Torino, suona chitarra e tamburello mentre viene operato per la rimozione di un tumore al cervello

in Breaking news by

Operato per la rimozione di un tumore al cervello, ha suonato chitarra e tamburello in sala operatoria, alternando il repertorio proposto dalla neuropsicologa a momenti di improvvisazione.

Un musicista di 35 anni è stato operato da sveglio, alle Molinette della Città della Salute di Torino, con la tecnica ‘asleep-awake’, che consente una exeresi massimale con minimi rischio di deficit neurologici permanenti attraverso il monitoraggio delle funzioni del paziente. L’intervento è perfettamente riuscito.

Nel caso del musicista, oltre a salvargli la vita l’intervento ha preservato le sue abilità creative.