Mondovì. Ci sarà una settimana per riflettere sugli errori, per evitare di ripeterli anche in futuro.

PRIMO SET. Partenza difficile per la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta che va subito 1-4 costringendo coach Luca Cristofani a chiamare il primo time-out. Al rientro in campo però non c’è la reazione che si aspetta la tifoseria rosanero e sull’ace di Aricò il vantaggio calabrese aumenta fino al 3-9. I 6 punti di vantaggio del Volley Soverato si portano avanti praticamente fino al 10-16 quando Perez viene murata e il tabellone riporta il risultato di 10-16. Caserta però non ci sta e sospinta dalla passione della gente presente al PalaVignola riesce ad arrivare anche sul -3 (16-19) quando l’allenatore calabrese, Napolitano, ferma tutto per un time-out. Ma poi c’è un nuovo black out: il muro su Frigo regala 6 set point alle ospiti (18-24). Il primo è annullato ma non il secondo: Melli pesta la linea dei tre metri ed è il fallo del 19-25.

SECONDO SET. Grandissimo equilibrio invece nel secondo parziale quando le due formazioni vanno punto a punto fino al 9-9. Poi ecco il parziale della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta che regala il +4 alle rosanero del presidente Nicola Turco fino al 13-9 con il pallonetto vincente di Melli. Ma arriva anche il contro break di Soverato: 1-5 e si ritorna in parità a 14. Si ritorna andare avanti punto a punto fino al +2 che questa volta però è di marca calabrese: ace di Hurley ed è 20-22. Time-out Cristofani. Si va avanti così fino al 22-24 che regala due set point a Soverato: chiuse Tanase in parallela siglando il 23-25.

TERZO SET. La Volalto 2.0 Caserta sembra entrare meglio in campo tanto che arriva ad avere anche 3 punti di vantaggio sulle avversarie calabresi (11-8). Solo che a questo punto le rosanero si spengono: break di Soverato e sorpasso fino al 12-13 di Guidi. La squadra di Turco prova a reagire immediatamente fino al 16-14 che porta la firma di Fucka, entrata al posto di Repice. Ma l’ace di Aricò regala un nuovo pareggio a 16. E da questo momento profondo rosso Volalto 2.0: Tanase al servizio trova il punto diretto dai 9 metri per il 17-21 e arrivano addirittura sul 20-24. Solo il primo è annullato, il secondo chiude i giochi. Finisce 21-25.