tiangong

La Protezione Civile lancia l’allarme: la stazione spaziale Tiangong a rischio schianto sull’Italia

in News by

Allarme per la Terra e non è un film bensì la stazione spaziale Tiangong 1  lanciata dalla Cina nel 2011 dal centro spaziale di Jiuquan. In sette anni ha raggiunto un’altezza di apogeo di 344 km e una di perigeo di 197 km. Da marzo 2016 ha iniziato una lenta e progressiva discesa sulla Terra che si concluderà in una finestra temporale che si apre il 29 marzo e si chiuderà il 3 aprile 2018 in un’orbita che potrebbe coinvolgere proprio il nostro paese, arenandosi insieme a dei frammenti dall’Emilia Romagna in giù. Eventi di questo tipo e casi reali di impatto sulla Terra e in particolare sulla terraferma, sono assai rari ma la Protezione Civile ha lanciato l’allarme a riguardo. Nel caso si consiglia di stare lontani dalle finestre e porte vetrate, restando sui piani più bassi degli edifici. I frammenti più piccoli non saranno visibili da terra prima dell’impatto ed ancor peggio, alcuni frammenti di grandi dimensioni potrebbero sopravvivere all’impatto e contenere idrazina. Chiunque avvistasse un frammento non deve toccarlo mantenendo una distanza di almeno 20 metri. Una Pasqua da film horror.